Sostituzione gomma bucata

Questo argomento è già stato dibattuto su FB, ma, come sempre nelle discussioni, non si è arrivati a nessuna conclusione. Vediamo se qui si riesce ad ottenere un qualcosa in più.
 
La discussione è partita da una lettera scritta da un lettore al direttore della rivista Camper Life Viaggiare Facile in cui dichiarava di non essere un eroe, per cui, in caso di foratura, avrebbe chiamato il carro attrezzi. Naturalmente tutti i supereroi si sono scandalizzati perché, secondo loro, montare la ruota di scorta, posta sotto il pianale del mezzo, di notte e sotto la pioggia battente, è la cosa più facile di questo mondo.

Qualcuno ha obiettato che forse i camperisti non hanno tutti vent'anni  e non son tutti meccanici, per cui per qualcuno può essere un'operazione difficoltosa. Voi cosa pensate?

Commenti

  • Concordo se non si è sicuri nel fare questa operazione oppure le condizioni atmosferiche sono sfavorevoli meglio il carro attrezzi, in alternativa più semplice da fare c'è pure la bomboletta ripara gomme data pure in dotazione a chi non ha la ruota di scorta, certo se la gomma è squarciata non rimane che il carro attrezzi. Io sotto il camper non mi infilo piuttosto per chi ha spazio la gomma di scorta si puo mettere pure in posti più accessibili.
  • Tengo in camper un crick idraulico da 5t e la ruota di scorta comoda nel garage,
    per fortuna non ho mai avuto bisogno fino a oggi di sostituire una gomma, penso non sia facile per nessuno e tanto meno per chi ha una certa... la cosa migliore è includere nell'assicurazione il soccorso stradale.
    Chi va “Sano” va piano e va lontano…
  • Dunque, il mio mezzo non l'aveva di serie, ma come credo tutti i Ducato X250 hanno un longherone del telaio con apposita svasatura di alloggiamento.
    Ho cercato un cerchione ed una gomma usata e li ho fatti montare da un gommista.
    Ho poi comprato barre filettate e controdadi ed al primo cambio gomme ho fatto agganciare la ruota sotto al telaio.
    L'ho fatto unicamente per una questione di serenità personale, ma credo che se forassi, chiamerei anchio un carroattrezzi dicendo lui che la gomma ce l'ho ma non sono capace di cambiarla.
    Cosa non vera visto che l'ho fatto tantissime volte sull'auto, ma l'idea di infilarmi sotto al camper togliere la ruota pesantissima, tirare su il camper sul cric (di serie) con mia moglie e i miei figli sempre pronti a criticare, anche no.
    Nel caso invece, dovessi trovarmi nel pieno della Parigi Dakar col mio mezzo, se ne può parlare.

  • A me è capitato 4 anni fa (ho già raccontato in un altro post). Autostrada, fermo per la notte. Alla mattina trovo gomma posteriore destra forata. La faccio breve. Eravamo in 5 camperisti (tutti li per la notte, non conoscevo nessuno) che provavano a svitare i bulloni ossidanti. Alla fine ne mancava 1 e non siamo riusciti. Avevo già preparato la ruota di scorta, pesante, ma ho dovuto chiamare il carro attrezzi per farmela cambiare. NB: ho l'assistenza nell'assicurazione ma ho dovuto comunque pagare 50€ di manodopera.

  • se la ruota di scorta è stata montata con la slitta che la fa scendere la cosa è fattibile se viene montata con le barre filettate è facile che con l'ossidazione l'operazione diventi difficoltosa.
    Smontare la ruota non è difficile se si ha una chiave a croce o un tubo che vada a prolungare la chiave in dotazione.
    Lo scorso anno il mio compagno di viaggio ha bucato in una salita importante in una zona sperduta di creta, il kit riparazione in dotazione non ha funzionato, anzi ha fallito clamorosamente, abbiamo smontato la gomma e portata dal gommista 10 € di riparazione. Se avessimo chiamato i soccorsi saremmo ancora li.....
    viaggiate in coppia sopratutto in paesi disagiati, solo un consiglio.

    “La mia casa continuerà a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere.” 

    CHE GUEVARA
  • Roussillon ha detto:
    Questo argomento è già stato dibattuto su FB, ma, come sempre nelle discussioni, non si è arrivati a nessuna conclusione. Vediamo se qui si riesce ad ottenere un qualcosa in più.
     
