Info Francia del SUD

Sono Maurizio il compagno di Federica 72 con alcuni di voi ci siamo conosciuti al ritrovo di pasqua, e profitto per salutare tutti.

Causa la passione della mia compagna mi trovo spesso a leggervi e ora mi sono anche iscritto, avrei bisogno di suggerimenti e consigli per il nostro imminente viaggio in Francia.

La mia signora si sta preparando leggendo numerosi diari di viaggio e ha pianificato in maniera puntuale il nostro viaggio in Francia.

Partiremo il 20 luglio e torneremo verso il 10 agosto e avremmo optato per la Provenza (evitando la costa azzurra) scendendo dal Moncenisio e puntando verso sud.

Lei sostiene che ci sarà un casino infernale e che volendo fermarci anche una settimana in campeggio, sarebbe meglio già prenotare da qui in modo di non avere problemi.

Io, grazie anche al fatto che parlo abbastanza bene la lingua vorrei farmi guidare un po' più dalle sensazioni che troveremo visitando le zone che attraverseremo  (non conosciamo le zone che stiamo per visitare) decidendo sul posto dove fermarsi di più e non prenotare il campeggio ma trovarcelo sul posto.

Voi che consigli potete darci??

attendo fiducioso consigli..

Saluti


Commenti

  • Ciao, ormai convintissimo anche tu!!! Bene! Per il campeggio non posso aiutarti, noi andavamo sempre in aree sosta o in libera. Non abbiamo evidentemente mai prenotato... Ma prima di partire facciamo il programma delle aree dove fermarci, più di una per zona. A detta di chi è stato in campeggio non dovresti avere problemi a trovare posto in campeggio. 
    È il vostro primo viaggio così lungo, vero? Dopo mi direte se pensate ancora al furgonato...  :#

  • Ah ah, è vero sono un po' ansiosa, dopo aver letto che in quelle zone in agosto si rischia di trovare tutto pieno (tipo gente che racconta di aver forzato le sbarre di aree sosta al completo o di aver atteso per giorni fuori da un camping aspettando che si liberasse un posto... Assurdità!)

    Però è vero, se troviamo casino ci spostiamo verso l'interno, anche se spero di fare qualche giorno di mare (magari alternato ai giorni di visita).

    L'itinerario pensato è questo (ma non riusciremo a vedere tutto): Briancon - Sisteron - Apt - Roussillon - Isle sur la sourge - Gordes - Abbazia di Senanque - Fontain de Vaucluse - Oppede le vieux - Menerbes - Lacoste - Bonnieux - Loumarin - Cucuron - Ansouis - Aix en Provence - Le beaux de Provence - (Marsiglia) - Avignone - Chateauneuf du Pape - Orange - Pont di Gard - Nimes - Arles - Saintes Maries de la Mer - Aigues Mortes - Montpellier - Narbonne - Carcassonne - Perpignan e ritorno con qualche tappa.

    C'è qualcosa da eliminare, secondo voi, o da sostituire con altro? Qualcosa che manca ed è imprescindibile? Attività o luoghi di interesse per i bambini?

    Sarà il nostro periodo più lungo di vita in camper, vediamo se cambieremo idea rispetto al mansardato, visto che - come si vede - vogliamo girare molto e visitare città
    Rimor SuperBrig 687TC - Milano
  • Federica72 ha detto:
    Ah ah, è vero sono un po' ansiosa, dopo aver letto che in quelle zone in agosto si rischia di trovare tutto pieno (tipo gente che racconta di aver forzato le sbarre di aree sosta al completo o di aver atteso per giorni fuori da un camping aspettando che si liberasse un posto... Assurdità!)

    Però è vero, se troviamo casino ci spostiamo verso l'interno, anche se spero di fare qualche giorno di mare (magari alternato ai giorni di visita).

    L'itinerario pensato è questo (ma non riusciremo a vedere tutto): Briancon - Sisteron - Apt - Roussillon - Isle sur la sourge - Gordes - Abbazia di Senanque - Fontain de Vaucluse - Oppede le vieux - Menerbes - Lacoste - Bonnieux - Loumarin - Cucuron - Ansouis - Aix en Provence - Le beaux de Provence - (Marsiglia) - Avignone - Chateauneuf du Pape - Orange - Pont di Gard - Nimes - Arles - Saintes Maries de la Mer - Aigues Mortes - Montpellier - Narbonne - Carcassonne - Perpignan e ritorno con qualche tappa.

