Accessori

Aspettando il "nuovo" camper, stavo un po' ragionando sugli accessori da acquistare. Vorrei un vostro parere su:
- copertura integrale: pensando di rimessarlo all'aperto, per risparmiare un po' e sfruttare il vantaggio della monoscocca in vetroresina, sto valutando l'acquisto di un telo copricamper (il tal caso quello della Brunner, se ne trovano anche usati)
- roll tank: visto che il camper è dotato di doppio serbatoio delle acque chiare ma non altrettanto per le grige e considerato che non sono Misterpixel ;) un tale accessorio potrebbe essere utile, ma dato che avremo poco spazio di stivaggio prenderei quello da 23 litri (anche questo presente su Subito.it)
- oscurante termico: mi sono sempre detta che col prossimo camper ne avrei preso uno esterno, che copre l'intera cabina, ma il camper che porteremo a casa è già dotato di Duett plissettato della Seitz (per il parabrezza) e di tenda interna che copre le tre superfici vetrate, quindi non prenderò nulla per ora (anche per la questione igombri)
Che ne pensate?

Wingamm Oasi 610 P - Milano

Commenti

  • eviterei sicuramente il roll tank da 23 l. 
    non lo userai mai e forse non ti andrà bene come altezza sotto lo scarico.
    Chi va "Sano" va piano e va lontano...
  • Dimenticavo un'altra questione:
    - portabiciclette: il camper è dotato di portamoto a sbalzo, con targa rimorchio, e predisposizione per il portabici; meglio togliere il portamoto (da montare quando viaggeremo in due con lo scooter) e mettere un carrybike per sfruttare il gavoncino dietro? O è meglio non sforzare la parete e mettere 4 bici, non so come, sul portamoto, rinunciando al gavone posteriore?
    Wingamm Oasi 610 P - Milano
  • fliege ha detto:
    eviterei sicuramente il roll tank da 23 l. 
    non lo userai mai e forse non ti andrà bene come altezza sotto lo scarico.

    Quello da 40 litri va meglio o eviteresti del tutto?
    Wingamm Oasi 610 P - Milano
  • metti le bici sul portamoto al massimo lo allarghi con una piastra di alluminio molto meglio.
    il roll tank serve solo in estate, a volte, in inverno meglio un catino.
    La copertura integrale a mio parere non funziona, anzi funziona solo se il camper è perfettamente asciutto e se metti dei supporti che fanno circolare l'aria sul tetto insomma uno sbattimento .....
    L'unica cosa che comprerei una bella copertura termica che veramente fa la differenza nel consumo di gas.
    “La mia casa continuerà a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere.” 

    CHE GUEVARA
  • Se lo vuoi usare anche in montagna l'oscurante esterno è fondamentale, anche il "mio" ha i "plissettati isolanti" ma vorrei proprio vedere cosa isolano quei 3mm di tessuto!ù

    Per la copertura integrale non sarei molto convinto, si crea condensa sotto e rimane umido se non lo scopri spesso; anche io lo lascio all'aperto, purtroppo per un rimessaggio al coperto ci vogliono circa 1500€ l'anno (però ho 5 anni di garanzia per le infiltrazioni).

    Ma quando lo ritiri?? Già in mente il primo viaggio??
  • la copertura crea condensa, ti marciscono tutte le sigillature, a meno che non metti sotto degli spessori, tipo bottiglie sdraiate ma è laboriosa la questione.
    le bici le metterei sul porta moto che peraltro grava sul telaio e non sulla parete di plastica, potresti avvitarci sopra il telaio del carry bike con le relative canaline, con qualche zanca che trovi al brico è semplice, basta un trapano, viti, dadi, e soprattutto voglia.
    il roll tank poi dove lo metti?
    meglio un catino che usi anche per andare a lavare i piatti in campeggio e lo lasci in doccia quando non serve.
    il plissettato fa nulla, è un foglio di cartone, se vai al freddo devi mettere copertura esterna.
  • tomtom io pago 900, al chiuso.
    però siamo pieni e la lista d'attesa che gestisco io, conta oggi 7 mezzi.
  • Ok ho capito che siete tutti concordi sull'oscurante termico esterno e che mi sconsigliate la copertura (ecco perché ce ne sono così tante usate in vendita!)
    Il rivenditore Wingamm ha detto che la vetroresina resiste bene alle intemperie ma col tempo si opacizza, è dovuto alla luce del sole?
    Wingamm Oasi 610 P - Milano
  • Misterpixel ha detto:
    tomtom io pago 900, al chiuso.
    però siamo pieni e la lista d'attesa che gestisco io, conta oggi 7 mezzi.
    Eh ci credo, quello è il prezzo che mi hanno chiesto per un posto scoperto a Firenze!
  • modificato dicembre 2019
    Questo dovrebbe essere il nostro portamoto:
    Effettivamente prevede la possbilità di caricare le bici!
    Peccato che il fattoapposta costi 300 euro... :o

