Primo Camper

Buongiorno a tutti,
sono abbastanza nuovo del forum anche se di tanto in tanto leggo qualcosa.
Starei, da tempo immemore, guardandomi attorno per l'acquisto del nostro primo camper ma ogni volta che sembra di aver trovato quello giusto ci sono nuove spese e si va sempre fuori budget.
Adesso, giusto per non correre questo rischio, ho messo gli occhi su di un CI Continental del 1993, che verrebbe via per 6500€ da un rivenditore, quindi credo che almeno un anno di garanzia lo abbia. Visto in foto sembra ben tenuto, sia internamente che esternamente. Ha portabici, veranda, triogas e portapacchi con scaletta.
Meccanica Ford, 2,5D da 80 Cv con circa 80.000 Km.
Può essere un buon mezzo per iniziare?
Pro? Contro?
Grazie
«1

Commenti

  • salve garanzie non credo,casomai fatti fare una revisione completa dell'impianto gas fornelli frigo ecc,controllo infiltrazioni.per il resto se non hai troppe pretese come prima esperienza  va bene tanto per capire se ti piace le vacanze in camper
  • con un ford senza turbo da 80 cv puoi andare solo in pianura, o poco più. Per la cellula vero che hai la garanzia ma mentre per il motore c'è un assicurazione di solito, sugli interni ti faranno manutenzione nulla di più, non credere che ti sostiuiranno tutto ciò che non andrà.
    Certo il prezzo è basso e puoi provare a prenderlo se sei bravo con il fai da tè altrimenti lascia perdere butteresti i tuoi soldi.
    ciao

    “La mia casa continuerà a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere.” 

    CHE GUEVARA
  • Brianzagolf ha detto:
    con un ford senza turbo da 80 cv puoi andare solo in pianura, o poco più. Per la cellula vero che hai la garanzia ma mentre per il motore c'è un assicurazione di solito, sugli interni ti faranno manutenzione nulla di più, non credere che ti sostiuiranno tutto ciò che non andrà.
    Certo il prezzo è basso e puoi provare a prenderlo se sei bravo con il fai da tè altrimenti lascia perdere butteresti i tuoi soldi.
    ciao