    C'è qualcosa da eliminare, secondo voi, o da sostituire con altro? Qualcosa che manca ed è imprescindibile? Attività o luoghi di interesse per i bambini?

    Sarà il nostro periodo più lungo di vita in camper, vediamo se cambieremo idea rispetto al mansardato, visto che - come si vede - vogliamo girare molto e visitare città
    Federica e Maurizio, il camper serve proprio per essere liberi e non prenotare, questo è il grande plus. 
    Quello che sta facendo Federica è normale all' inizio poi capirà:
    ti faccio un esempio io sono ormai sdoganato come camperista, sono diversi anni che frequento e so che settimana prossima devo ritirare un mezzo, qui finiscono le certezze.
    Io vorrei andare in irlanda o in svezia  a pescare i salmoni, ma mia moglie pone il problema di stare in zona lei propone slovenia o dintorni per problemi a parenti anziani.
    Io le ho detto vabbè se succede qualcosa, come crediamo, prendi un aereo e rientri io con calma ti raggiungo.
    Lei ha annuito, ma alla fine non abbiamo deciso niente, tanto sappiamo che quando sarà il giorno partiremo e da qualche parte andiamo.
    Questo perchè se un camping è pieno andiamo a quello dopo e se proprio non c'è posto, un posto per dormire una notte si trova sempre, anche fosse il parcheggio di un supermarket.
    Certo tutto ha un limite se vuoi andare in salento ad agosto farai fatica, ci va troppa gente , ma se vuoi andare in francia un posto lo trovi sempre, se non il primo al secondo o al terzo lo trovi, ma se parli la lingua puoi anche chiamare.
    A mio parere l'unico limite è il traghetto che va prenotato in tempo non per mancanza posti che a spesso si trovano ma per i costi che quintuplicano sotto data.
    Nel 2017 siamo andati a Creta e nel 2018 siamo stati 30 gg in Scozia e a parte il traghetto (nel secondo caso solo andata) non abbiamo prenotato nulla.
    Un pò di suspance e avventura rende il viaggio più "interessante"
    Vivi la tua vacanza e il tuo camper, questo il mio consiglio, giusto scaricare i diari e leggerli, ma sono solo sono una traccia, il viaggio è solo Vostro.
    Buone Vacanze.

    Brii

    “La mia casa continuerà a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere.” 

    CHE GUEVARA
  • Ottimo itinerario, anche se forse Narbonne e Perpignan non sono così interessanti, a meno che non ci andiate per le spiagge. Aggiungerei inoltre le abbazie di Sivacane e di Thoronet, così visitate tutte le abbazie cistercensi della Provenza In quella zona, io praticamente ci vivo e vi assicuro che non avrete problemi a trovare posto. Per arrivare a Briançon però, non si fa il Moncenisio, ma il Monginevro.
  • Grazie spero che le vostre informazioni siano servite a tranquillizzare la mia signora, personalmente la penso come Brianza... anche se mi manca la sua esperienza ...
    Spero che le cose vadano per il meglio poi magari scriviamo qualcosina sulla nostra esperienza.