    Wingamm Oasi 610 P - Milano
  • Tomtom1990 ha detto:

    Ma quando lo ritiri?? Già in mente il primo viaggio??
    Guarda non vedo l'ora! Ma sarà dopo il 7 gennaio. Me lo voglio studiare e preparare per bene, poi andremo via spero nel weekend di carnevale (dal 27/2 al 1/3) non sappiamo ancora dove. E tu? Passato l'esame della C1? Venduto il vecchietto?

    Wingamm Oasi 610 P - Milano
  • Federica72 ha detto:
    Tomtom1990 ha detto:

    Ma quando lo ritiri?? Già in mente il primo viaggio??
    Guarda non vedo l'ora! Ma sarà dopo il 7 gennaio. Me lo voglio studiare e preparare per bene, poi andremo via spero nel weekend di carnevale (dal 27/2 al 1/3) non sappiamo ancora dove. E tu? Passato l'esame della C1? Venduto il vecchietto?

    Si, la teoria è andata bene! Ora c'è la pratica, la vorrei fare il prima possibile, spero entro fine gennaio, in modo da fare subito una settimana sulla neve! Il vecchietto è ancora lì, ho rifiutato un'offerta che forse avrei dovuto accettare; in questo periodo è difficile vendere, vediamo se con l'arrivo dell'anno nuovo si muove qualcosa!
  • poi Federica ci racconterete le differenze nella guida tra il Ford e il Fiat?
  • Per la copertura globale non ti so aiutare, i mezzi che ho avuto sono sempre stati rimessati al coperto.
    Concordo che la condensa potrebbe essere un problema.

    Trovo un obbrobrio quella a integrale copertura di vetri e cabina.
    Sicuramente ottima per passare una settimana bianca sulla neve, non certo se fai turismo itinerante.
    Togli/metti, togli/metti senza parlare di sporcizia, pioggia o neve.
    Se poi hai un camper piccolo hai anche problemi di stivaggio.

    Nei miei viaggi invernali (tante settimane bianche ma sono arrivato nella Germania del nord) non ho mai avuto altro che i soliti oscuranti argentati per i vetri.
    In aggiunta:
    - Mansardato (temp min -24°C): di serie avevo la separazione cellula/cabina di materiale isolante multistrato.
    - Semintegrale (temp min -15°C) con sedili girevoli: separazione cellula/cabina fai da te.
    - Semintegrale monoscocca (temp min -20°C): solo una tenda di spessore nemmeno esagerato.

    Vetroresina:
    Vera la tendenza all'ingiallimento anche se credo che lo faccia lo strato superficiale di gel-coat e non la struttura vera e propria.
    Ho appena venduto il mio monoscocca, vero che è sempre stato rimessato al chiuso ma dopo undici anni l'ingiallimento era appena percettibile.
    Tale da apparire come appena uscito dalla fabbrica.

    Portamoto/portabici:
    Se nei tuoi viaggi prevedi di utilizzare traghetti, valuta che va aggiunto alla lunghezza del camper.
    Tipicamente le tariffe sono fino a sei metri, da sei a sette (o otto), da sette a otto, eccetera.
    A seconda della lunghezza possono variare anche di molto.

    Tanica:
    Ho sempre avuto quella marrone della Fiamma da 21 litri. Non so se la facciano ancora.
    Quasi indispensabile se fai un po' di campeggio stanziale e hai il WC nautico.
    In molti camper è però impossibile infilarla sotto.
    Mai usata da quando ho avuto il WC a cassetta.

    Raffaele




  • poi Federica ci racconterete le differenze nella guida tra il Ford e il Fiat?
  • Misterpixel ha detto:
    poi Federica ci racconterete le differenze nella guida tra il Ford e il Fiat?
    Certo, anche se i mezzi sono un tantino diversi (il prossimo non ha la mansarda ed è più corto di un metro). Comunque sono curiosa anch'io!