    Brianza mi permetto di dissentirti, con questo mezzo di sicuro non fai le corse ma e sufficente per andare dovunque forse e meglio in montagna che in pianura, come prima esperienza e una spesa limitata e tanto per provare va benissimo, per quanto riguarda la garanzia su un mezzo simile lascia il tempo che trova, come hai detto bene tu, certo che se non sei bravino nel fai da te qui diventa un dissanguamento e ben poco divertimento
  •  Intanto ringrazio tutti per le risposte.
    La mia preoccupazione principale era proprio relativa al motore, non tanto sul suo effetivo funzionamento ma sulla scarsa potenza come dice Brianzagolf anche se le parole di camperlento mi hanno in parte rincuorato.
    Non essendo un camperista non saprei quali possano essere i problemi relativi agli interni; sicuramente lascierei perdere se avesse delle infiltrazioni ma finchè si tratta di sistemare un'antina di un mobiletto o il rubinetto del bagno non dovrei avere problemi.
    A quali cose dovrei prestare più attenzione nel caso decidessi di fare il passo? (al momento non sono neanche ancora andato a vederlo)
    Grazie
  • cercati un amico camperista esperto e fategli una vista, ma approfondita perchè dopo è troppo tardi, e visto che è il tuo primo camper di sicuro l'entusiasmo ti fregherebbe
  • Secondo la mia modesta opinione a quel prezzo non si può acquistare un mezzo motorizzato più una casa che siano minimamente in buone condizioni. Tutto quello che non spendi all'inizio, devi essere disposto a spenderlo dopo. Col nostro, pagato circa 20.000, avevamo l'illusione di non spendere nulla in manutenzioni il primo anno (anche grazie alla garanzia del concessionario) invece abbiamo già speso 1000 euro circa in sostituzioni varie, anche col fai da te. Il rischio è quello che ti si spegne l'entusiasmo se ad ogni uscita viene fuori un contrattempo!
    Rimor SuperBrig 687TC - Milano
  • non è del tutto vero, quei mezzi raggiungono quei prezzi e poi li rimangono, invece quello sui 20000 è un mezzo ancora commerciabile e fanno gola hai commercianti li è molto più difficile fare l'affare, e ci sta pure la garanzia che poi quale garanzia possa essere se non un mezzo imbroglio, ma la parola garanzia è magica per cui poi alla fine lascia il tempo che trova, invece su quegli altri hai poche illusioni d farti, e sai subito che quel minimo lo devi mettere in conto e limitare le tue pretese
  • camperlento ha detto:
    cercati un amico camperista esperto e fategli una vista, ma approfondita perchè dopo è troppo tardi, e visto che è il tuo primo camper di sicuro l'entusiasmo ti fregherebbe
    Un paio di amici con il camper li ho e potrei chiedergli anche se credo che adesso siano in giro con i loro camper e poi spero che il rivenditore non se ne abbia a male se andiamo in comitiva a vederlo.
  • Federica72 ha detto:
    Secondo la mia modesta opinione a quel prezzo non si può acquistare un mezzo motorizzato più una casa che siano minimamente in buone condizioni. Tutto quello che non spendi all'inizio, devi essere disposto a spenderlo dopo. Col nostro, pagato circa 20.000, avevamo l'illusione di non spendere nulla in manutenzioni il primo anno (anche grazie alla garanzia del concessionario) invece abbiamo già speso 1000 euro circa in sostituzioni varie, anche col fai da te. Il rischio è quello che ti si spegne l'entusiasmo se ad ogni uscita viene fuori un contrattempo!
    Guardandomi in giro ne ho trovati tantissimi intorno a 20.000€, che è una cifra che assolutamente non posso prendere in considerazione, ma per fortuna ci sono anche tanti mezzi sotto i 10.000€ che ovviamente hanno un botto di anni...alla fine però credo che dipenda molto da come è stato tenuto il mezzo nel tempo dal precedente proprietario.
    Voi che genere di problemi avete avuto sul vostro mezzo?
  • detta così come domanda dice tutto e dice niente, sostanzialmente i più gravi problemi sono le infiltrazioni e le eventuali bottarelle sugli angoli in alto, altro problema sono le perdite, anche minime, generate dall'impianto idrico, sono terribili si infiltrano nella pavimentazione e persistono fino a fare danni, per quanto riguarda il rivenditore non farti problemi ad andare in comitiva se per caso ha da ridire è giusto il momento di girare i tacchi perchè sicuro che lui sa che ci sono magagne, secondo me se è serio ti dice gurdate pure controllate e poi parliamo, ora non farti prendere dall'euforia dell'acquisto ma fai le cose lasciando da parte il cuore e usa solo la razionalità vedrai farai un buon acquisto, poi forse un giorno fatta l'esperienza trovi pure l'occasione più performante ma intanto hai cominciato a divertirti
  • Il nostro mezzo ha avuto in sequenza i seguenti problemi: due coppie braccetti finestre rotti e sostituiti, freni posteriori non funzionanti tanto da non passare la revisione, batteria motore andata e sostituita, carrybike che perdeva le  bici per strada (sostituiti laccetti delle canaline e bracci), tendalino che cadeva a pezzi (sostituite cuffie laterali, ancora da aggiustare una gamba), condizionatore da ricaricare, valvola ruota che non misurava la pressione sostituita, mensola pendente e chiusure armadietti riparate, perdita d'acqua dalla doccia alla cellula (riparata con risigillatura pannello posteriore doccia), perdita d'acqua dalla doccia a sotto il mezzo (novità di questa vacanza, ancora da indagare!). Per non parlare di fusibili, viti da stringere e punti di colla qua e là... Vi sembra normale in 8 mesi e acquisto da rivenditore? Il mio compagno si fa il segno della croce ogni volta che saliamo sul camper!
    Rimor SuperBrig 687TC - Milano
  • Federica72 ha detto:
    Il nostro mezzo ha avuto in sequenza i seguenti problemi: due coppie braccetti finestre rotti e sostituiti, freni posteriori non funzionanti tanto da non passare la revisione, batteria motore andata e sostituita, carrybike che perdeva le  bici per strada (sostituiti laccetti delle canaline e bracci), tendalino che cadeva a pezzi (sostituite cuffie laterali, ancora da aggiustare una gamba), condizionatore da ricaricare, valvola ruota che non misurava la pressione sostituita, mensola pendente e chiusure armadietti riparate, perdita d'acqua dalla doccia alla cellula (riparata con risigillatura pannello posteriore doccia), perdita d'acqua dalla doccia a sotto il mezzo (novità di questa vacanza, ancora da indagare!). Per non parlare di fusibili, viti da stringere e punti di colla qua e là... Vi sembra normale in 8 mesi e acquisto da rivenditore? Il mio compagno si fa il segno della croce ogni volta che saliamo sul camper!
    direi che sei nella media, "tanto spendi tanto mangi" dicono i "vecchi" ciaoo

    “La mia casa continuerà a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere.” 

