Comprato Fiat Ducato 2.500 aspirato

modificato maggio 2011 in Camper-Tecnica
Ciao a tutti!
Sono un nuovo nel settore (ma proprio alle prime armi!), ma sempre stato attirato dal camper e finalmente ne ho comprato uno! Ne ho visti alcuni ma alla fine ho optato per un Ducato 2500 Heku mobil 580 del 1989 con la bellezza di 160.000 km, tenuto però molto bene! L'unica mia preoccupazione sono i Km non proprio pochi, sono però consapevole che un motore del genere può regalarne il doppio senza problemi (almeno spero)!
Insomma cerco consigli e opinioni in merito (mi raccomando siate blandi nelle critiche ;)) sul mezzo acquistato.
grazie a tutti!
buona strada!
Cristiano

Commenti

  • modificato 20:33
    per avere 23anni sono pure pochi......importante è fargli un tagliando fatto a regola d'arte per la meccanica.
    Se poi la cellula è veramente tenuta così bene sei a posto. Con un'età del genere il frigo è quello originale?
  • modificato 20:33
    Con quel motore vai in capo al mondo, con calma e perpiacere,:evil:
  • modificato 20:33
    Buongiorno a tutti,il motore gira benissimo,ha fatto sempre i suoi tagliandi,cambio cinghia,etc. La cellula è tenuta veramente bene,non ha avuto problemi di infiltrazioni,mai incidentato....insomma direi che per gli anni che ha è un bel camper! Sono consapevole che non è una ferrari in velocità ma a me non interessa,anzi...come auto ho un maggiolone del 73,sono abituato a gustarmi i panorami....;)
    grazie a tutti!
  • modificato 20:33
    [quote]mistermiste:
    Buongiorno a tutti,il motore gira benissimo,ha fatto sempre i suoi tagliandi,cambio cinghia,etc. La cellula è tenuta veramente bene,non ha avuto problemi di infiltrazioni,mai incidentato....insomma direi che per gli anni che ha è un bel camper! Sono consapevole che non è una ferrari in velocità ma a me non interessa,anzi...come auto ho un maggiolone del 73,sono abituato a gustarmi i panorami....;)
    grazie a tutti!
    [/quote]

    Ottima interpretazione della velocità. Complimenti.:p
  • modificato 20:33
    [quote]mistermiste:
    Buongiorno a tutti,il motore gira benissimo,ha fatto sempre i suoi tagliandi,cambio cinghia,etc. La cellula è tenuta veramente bene,non ha avuto problemi di infiltrazioni,mai incidentato....insomma direi che per gli anni che ha è un bel camper! Sono consapevole che non è una ferrari in velocità ma a me non interessa,anzi...come auto ho un maggiolone del 73,sono abituato a gustarmi i panorami....;)
    grazie a tutti!
    [/quote]

    avevo anche io un ducato 2.500 e ci andavo massimo a 100 allora e consumava pochissimo ora ho un duato 2.800 jtd e ci vado sempre a 100 allora ma consuma molto di più O_O:ops:
  • modificato 20:33
    [quote]mistermiste:
    Ciao a tutti!
    Sono un nuovo nel settore (ma proprio alle prime armi!), ma sempre stato attirato dal camper e finalmente ne ho comprato uno! Ne ho visti alcuni ma alla fine ho optato per un Ducato 2500 Heku mobil 580 del 1989 con la bellezza di 160.000 km, tenuto però molto bene! L'unica mia preoccupazione sono i Km non proprio pochi, sono però consapevole che un motore del genere può regalarne il doppio senza problemi (almeno spero)!
    Insomma cerco consigli e opinioni in merito (mi raccomando siate blandi nelle critiche ;)) sul mezzo acquistato.
    grazie a tutti!
    buona strada!
    Cristiano [/quote]

    Quando la produzione corrente FIAT ducato dell'epoca utilizzava la motorizzazione 2.5lt vi era la versione "italiana" con il SOFIM 2.5 e quella francese (da noi il modello riportava la sigla CRD)con XD3 del gruppo PSA, per capirsi il motore di CX,Peugeot 505.

    Iniettori con spruzzatori nuovi e ritarati annullano quasi del tutto il fumo,cinghia e pompa liquido raffreddamento oltre alla stesso nuovi, scongiurano grane seccanti in viaggio.

    Infine una verifica all'impianto freni con cambio del liquido e verifica della funzionalità ed usura di ceppi e cilindretti posteriori (molto meno verificati dei freni anteriori).........

    Comunque, in generale, manutenzione preventiva derivante dall'età senza aspetaare la rottura x intervenire...........costa un pò,ma dona assoluta tranquillità.