  • Io andrei a naso e seguirei l'istinto del momento. Noi di solito guardiamo le aree di sosta e in caso chiamiamo il giorno prima per vedere se c'è disponibilità. Sarebbe un peccato prenotare per una settimana un campeggio e limitare magari un viaggio che potrebbe avere molto potenziale.
  • Flavia Rossi ha detto:
    Io andrei a naso e seguirei l'istinto del momento. Noi di solito guardiamo le aree di sosta e in caso chiamiamo il giorno prima per vedere se c'è disponibilità. Sarebbe un peccato prenotare per una settimana un campeggio e limitare magari un viaggio che potrebbe avere molto potenziale.
    è quello che piacerebbe fare anche a me....ho un'ottima applicazione park4 night che tra l'altro è francese conto di fare come hai detto tu ...
  • Sì ma io mi voglio anche riposareeeeee! Quindi se non è una settimana di fila, almeno qualche giorno qua e là, svaccata in un campeggio, ci voglio stare. Altrimenti torno in ufficio più stressata di come sono ora ;)
    Rimor SuperBrig 687TC - Milano
  • Roussillon ha detto:
    Ottimo itinerario, anche se forse Narbonne e Perpignan non sono così interessanti, a meno che non ci andiate per le spiagge. Aggiungerei inoltre le abbazie di Sivacane e di Thoronet, così visitate tutte le abbazie cistercensi della Provenza In quella zona, io praticamente ci vivo e vi assicuro che non avrete problemi a trovare posto. Per arrivare a Briançon però, non si fa il Moncenisio, ma il Monginevro.
    Grazie mille :3
    Rimor SuperBrig 687TC - Milano
  • Federica72 ha detto:
    Sì ma io mi voglio anche riposareeeeee! Quindi se non è una settimana di fila, almeno qualche giorno qua e là, svaccata in un campeggio, ci voglio stare. Altrimenti torno in ufficio più stressata di come sono ora ;)
    Fede, ma il relax è solo uno stato mentale, meglio fare vacanze impegnative, ma divertenti, che statiche e pallose. Le prime le ricorderai per sempre, per  le seconde vai in crociera.... dove mangi e dormi...

    Poi il viaggio non deve essere un vortice si segue il tempo e le proprie energie, ma tu sei giovane e vedrai che il viaggiò sarà solo una ricarica, va solo approcciato per quello che è.
    Se non fosse così basterebbe prenotare tanti b&b e spostarsi in macchina, ma il camper è libertà..... sfruttalo e ne coglierai l'essenza.
    Fidati
    Brii


    “La mia casa continuerà a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere.” 

    CHE GUEVARA
  • Brianzagolf ha detto:
    Federica72 ha detto:
    Sì ma io mi voglio anche riposareeeeee! Quindi se non è una settimana di fila, almeno qualche giorno qua e là, svaccata in un campeggio, ci voglio stare. Altrimenti torno in ufficio più stressata di come sono ora ;)
    Fede, ma il relax è solo uno stato mentale, meglio fare vacanze impegnative, ma divertenti, che statiche e pallose. Le prime le ricorderai per sempre, per  le seconde vai in crociera.... dove mangi e dormi...

    Poi il viaggio non deve essere un vortice si segue il tempo e le proprie energie, ma tu sei giovane e vedrai che il viaggiò sarà solo una ricarica, va solo approcciato per quello che è.
    Se non fosse così basterebbe prenotare tanti b&b e spostarsi in macchina, ma il camper è libertà..... sfruttalo e ne coglierai l'essenza.
    Fidati
    Brii


    Esatto. Anche perché l'itinerario scelto da Federica non offre occasioni di rilassamento, inteso secondo l'accezione comune. Sono posti magnifici, ma aspri, per cui le uniche occasione di rilassamento sono costituite da una sosta al bar della piazza principale da cui si può ammirare un viavai di persone eterogenee o una visita ai mercati provenzali, con i loro colori ed i loro profumi.
  • Roussillon ha detto:
    Brianzagolf ha detto:
    Federica72 ha detto:
    Sì ma io mi voglio anche riposareeeeee! Quindi se non è una settimana di fila, almeno qualche giorno qua e là, svaccata in un campeggio, ci voglio stare. Altrimenti torno in ufficio più stressata di come sono ora ;)
    Fede, ma il relax è solo uno stato mentale, meglio fare vacanze impegnative, ma divertenti, che statiche e pallose. Le prime le ricorderai per sempre, per  le seconde vai in crociera.... dove mangi e dormi...