    CHE GUEVARA
  • Ok non oso immaginare a cosa saremmo andati incontro se avessimo preso un camper da 10.000 euro! Qui volevo arrivare, poi c'è chi si diverte, ma il prossimo lo prendiamo nuovo (o quanto meno raddoppiamo l'investimento)😃
    Rimor SuperBrig 687TC - Milano
  • Federica72 ha detto:
    Ok non oso immaginare a cosa saremmo andati incontro se avessimo preso un camper da 10.000 euro! Qui volevo arrivare, poi c'è chi si diverte, ma il prossimo lo prendiamo nuovo (o quanto meno raddoppiamo l'investimento)😃
    fai la patente c e compri ottimi usati al prezzo di un entrylevel

    “La mia casa continuerà a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere.” 

    CHE GUEVARA
  • Io nemmeno ve lo dico quanto l'ho pagato perchè non ci credereste, diciamo che 10000 in confronto sono un'enormità; detto questo, a parte una grossa infiltrazione causata dalla mia sbadataggine (che mi è costata 1500€ di riparazione) e la finestra della mansarda da sostituire, che si è rotta sempre per mia distrazione (200€) il resto è stata tutta manutenzione ordinaria, soprattutto della parte meccanica (gomme, distribuzione, freni, tagliando completo) perché sulla cellula e sugli impianti non ci abbiamo mai messo le mani.
    E' chiaro che si tratta di un mezzo vecchissimo che non mi permetterà mai di andare a capo nord, però con un po' di adattamento e cercando bene credo che si possa trovare un mezzo equivalente da portare via con meno di 5000€, che ti permetta di divertirti e capire come funziona la vita in camper.
    A settembre inizieremo a guardarci intorno per salire di livello, la nostra prima esperienza ce la siamo fatta, ti auguro di viverne una altrettanto fortunata perchè sono stati 3 anni bellissimi in compagnia del nostro vecchietto, e mi dispiacerà tanto disfarmene perché sono sicuro che mi durerebbe altri 10 anni, e poi chissà quali e quanti problemi mi causerà un mezzo più recente!

    Tommi
  • Ciao Federica,
    purtroppo ti devo contraddire.
    Io preferisco sempre un camper usato, di medio alta categoria.
    Anche il nuovo è soggetto a tanti problemi e li, ti girano ancora di più le balle dopo aver speso 60 o 70 mila euro (140 milioni delle vecchie lire).
    Al mio capannone tre persone hanno comprato camper nuovi, un challenger, un mclouis, un laika, tutti semintengrali, con targhe FN, FP, FS quindi recentissimi e pagati tutti sopra i 60.000€.
    Ci parlavo proprio ieri, tutti abbastanza incazzati per la miriade di problemi che hanno avuti; infiltrazioni dagli oblò, problemi elettrici alla cellula, antine cadute, cassetti bloccati, pareti interne con viti che cadono, addirittura ad uno dei tre viaggiando gli si è crepato uno dei due angolari posteriori, rifatta parete intera in garanzia.
    Ecco, sai che rodimento di fegato dopo aver sborsato tutti quei soldi?
    Preferisco ancora un usato full optional, almeno queste incazzature iniziali me le evito e se accade qualcosa, peraltro da quello che leggo sul tuo niente di non aggiustabile anche da se, me la prendo meno essendo appunto usato.
    Poi ueh, ognuno spenda i propri soldi come meglio crede.
  • camperlento ha detto:
    detta così come domanda dice tutto e dice niente, sostanzialmente i più gravi problemi sono le infiltrazioni e le eventuali bottarelle sugli angoli in alto, altro problema sono le perdite, anche minime, generate dall'impianto idrico, sono terribili si infiltrano nella pavimentazione e persistono fino a fare danni, per quanto riguarda il rivenditore non farti problemi ad andare in comitiva se per caso ha da ridire è giusto il momento di girare i tacchi perchè sicuro che lui sa che ci sono magagne, secondo me se è serio ti dice gurdate pure controllate e poi parliamo, ora non farti prendere dall'euforia dell'acquisto ma fai le cose lasciando da parte il cuore e usa solo la razionalità vedrai farai un buon acquisto, poi forse un giorno fatta l'esperienza trovi pure l'occasione più performante ma intanto hai cominciato a divertirti
    Non avendo esperienza era giusto per capire quali possano essere i problemi a cui si va incontro perché anche leggendo l'area dei fai da te infiltrazioni a parte non mi pare di aver letto nulla di eclatante...sicuramente sarà difficile capire se c'è una perdita nell'impianto idrico o nella doccia come nel caso di Federica e dove sia, probabilmente si vede quando ormai è tardi oppure oneroso da capire.

