Consiglio migliorie impianto elettrico..

ciao e Buon anno, 

ho un CI Mizar 180 , preso da qualche mese, sul quale sto lavorando per renderlo operativo e cominciare ad utilizzarlo..sono arrivato al punto in cui sto sistemando un pochino l'impianto elettrico, dal momento che in passato credo tra un proprietario e l'altro sono stati fatti diversi interventi più o meno ortodossi. In particolare il mezzo in questione possiede 2 batterie dei servizi Bosch da 95 AH l'una, che vorrei collegare in parallelo secco tra loro con a valle uno staccabatteria ( in verità ce ne sono già 2 montati uno per ogni batteria e tra l'altro collegati anche fra loro, anche se sinceramente nn ne capisco il motivo). Poi vorrei installare un kit solare, ne ho visto uno che mi sembra buono con pannello 270 w poli e regolatore di carica 20A MPPT (western electric)..ed inoltre arricchire la cellula con delle striscie led, prese USB, TV etc..

Ora quello su cui volevo un parere è: 

- per fare un cablaggio sia valido al livello funzionale che pulito pensavo di mettere 2 busbar (credo il termine italiano sia barre equipotenziali??) tipo queste,..una per i positivi ed una per i negativi..collegando quella dei positivi al + BS e quella dei negativi al -BS ed al telaio


-sempre alle 2 barre collegare il + e - che vanno alla centralina originaria del camper (NordElettronica), e una scatola portafusibili tipo questa dalla quale far partire (opportunamente suddivise e protette) le mie utenze aggiuntive..

premesso che sono aperto a suggerimenti, critiche e considerazioni varie riguardo questo tipo di implementazione ( avrei voluto postare anche uno schema elettrico, ma oggi nn riesco a farlo; 

in un sistema del genere, dove sarebbe più corretto collegare l'uscita batterie del regolatore di carica MPPT; alle barre equipotenziali oppure direttamente sul positivo e negativo delle BS? io in principio pensavo alle barre, ma riflettendoci forse è più corretto collegarlo direttamente alle batterie, o forse è la stessa cosa?!

il motivo della scelta delle bus bar è nato dal fatto della pulizia del cablaggio e anche dalla possibilità in futuro di implementare anche un piccolo inverter che quindi collegherei li. Premetto che il tutto è relativamente vicino..batterie, regolatore solare e scatola porta fusibili. Invece il tragitto pannello regolatore, potrebbe essere un pelo distante tipo 8-9 metri ( per 2 ovviamente)..quindi pensavo mettere cavi almeno da 6 MM tra pannello e regolatore. 

che ne pensate?

grazie 

Massimo


Commenti

  • modificato 1 gennaio
    salve,il tuo ragionamento va bene pero' io ti consiglierei una centralina cbe bds 150 o 180 ivece del parallelo secco io mi trovo molto bene e ci ho collegato anche l'inverter cosi le batt stanno in parallelo solo quando ce ne è bisogno.vai sul sito per vedere il funzionamento,spero di esserti stato di aiuto buoni km =)
  • Se guardi sul sito di FIAMM batterie vedrai che consigliano il parallelo secco con cavi da 16 mm. Così facendo hai un unica batteria e meno ammennicoli sul camper.
    “La mia casa continuerà a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere.” 

    CHE GUEVARA
  • avete mai visto il 12v a 200 ampere che scintilla fa,se scalda un filo per qualche motivo strugge plastiche fusibili porta fusibile centraline ecc,il parallelo è bene averlo solo al momento del bisogno,puro parere personale
  • puma78 ha detto:
    avete mai visto il 12v a 200 ampere che scintilla fa,se scalda un filo per qualche motivo strugge plastiche fusibili porta fusibile centraline ecc,il parallelo è bene averlo solo al momento del bisogno,puro parere personale
    ecco è un parere personale. Ho venduto FIAMM  AGM e ci ho pagato il mutuo per 10 anni e non è come dici. Cerchiamo di non confondere i lettori se non si hanno basi certe.
    Le batterie se messe in parallelo e in serie funzionano meglio e diventano un tutt'uno è una legge fisica, certo vanno collegate con cavi adeguati e capicorda. Una volta fatto sono più sicure di circuiti vari e spesso inutili.
    ciao

    “La mia casa continuerà a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere.” 