    Poi il viaggio non deve essere un vortice si segue il tempo e le proprie energie, ma tu sei giovane e vedrai che il viaggiò sarà solo una ricarica, va solo approcciato per quello che è.
    Se non fosse così basterebbe prenotare tanti b&b e spostarsi in macchina, ma il camper è libertà..... sfruttalo e ne coglierai l'essenza.
    Fidati
    Brii


    Esatto. Anche perché l'itinerario scelto da Federica non offre occasioni di rilassamento, inteso secondo l'accezione comune. Sono posti magnifici, ma aspri, per cui le uniche occasione di rilassamento sono costituite da una sosta al bar della piazza principale da cui si può ammirare un viavai di persone eterogenee o una visita ai mercati provenzali, con i loro colori ed i loro profumi.
    e anche per questo che alla lista della spesa fatta dalla mia signora, metterei delle pause ... ad esempio se un posto ci piace di più ci soffermiamo a discapito di altri che magari non ci danno le stesse sensazioni, e dove ci si trova particolarmente bene magari ci si ferma a rilassarsi e si rallenta...
  • Allora ti consiglio Saintes Maries de la Mer. E' una cittadina carina, dove il turismo è prevalentemente familiare, con belle spiagge tutte libere e diverse occasioni di sosta. Certamente il mare non è quello della Sardegna, ma in compenso offre un contesto naturale molto bello

  • Roussillon ha detto:
    Allora ti consiglio Saintes Maries de la Mer. E' una cittadina carina, dove il turismo è prevalentemente familiare, con belle spiagge tutte libere e diverse occasioni di sosta. Certamente il mare non è quello della Sardegna, ma in compenso offre un contesto naturale molto bello

    Aggiungerei spiagge infinite e semideserte... qualche anno fa ho fatto 20 km in bici sul lungomare ed ho visto in tutto 8 persone sulla spiaggia...
  • Grazie ancora, domani quando siamo pronti partiamo!!!
    Rimor SuperBrig 687TC - Milano
  • vabbe alla sera ci metti le foto di dove sei
    buone vacanze
    “La mia casa continuerà a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere.” 

    CHE GUEVARA
  • Grazie, anche tu, così scopriremo dove siete andati alla fine ;)
    Rimor SuperBrig 687TC - Milano
  • certo ora mia moglie spinge per slovenia o austria io sempre per i salmoni irlanda o svezia  :)
    “La mia casa continuerà a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere.” 

    CHE GUEVARA
  • Non riesco a mettere le foto per mancanza di tempo e di Giga, ma stiamo vivendo un'esperienza fantastica! Grazie per i consigli e soprattutto grazie per averci fatto diventare camperisti!
    Rimor SuperBrig 687TC - Milano
  • Federica72 ha detto:
    Non riesco a mettere le foto per mancanza di tempo e di Giga, ma stiamo vivendo un'esperienza fantastica! Grazie per i consigli e soprattutto grazie per averci fatto diventare camperisti!
    ma che contratto hai forse è ora di aggiornarlo.., di la verità ti stai divertendo e non hai voglia.
    Chissà se ora smetterai di stressare tuo marito con le pianificazioni  =) :#
    “La mia casa continuerà a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere.” 

    CHE GUEVARA
  • Io alcune foto le ho viste e mi hanno fatto rivivere i nostri primi viaggi nel sud della Francia... che bei ricordi!!
  • Eccoci rientrati a casa (solo uno scalo tecnico in previsione del prossimo viaggio!)
    L'idea di non prenotate/programmare troppo è stata vincente: al secondo giorno abbiamo conosciuto una famiglia di camperisti genovesi con una figlia dell'età dei nostri e abbiamo proseguito il viaggio insieme per i successivi 5 giorni, stravolgendo l'itinerario iniziale e divertendoci molto.
    Quando pensavamo di andare al mare c'è stato l'unico giorno di tempo brutto e l'abbiamo dedicato a visitare un'altra città. Al mare non abbiamo avuto alcuna difficoltà nel trovare posto, potendo anche scegliere il campeggio (in un 4 stelle che via internet sembrava il top, una volta fatto il giro per scegliere la piazzola, abbiamo girato i tacchi e ringraziando ce ne siamo andati). Abbiamo scoperto aree di sosta stupende e fatto anche sosta libera. Non ci siamo fermati più di 2 notti in uno stesso posto. Solo sulla via del ritorno, in montagna, abbiamo trovato parecchi posti al completo, ma è bastato allungare il viaggio di un paio d'ore per trovare un'ottima sistemazione. Insomma, avevate tutti ragione! Poi se a qualcuno può servire, posso indicare le località che abbiamo apprezzato di più
    Rimor SuperBrig 687TC - Milano
  • Sarebbe interessante conoscere l'itinerario e le vostre impressioni sulle località che avete visitato
  • Abbiamo seguito approssimativamente 5 itinerari a tema:
    - percorso Van Gogh (Saint Remy de Provence, Les Baux de Provence - Carrieres de Lumieres, Arles)
    - monumenti romani (Arles, Nimes, Pont du Gard)
    - percorso naturalistico (Saintes Maries de la Mer, saline, cave di ocra, mare di Cap d'Agde)
    - piccoli borghi (Roussillon, Fontaine de Vaucluse, Gordes, Les Baux de Provence, Oppede le Vieux, Bonnieux, Cucuron, Ansouis)
    - abbazie Cistercensi (Senanque e Silvacane)
    più altro come Avignone.