    Euforia sicuramente no, anche perché anche per quest'anno le vacanze sono saltate e forse conviene aspettare di essere fuori stagione, così si ha tutto il periodo invernale per fare eventuali lavoretti e qualche week end per sperimentare.
  • Tomtom1990 ha detto:
    Io nemmeno ve lo dico quanto l'ho pagato perchè non ci credereste, diciamo che 10000 in confronto sono un'enormità; detto questo, a parte una grossa infiltrazione causata dalla mia sbadataggine (che mi è costata 1500€ di riparazione) e la finestra della mansarda da sostituire, che si è rotta sempre per mia distrazione (200€) il resto è stata tutta manutenzione ordinaria, soprattutto della parte meccanica (gomme, distribuzione, freni, tagliando completo) perché sulla cellula e sugli impianti non ci abbiamo mai messo le mani.
    E' chiaro che si tratta di un mezzo vecchissimo che non mi permetterà mai di andare a capo nord, però con un po' di adattamento e cercando bene credo che si possa trovare un mezzo equivalente da portare via con meno di 5000€, che ti permetta di divertirti e capire come funziona la vita in camper.
    A settembre inizieremo a guardarci intorno per salire di livello, la nostra prima esperienza ce la siamo fatta, ti auguro di viverne una altrettanto fortunata perchè sono stati 3 anni bellissimi in compagnia del nostro vecchietto, e mi dispiacerà tanto disfarmene perché sono sicuro che mi durerebbe altri 10 anni, e poi chissà quali e quanti problemi mi causerà un mezzo più recente!

    Tommi
    Fondamentalmente la penso come te. Io ho paura, quando sarà il momento, di cambiare auto perché sono sempre più infarcite di elettronica inutile, tutta roba che costa niente al produttore, che attira la gente normale ma sopratutto che si può guastare rendendo insrvibile il mezzo e difficile la diagnosi e leggendo in giro non mi pare che il mondo dei camper sia tanto diverso.
  • MisterQ ha detto:
    camperlento ha detto:
    detta così come domanda dice tutto e dice niente, sostanzialmente i più gravi problemi sono le infiltrazioni e le eventuali bottarelle sugli angoli in alto, altro problema sono le perdite, anche minime, generate dall'impianto idrico, sono terribili si infiltrano nella pavimentazione e persistono fino a fare danni, per quanto riguarda il rivenditore non farti problemi ad andare in comitiva se per caso ha da ridire è giusto il momento di girare i tacchi perchè sicuro che lui sa che ci sono magagne, secondo me se è serio ti dice gurdate pure controllate e poi parliamo, ora non farti prendere dall'euforia dell'acquisto ma fai le cose lasciando da parte il cuore e usa solo la razionalità vedrai farai un buon acquisto, poi forse un giorno fatta l'esperienza trovi pure l'occasione più performante ma intanto hai cominciato a divertirti
    Non avendo esperienza era giusto per capire quali possano essere i problemi a cui si va incontro perché anche leggendo l'area dei fai da te infiltrazioni a parte non mi pare di aver letto nulla di eclatante...sicuramente sarà difficile capire se c'è una perdita nell'impianto idrico o nella doccia come nel caso di Federica e dove sia, probabilmente si vede quando ormai è tardi oppure oneroso da capire.