    CHE GUEVARA
  • se lo dici tu,io rimango del mio parere.a casa vostra fate come vi pare a casa mia faccio come dico io.Se lo dico e' perché ho visto alcuni danni provocati da questi lavori 
  • mi tocca dare ragione a Brianzagolf, la questione non è il parallelo ma il giusto dimensionamento dei cavi in funzione dei carichi sia di assorbimento che di ricarica, e soprattutto crippaggi dei capicorda e dei morsetti fatti a dovere, meglio ancora se stagnati
  • ma su questo vi do ragione,ma l'impianto del camper? ci avete pensato?,qualche impianto fai da te? ho visto una bruciatura nel legno della mobilia molto brutta per un filo di una telecamera che si era strappato e scintillava.non parlo dei cavi che metti per fare il parallelo ma dove poi mandi la corrente,non sapete mai se quello che scrive ha un impianto fatto bene o no.E  piu' ampere e piu' facile fare un falo' 
  • Puma se le metti in parallelo secco non si somma la tensione. Viceversa se usi il collegamento in serie avrai la somma e quindi raddoppi ...
    Il parallelo ha i suoi pro e i suoi contro ma son dettagli che altri sapranno spiegarti molto molto meglio di me.
    .... dall'etruschia centrale viterbese.....
    è il voler giudicare che ci sconfigge... (Col. Kurtz)


  • modificato 3 gennaio
     in parallelo si sommano le ampere,in linea rimangono le solite ma si somma il voltaggio.in parallelo Due 12v a 100 ampere =12v a 200 ampere in linea due 12v a 100 ampere = 24v a 100 ampere
  • puma78 ha detto:
     in parallelo si sommano le ampere,in linea rimangono le solite ma si somma il voltaggio.in parallelo Due 12v a 100 ampere =12v a 200 ampere in linea due 12v a 100 ampere = 24v a 100 ampere
    Hai le idee un pò confuse, e la legge di Ohm andrebbe studiata qui la trovi

    Batterie in parellelo raddoppi la potenza espressa in Watt o Ampere per il flusso di corrente che passa. La tensione resta uguale.
    Batterie in serie, colleghi un positivo e un negativo delle due batterie, e alimenti l'impianto con i due poli rimanenti, stessa potenza nominale, ma raddoppio tensione.

    Tutto ciò però nulla a che fare con la sicurezza, l'impianto va fatto come ho detto sopra e protetto con diversi fusibili che proteggono le varie linee di carico, chiaramente vanno tarati in modo che in caso di corto o sovra alimentazione  questi si brucino e tolgano tensione al circuito.
    ciao

    “La mia casa continuerà a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere.” 

    CHE GUEVARA
  • pensala come vuoi,cmq con una centralina l'impianto sicuramente è piu' sicuro,
  • mi sa che si sta facendo un tantino di confusione, puoi mettere la centralina che vuoi la sicurezza non sta in uno scatolotto più o meno tecnologico, comunque sia più roba metti più pericoli ci sono e questo e dettato dalla somma delle probabilità che qualcosa si guasti, quello che conta e la correttezza e la robustezza dell'impianto il resto è nulla
  • robustezza dell'impianto = cavi di diametro adeguato
    .... dall'etruschia centrale viterbese.....
    è il voler giudicare che ci sconfigge... (Col. Kurtz)


  • concordo che l'impianto debba essere ben fatto
  • alien ha detto:
    robustezza dell'impianto = cavi di diametro adeguato
    cosa non da poco sono i crippaggi dei capicorda, meglio ma molto meglio stagnarli
  • Grazie a tutti per i commenti.. Alla fine sono andato per  Il parallelo secco.  Positivo pescato da una batteria e negativo fatto dall'altra (ho letto da qualche parte che così si scaricano e caricano in maniera più uniforme). 
    Rilancio su una questione sulla quale vorrei unparere:

    Uscita del regolatore di carica direttamente alle batterie oppure sulle 2 barre equipotenziali (una + ed una -) che ho intenzione di montare?

    Grazie Massimo
  • le uscite dal regolatore vanno direttamente alle batterie, saranno poi quest'ultime a alimentare le barre equipotenziali
    Chi va “Sano” va piano e va lontano…
  • La corrente elettrica va trattata con i guanti, se non si hanno cognizioni specifiche si rischia di fare danni, con la 12 volt non si puo scherzare, fate lavori usando la testa.

Lascia un Commento

GrassettoCorsivoCancellatoElenco ordinatoElenco non ordinato
Emoji
Immagine
Allineamento a sinistraAllineamento al centroAllineamento a destraPassa alla visualizzazione HTMLPassa alla visualizzazione pagina interaAccendere/spegnere le luci
Spostare immagine/file