    Le località che hanno colpito di più noi e i bambini, e che mi sento di raccomandare per chi ha pochi giorni di viaggio, sono state:
    - Roussillon e le cave di ocra, un paesaggio spettacolare che ha molto impressionato i bambini che hanno giocato ai piccoli esploratori
    - le abbazie cistercensi, davvero bellissime, ci è spiaciuto non riuscire a visitare l'ultima delle "tre sorelle" (faremo l'abbazia di Thoronet la prossima volta): la visita a Senanque è stata uno spasso per i bambini grazie ai tablet interattivi forniti come guida multilingue che contenevano per i più piccoli una caccia al tesoro; l'abbazia di Silvacane, però, è ancora più bella e si apprezza maggiormente dopo la visita alla sorella più famosa
    - il paese fantasma di Oppede le vieux, il borgo di Les Baux de Provence col suo panorama spettacolare e quello meno turistico ma molto carino di Cucuron (non siamo riusciti a vedere Lourmarin per via di una fiera che ha intasato strade e parcheggi, altri borghi li scopriremo le prossime volte)
    - Pont du Gard, non mi ricordavo un contesto così bello; avendo soggiornato nel camping adiacente abbiamo potuto vederlo di giorno e assistere ai giochi di luce dell'illuminazione notturna, spettacolari
    - la Camargue naturalmente, con le piste ciclabili tra le paludi, le spiagge immense e deserte, le viuzze nel paesino di Saintes Maries de la Mer coi suoi ristoranti tipici

    Però ci è piaciuto davvero tutto, stiamo ancora metabolizzando...
    Rimor SuperBrig 687TC - Milano
  • Sono contento che vi sia piaciuto tutto. Mi sentivo un po' responsabile. Comunque sappiate che il mal di Provenza è una malattia cronica dalla quale non si guarisce

  • Roussillon ha detto:
    Sono contento che vi sia piaciuto tutto. Mi sentivo un po' responsabile. Comunque sappiate che il mal di Provenza è una malattia cronica dalla quale non si guarisce

    il più delle volte è pure contagiosa
  • bel giro, è proprio vero della provenza ci si innamora.... noi (io e la mia famiglia) partiamo domenica per sainte marie de la mer, tre o quattro  giorni lì, poi si va all'avventura.....

  • Buon viaggio! Siamo stati all'area sosta dietro il camping, sulla Place est, praticamente nella riserva naturale. Sentivamo il rumore degli zoccoli dei cavalli dietro la siepe... Prezzo modico, servizio di carico e scarico, piazzole enormi
    Rimor SuperBrig 687TC - Milano
  • grazie Federica..... non vedo l'ora di passeggiare per le viuzze del paese, cenare in quei bei ristorantini e vedermi la corrida!!!!!
  • A Saintes Maries de la Mer c'è un area sul mare poco prima della cittadina oppure quella dietro il centro comodissima per visitare la città a piedi.
    “La mia casa continuerà a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere.” 

    CHE GUEVARA

Lascia un Commento

GrassettoCorsivoCancellatoElenco ordinatoElenco non ordinato
Emoji
Immagine
Allineamento a sinistraAllineamento al centroAllineamento a destraPassa alla visualizzazione HTMLPassa alla visualizzazione pagina interaAccendere/spegnere le luci
Spostare immagine/file