    Wingamm Oasi 610 P - Milano
  • Grazie Raffaele per le tue osservazioni.

    Il camper è lungo 610 cm, quindi i 40 cm del portamoto non fanno cambiare le tariffe traghetti e roba simile (anche il mio rimessaggio aveva un prezzo ridotto per mezzi sotto i 6 m). Il fatto che sia facilmente sganciabile è un bel vantaggio: in inverno conto di non portarmelo dietro e di usare così il gavone posteriore per le dotazioni invernali (oscutante termico?, catene da neve, ecc.) mentre dalla primavera potrei usarlo per le 4 bici, normalmente, o per uno scooter, se viaggeremo in due. Mah... (quello fissato per la moto è Maurizio, si è convinto per l'acquisto del primo camper grazie al garage e per questo grazie al portamoto esterno!) =)

    Il camper ha la cassetta wc, quindi la tanica sarebbe per le grige, la vedo dura scaricare a secchiellate il contenuto di un serbatoio, il roll tank con il tappo e le ruote mi pareva molto funzionale, ma vedremo (tengo conto del vostro parere).

    Sull'oscurante una cosa è certa, mai più quelli interni a ventose! Il fatto che abbia i simil-Remis e un bel tendone che fa tutto il giro mi pareva sufficiente e soprattutto pratico e di nessun ingombro. Prenderò una copertura esterna usata così provo.

    Sulla lucidità della mia vetroresina, vorrei mostrarvi le foto, ma sono sempre di dimensioni eccessive. Qui potete vedere le foto pre lucidatura: https://wingamm.com/vehicles/wingamm-oasi-610-p/
    Appena rimpicciolisco metto quelle post, sembra nuovo!
    Wingamm Oasi 610 P - Milano

  • Wingamm Oasi 610 P - Milano
  • sullo scaricare il serbatoio a secchi:
    sono appena tornato da Napoli, ove ho parcheggiato il camper in area camper mercoledi scorso e non l'ho più mosso.
    a secchi ho scaricato 280 litri d'acqua, ho un catino coi manici che ne tiene una decina, tre viaggi per sera all'area di scarico e via.
    ho caricato nello stesso modo, a piedi, con una tanica da 20.
    ho evitato di spostare il mezzo che quando sei in un posto stretto è mai troppo comodo, oltre al dover mettere via tutto per non farlo cadere.
    il catino quando non lo uso sta in doccia con dentro alcune cose.
    Sulla moto Maurizio ha tanta ragione.
    Ho invidiato a San Vito Lo Capo la coppia di turisti che andavano nelle varie calette la mattina per fare rientro la sera...basta uno scooterino non serve una Yamaha FJR 1300 o una Honda Deauville (come la mia).
  • Tornando ai miei accessori futuri, potrei acquistare un portabici da 4 per caravan tipo questo: https://www.subito.it/caravan-e-camper/portabici-4-posti-x-caravan-lecco-217656645.htm
    e fissarlo al portamoto. E' fattibile per voi?

    Wingamm Oasi 610 P - Milano
  • modificato 10 gennaio
    Oppure un portabici da garage da fissare al portamoto

    Wingamm Oasi 610 P - Milano
  • modificato 10 gennaio
    O ancora una bagagliera posteriore per aumentare lo stivaggio tipo Fiamma Cargo Back
    Wingamm Oasi 610 P - Milano
  • metti una lastra di alluminio la fissi con due bulloni al portamoto  giusto perchè le ruote delle bici appoggiano e poi le leghi con una cinghia.
    “La mia casa continuerà a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere.” 

    CHE GUEVARA
  • Niente, toglieremo il portamoto e metteremo un portabici da parete per ora. Il concessionario ci ha detto che la parete in vetroresina non "spancia" neppure col peso di 4 bici. Il portamoto, senza necessità di portare la moto, è ingombrante, impedisce l'uso del gavone posteriore, costringe a contorsioni per lo scarico delle grige e non fa utilizzare i sensori di parcheggio. Troppi svantaggi!
    Wingamm Oasi 610 P - Milano

Lascia un Commento

GrassettoCorsivoCancellatoElenco ordinatoElenco non ordinato
Emoji
Immagine
Allineamento a sinistraAllineamento al centroAllineamento a destraPassa alla visualizzazione HTMLPassa alla visualizzazione pagina interaAccendere/spegnere le luci
Spostare immagine/file