    Euforia sicuramente no, anche perché anche per quest'anno le vacanze sono saltate e forse conviene aspettare di essere fuori stagione, così si ha tutto il periodo invernale per fare eventuali lavoretti e qualche week end per sperimentare.
    Molti problemi sono spesso legati alle utenze; i frigoriferi dei Vr costano svariate centinaia di €, le pompe dell'acqua si guastano di continuo mentre l'impianto del gas se non è mantenuto correttamente va in blocco in un amen. A meno che non si debba sostituire l'intero impianto si tratta spesso di danni da poche decine di € di ricambi, ma se sei in montagna a -10° e ti va in blocco la stufa, anche per un semplice sensore, non è per niente bello! 
    Sicuramente c'è da stare attenti alle infiltrazioni come dice Camperlento, ma anche le utenze non sono roba da poco, quindi in caso di acquisto provale tutte, in tutte le situazioni, soprattutto frigo, stufa e boiler (la pompa dell'acqua costa 80€, è il meno). Per evitare brutte sorprese circa le infiltrazioni è sempre bene far fare una prova da un'officina che rilascia certificato di tenuta, costa 80€, ma ne vale la pena, e in quell'occasione ti fai controllare anche le sigillature, visto che se non sei bravo a farle da solo, devi mettere in conto 500€ circa. 
    Tommi
  • Federica72 ha detto:
    Ok non oso immaginare a cosa saremmo andati incontro se avessimo preso un camper da 10.000 euro! Qui volevo arrivare, poi c'è chi si diverte, ma il prossimo lo prendiamo nuovo (o quanto meno raddoppiamo l'investimento)😃
    forse le stesse identiche cose o forse anche no, su certe cose bisogna anche credere nella fatalità, il prezzo non è tutto anzi forse per niente
  • vero tutto però sul nuovo almeno ti mettono tutto a posto in garanzia.

    “La mia casa continuerà a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere.” 

    CHE GUEVARA
  • A leggervi non vengono solo dei dubbi sull'acquisto di un usato molto usato ma anche su di un nuovo; va a finire che è meglio l'usato datato, visto che tutti i problemi dovrebbe averli già passati e superati.
  • io ti ho solo raccontato quanto accaduto ai miei 3 coinquilini.
    il nuovo però ha sempre il suo fascino.
  • MisterQ ha detto:
    A leggervi non vengono solo dei dubbi sull'acquisto di un usato molto usato ma anche su di un nuovo; va a finire che è meglio l'usato datato, visto che tutti i problemi dovrebbe averli già passati e superati.
    comunque i motori e la tecnologia di oggi non è quella di 30 anni fa sia nel mondo auto che in quello camper.
    Poi vedi tu, io con una macchina di 30 anni fa non ci girerei.
    Ma è solo un opinione personale.
    “La mia casa continuerà a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere.” 

    CHE GUEVARA
  • MisterQ ha detto:
    A leggervi non vengono solo dei dubbi sull'acquisto di un usato molto usato ma anche su di un nuovo; va a finire che è meglio l'usato datato, visto che tutti i problemi dovrebbe averli già passati e superati.
    Diciamo che tra un nuovo entry level e un usato di qualità, andrei senza dubbio sull'usato di qualità.

    Brianza, è vero che sul nuovo con la garanzia ti mettono tutto in ordine, però spendere 50k e vedere il camper che nel primo anno di vita entra ed esce dall'officina non è poi così piacevole. A me è successo con l'automobile e da quel momento ho deciso di non comprare più mezzi nuovi, perché la maggior parte dei problemi si presenta nel primo anno di vita. Infatti poi superato il primo (travagliatissimo) anno, in cui mi hanno sistemato tutto in garanzia, mi è durata 10 anni senza alcun problema, e chi l'ha presa dopo di me, si è accontentato di avere un'auto vecchia e senza accessori elettronici vari, ma almeno con 3000€ ci viaggia senza magagne per altri 5 o 6 anni. 

    Comunque sono punti di vista, ripeto quello che ti ho già scritto una volta, se avessi le possibilità un bel Carthago o un bel Morelo nuovi me li comprerei!