    La discussione è partita da una lettera scritta da un lettore al direttore della rivista Camper Life Viaggiare Facile in cui dichiarava di non essere un eroe, per cui, in caso di foratura, avrebbe chiamato il carro attrezzi. Naturalmente tutti i supereroi si sono scandalizzati perché, secondo loro, montare la ruota di scorta, posta sotto il pianale del mezzo, di notte e sotto la pioggia battente, è la cosa più facile di questo mondo.

    Qualcuno ha obiettato che forse i camperisti non hanno tutti vent'anni  e non son tutti meccanici, per cui per qualcuno può essere un'operazione difficoltosa. Voi cosa pensate?
    Roberto trovo con grande dispiacere che negli ultimi tempi stai diventando sinceramente molto antipatico per cui lascia stare i supereroi che non centrano nulla il non saper cambiare una ruota di un mezzo e semplicemente perchè sei imbranato, oppure sei troppo vecchio e il camper alla fine non fa più per te ma forse anche la patente, scusa ma te le cerchi e poi le trovi, 
    io già l'ho detto che le riviste di settore non sanno essere critiche sulle cose che contano ma sono tutte schierate favorevolmente per i luccichii, invece ci sono cose che dovrebbero subire una giusta critica costruttiva che servirebbe solo a migliorare il prodotto invece tutti zitti il giorno che uno ha il problema poi si scatena la bagarre, io direi che ruota di scorta l'uso del kit di riparazione faccia parte della sicurezza ed andrebbe affrontato con assoluta imparzialità critica e noi servilismo pubblicitario
  • Michele, io sono una persona che difficilmente reagisce alle provocazioni, ma tu  fai di tutto perché io mi smentisca. Io non mi permetto di insultarti ed usare toni sgradevoli nei tuoi confronti, per cui gradirei che tu ti comportassi allo stesso modo. Se non ne sei capace evita d'intervenire. Io non sono per niente imbranato e se tu avessi solamente cercato di capire cosa è stato scritto, avresti compreso che l'autore della lettera a cui mi riferivo non ero io. Secondo te l'abilità di una persona si misura in base alla sua capacità di sostituire una ruota? 
    E' la seconda volta che accusi pubblicamente la rivista e me stesso di essere asserviti ai costruttori per servilismo pubblicitario. Questa è diffamazione, per cui sta bene attento a ciò che dici. La prima volta ti ho cancellato io l'intervento affinché gli editori della rivista non lo leggessero. Questo non te lo cancello, per cui ti assumi le responsabilità di ciò che hai scritto. 
  • Certo se volevate ridare un po' di verve al forum direi che ci state riuscendo!

    A parte le battute, tornando alla sostituzione della ruota, ho già scritto in altro post la mia disavventura e ad alcuni di voi ho raccontato dal vivo cosa mi è successo sulla provinciale che da Carrara porta a La Spezia.

    Ebbene, senza aver mai sostituito una ruota, ma che dico ruota, senza aver mai sostituito una lampadina in tutta la mia vita mi son trovato costretto a cambiare la ruota in seguito ad un esplosione della stessa, quando fortunatamente procedevo a velocità ridotta (prima di esplodere mi ha "avvisato" con forti vibrazioni sul volante ed ho rallentato). Risultato: nonostante la rottura del cric all'ultimo giro di sollevamento e la ruota di scorta sgonfissima (entrambi questi oggetti hanno l'età del camper, cioè 30 anni ad aprile, e non erano mai stati utilizzati) siamo riusciti io e la mia compagna a sfilare la ruota da sotto il pianale e a sostituirla in circa 20 minuti. Le operazioni più lunghe e complesse sono state:
    1) capire dove mettere il cric;
    2) capire dove si trovava la ruota di scorta;
    3) togliere il cric rotto da sotto il camper una volta sostituita la ruota, visto che neanche prendendolo a calci sono riuscito a farlo saltare via;
    4) svitare i bulloni della ruota bucata con una chiave totalmente inadatta.