    Tommi
  • Concordo Tom, i miei vicini di camper hanno speso molto, tra i 61 e i 69 mila euro e tutti e tre dicendomi: sai probabilmente è l'ultimo camper lo vogliamo nuovo.
    In questi tre c'è anche Laika Ecovip tanto decantato ma non privo di problemini vari, peccato che i 69.000 euro pagati erano privi di qualunque problema.
    Certo, c'è la garanzia, ma pensa al rodimento di fegato: ti compri un bel camper tutto bello pieno di accessori, vai in pensione ed hai già i figli grandi, programmi quindi il tuo prossimo anno in giro per l'europa, sai con quell'entusiasmo che abbiamo anche noi prima di partire per due settimane di ferie, tu amplificalo su 12 mesi....cocaina pura.
    E passi il primo anno a casa, vai al mercato a fare la spesa, esci in bicicletta, pensi che potresti essere in un fiordo della Norvegia e bere caffè caldo e mangiare salmone, vedi il tempo che scorre, con il camper in officina, perchè non è che lo porti di Lunedì e te lo ridanno di Martedì, spesso e volentieri resta fermo un bel paio di mesi, perchè i rientri in garanzia non sono certo una priorità per le concessionarie che marginano sulle vendite e non certo sulle riparazioni in garanzia (parola di proprietario di concessionario non mia).
    E allora io guardo solo usati, non certo vetusti, ma sicuramente di almeno 5 o 6 anni, ove tutti o quasi tutti questi rodimenti di fegato sono stati gestiti da chi ha speso 69.000€.
    Poi che qui sul forum si spinga a comprare il nuovo perchè il portale vive anche di pubblicità, ci sta, fa parte della legge del mercato.

    E poi digggiamoggelo: ognuno spende i suoi soldi come meglio crede.

  • Brianzagolf ha detto:
    vero tutto però sul nuovo almeno ti mettono tutto a posto in garanzia.

    questo è verissimo, ma io avrei un bel giramento, compro nuovo e me lo smontano e rimontano, no non è più nuovo ma il prezzo è da nuovo, così non va, il nuovo è nuovo senza smontaggi e riomontaggi che in un camper si vedono eccome essendo tutto mezzo incollato
  • camperlento ha detto:
    Brianzagolf ha detto:
    vero tutto però sul nuovo almeno ti mettono tutto a posto in garanzia.

    questo è verissimo, ma io avrei un bel giramento, compro nuovo e me lo smontano e rimontano, no non è più nuovo ma il prezzo è da nuovo, così non va, il nuovo è nuovo senza smontaggi e riomontaggi che in un camper si vedono eccome essendo tutto mezzo incollato
    Pur essendo costruiti in linea i camper sono costruiti da uomini, e le variabili sono tantissime.
    Però e qui so che mi criticherete, un Laika Ecovip non è un camper di lusso. E' un bel camper, ma non è un Kreos, per rimanere sulla stessa marca.
    70.000 € sono il costo di un camper medio in strada.
    Poi non è detto che un camper premium non abbia qualche problemino, ma l'assistenza è molto diversa.

    E' normale che uno si parametri con le sue possibilità, però cerchiamo di essere realistici i paragoni possono essere tantissimi a me piace questo una mercedes e una hyundai tutte e due hanno 4 ruote e se vogliamo un viaggio milano roma lo fanno, la differenza è il confort e l'affidabilità, oltre al valore del marchio in caso di rivendita, che però è dato da quanto prima scritto.
    ciao

    “La mia casa continuerà a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere.” 

    CHE GUEVARA
  • Misterpixel ha detto:
    io ti ho solo raccontato quanto accaduto ai miei 3 coinquilini.
    il nuovo però ha sempre il suo fascino.
    anche 60.000€ hanno il loro fascino

  • Brianzagolf ha detto:
     
    Pur essendo costruiti in linea i camper sono costruiti da uomini, e le variabili sono tantissime.
    Però e qui so che mi criticherete, un Laika Ecovip non è un camper di lusso. E' un bel camper, ma non è un Kreos, per rimanere sulla stessa marca.
    70.000 € sono il costo di un camper medio in strada.
    Poi non è detto che un camper premium non abbia qualche problemino, ma l'assistenza è molto diversa.

    E' normale che uno si parametri con le sue possibilità, però cerchiamo di essere realistici i paragoni possono essere tantissimi a me piace questo una mercedes e una hyundai tutte e due hanno 4 ruote e se vogliamo un viaggio milano roma lo fanno, la differenza è il confort e l'affidabilità, oltre al valore del marchio in caso di rivendita, che però è dato da quanto prima scritto.
    ciao

    kreos ed ecovip, come kosmo sono costruiti nella stessa fabbrica nella stessa linea e dalle stesse persone. cambiano forse i materiali ma le magagne sono le stesse..... fidati!

Lascia un Commento

GrassettoCorsivoCancellatoElenco ordinatoElenco non ordinato
Emoji
Immagine
Allineamento a sinistraAllineamento al centroAllineamento a destraPassa alla visualizzazione HTMLPassa alla visualizzazione pagina interaAccendere/spegnere le luci
Spostare immagine/file