    Scusate se vi siete sorbiti il racconto per la terza volta, ma volevo rassicurare tutti, se ce l'ho fatta io ce la può fare chiunque! Basta non perdersi d'animo e rimboccarsi le maniche!! Saluti
    Tommi
  • modificato 13 febbraio
    Sicuramente la cosa migliore senza farsi venire isterismi è avere a bordo:
    - Ruota di scorta periodicamente controllata
    - Crick idraulico con potenza superiore a quanto necessario per il sollevamento
    - Chiave smontagomme con tubo di prolunga
    - Magari anche un minicompressore 12 v
    Non sono costi esorbitanti ma attrezzi da considerare indispensabili, sperando di non doverli mai usare
    Non ultimo calma e buona volontà se capita di avere il problema
    Chi va “Sano” va piano e va lontano…
  • Ognuno è libero di pensarla come vuole e chi decide di chiamare il carro attrezzi non deve essere sottosposto a discriminazione. Spende soldi suoi e non chiede niente a nessuno.
  • Roussillon ha detto:
    Ognuno è libero di pensarla come vuole e chi decide di chiamare il carro attrezzi non deve essere sottosposto a discriminazione. Spende soldi suoi e non chiede niente a nessuno.
    però non sempre si può dipende dove vai, ci sono paesi o zone sperdute in Italia dove per chiamare un un carro attrezzi potrebbe voler dire ore di attesa e se sei in mezzo la strada potrebbe essere difficoltoso.
    “La mia casa continuerà a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere.” 

    CHE GUEVARA
  • modificato 13 febbraio
    Personalmente ho incluso tutto nell'assicurazione perchè se dovessi usare il camper da sola coi bambini, non avrei altra scelta che farmi aiutare. Col mio compagno invece siamo una squadra, potremmo cavarcela.
    (La squadra lavora in questo modo: io studio la situazione, e lui muove le mani!)
    Rimor SuperBrig 687TC - Milano
  • Federica72 ha detto:
    Personalmente ho incluso tutto nell'assicurazione perchè se dovessi usare il camper da sola coi bambini, non avrei altra scelta che farmi aiutare. Col mio compagno invece siamo una squadra, potremmo cavarcela.
    (La squadra lavora in questo modo: io studio la situazione, e lui muove le mani!)
    azz tutte le donne ragionano così, chissà come mai?
    “La mia casa continuerà a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere.” 

    CHE GUEVARA
  • Brianzagolf ha detto:
    Roussillon ha detto:
    Ognuno è libero di pensarla come vuole e chi decide di chiamare il carro attrezzi non deve essere sottosposto a discriminazione. Spende soldi suoi e non chiede niente a nessuno.
    però non sempre si può dipende dove vai, ci sono paesi o zone sperdute in Italia dove per chiamare un un carro attrezzi potrebbe voler dire ore di attesa e se sei in mezzo la strada potrebbe essere difficoltoso.
    Giusto anche questo, ma ognuno fa le proprie scelte in base alle proprie esigenze ed alle proprie destinazioni, per cui non vedo il motivo di essere sottoposto a critiche

  • fosse per me nell esame della patente farei fare anche il cambio gomme e il montaggio delle catene, perche come detto il carroattrezzi non arriva ovunque i telefoni non hanno sempre campo e come detto sopra ci potrebbero sempre essere persone messe in pericolo dalla nostra incapacita...
  • Io  faccio da solo il cambio delle ruote a seconda della stagione. Effettivamente cambiare una gomma ci vogliono meno di 10 minuti... 
    Non c'è cosa più brutta che farsi rapinare da un gommista all'uscita dellautostrada in combutta con il carro attrezzi. 
  • modificato 18 marzo
    Se si gira parecchio succede anche questo Ps il kit ripara gomme usatelo per gonfiare i salvagente o il materassino... Per il resto buttatelo rovina l'interno della gomma che farà ammattire il gommista per ripulire quella schiuma
  • non te la pulisce te la fa buttare.,,,...
  • fradaki ha detto:
    non te la pulisce te la fa buttare.,,,...

    tuttounpezzo ha detto:
    Se si gira parecchio succede anche questo
    Esatto

Lascia un Commento

GrassettoCorsivoCancellatoElenco ordinatoElenco non ordinato
Emoji
Immagine
Allineamento a sinistraAllineamento al centroAllineamento a destraPassa alla visualizzazione HTMLPassa alla visualizzazione pagina interaAccendere/spegnere le luci
Spostare immagine/file