    Parere personale
  • modificato 20:33
    Ho fatto il primo week end 650 km con 80 euro di gasolio circa e tutto è andato benissimo,soprattutto visti i due giorni sotto temporale non ho notato infiltrazioni di nessun genere. ho notato che in montagna su strada bella ripida mi ha dato problemi di surriscaldamento,la prox volta meglio fermarsi ogni tanto. per il resto sono contento, tra un mese parto e mi giro il sud italia,incrocio le dita....;)
  • modificato 20:33
    ciao mistermiste e benvenuto in CL.ascolta anche io ho un ducato,io dal mio elettrauto ho fatto mettere un pulsante ke quando sono in salita ho in fila per evitare ke si riscaldi ho prima di arrivare a temperatura caliente,aziono questo pulsante che mi fa avviare la ventola x il raffreddamento.io te lo consiglio ciao e buoni km.
  • modificato 20:33
    Ciao,
    in effetti ho già sperimentato il motore surriscaldato in montagna e in colonna al mare, il fatto che mi dite che è normale mi tranquillizza non poco! Controllare il livello dell'acqua ho capito è fondamentale durante un viaggio!
    grazie della dritta del pulsante aziona-ventola,lo farò istallare sicuramente!
    Buone vacanze a tutti!
    Mistermiste
  • modificato 20:33
    Ciao amici,
    anch'io stesso problema di surriscaldamento, particolarmente in salita, su Fiat Ducato aspirato 2500 (motorhome arca dell'89 acquistato 6 mesi fa). Tutto ok fin quando si è trattato di andare al mare, poi alla prima escursione in montagna sono cominciati i guai, con la spia della temperatura motore che si accendeva ogni 10-15 km (più che un viaggio è stato un pellegrinaggio). Mi chiedo se oltre al pulsante aziona-ventola esistano anche altre soluzioni un po' più definitive, giusto per non doversi preoccupare di azionare la ventola ad ogni minima salita. Grazie mille.
    Francem
  • modificato 20:33
    io ho il 1900 della fiat !!!!
    un mulo ..senza nulla togliere al 2500
    beppe
  • modificato 20:33
    Come sono andate le ferie al Sud?
  • modificato marzo 2014
    ciao Yla68, con un po' di ritardo  :-[ ti rispondo su come sono andate le ferie in sud italia: strepitose! Partito da Trento,direzione Roma per poi passare sulla costa opposta fino al Gargano,un discreto giretto per la prima volta...
    tutto è andato benissimo,unico momento di allarme vi è stato con problemi alla pompa ma era solo un problema di una bolla d'aria....risolto quasi subito! Per il resto si è comportato più che bene,quest'anno si replica ma con un passeggero/a in più che arriverà a maggio!  :)
    Si riprende il camper non più da sposini ma da famigliola...
    Buona primavera!
  • modificato marzo 2014
    TI VEDO ENTUSIASTA PER LA NUOVA AVVENTURA,GIA' CHE CI SEI CONTROLLA ANCHE IL PESO E MI RACCOMANDO COMPORTATI(OLTRE LA VELOCITA')CON CIVILTA'.CIAO
  • modificato marzo 2014
    Ciao Tar100,
    sul peso dovresti parlare con mia moglie visto le cose che si porta dietro,anche se ha notato nelle ultime ferie che la maggior parte delle cose non è stata utilizzata! buon segno per le prox vacanze! Per la velocità non c'è problema,il camper è un ducato 2.500 aspirato con ii suoi annetti,amo fare strade poco trafficate e interne per godermi il paesaggio. Sulla buona civiltà hai ragione a sottolinearlo, c'è sempre qlc a cui bisogna tirar le orecchie!
    buona primavera!
  • modificato marzo 2014
    consiglio per problemi di temperature
    fate alcuni piccole modifiche
    sui motori fiat sofim aspirati fiat spesso non metteva lo scambiatore di calore olio che praticamente si monta con pochi euro visto che quello dei turbo e uguale .

    smontare la valvola termostatica e comprarne una nuova con 10/15 euro e praticarli un foro da 5/6 mm nei pressi del piattello che chiude , non esagerate con il buco altrimenti in inverno fate trasporto surgelati.

    montare un bulbo ventola  anticipato di pochi gradi bastano anche 2/3 gradi prima.

    l'interruttore lo avete gia detto ma essendo l'impianto elettrico una ciofeca rischiate di fare solo un casino perche vi dimenticate l'interruttore acceso e si surriscalda la fusibiliera, e dopo iniziano i falsi contatti .

    cambiate la scatola filtro se e ancora quella in ferro montate quella del turbo in plastica ha un maggior rendimento e riscalda di meno . se non mi credete provate e poi mi dite.





  • modificato marzo 2014
    salve a tutti sono nuovo del forum,anch'io ho una meccanica ducato 2,5 aspirato e per risolvere il problema della temperatura ho cambiato il radiatore montando quello della versione 2,5 turbodisel  un po piu lungo e da quel giorno non ho piu problemi di temperatura e spesa irrisoria circa 80euro
  • modificato marzo 2014
    [quote author=mclaren link=topic=121165.msg149210#msg149210 date=1332534991]
    consiglio per problemi di temperature
    fate alcuni piccole modifiche
    sui motori fiat sofim aspirati fiat spesso non metteva lo scambiatore di calore olio che praticamente si monta con pochi euro visto che quello dei turbo e uguale .

    smontare la valvola termostatica e comprarne una nuova con 10/15 euro e praticarli un foro da 5/6 mm nei pressi del piattello che chiude , non esagerate con il buco altrimenti in inverno fate trasporto surgelati.

    montare un bulbo ventola  anticipato di pochi gradi bastano anche 2/3 gradi prima.

    l'interruttore lo avete gia detto ma essendo l'impianto elettrico una ciofeca rischiate di fare solo un casino perche vi dimenticate l'interruttore acceso e si surriscalda la fusibiliera, e dopo iniziano i falsi contatti .

    cambiate la scatola filtro se e ancora quella in ferro montate quella del turbo in plastica ha un maggior rendimento e riscalda di meno . se non mi credete provate e poi mi dite.
    [/quote]

    Uhè Mc.. ma se vieni al raduno... qualcosa la possiamo pure fare no?
    mica vorrai stare con le mani in mano per tutto il tempo!!
    ;D
    .... dall'etruschia centrale viterbese.....
    è il voler giudicare che ci sconfigge... (Col. Kurtz)


  • modificato marzo 2014
    [quote author=checcocar link=topic=121165.msg150152#msg150152 date=1333565590]
    salve a tutti sono nuovo del forum,anch'io ho una meccanica ducato 2,5 aspirato e per risolvere il problema della temperatura ho cambiato il radiatore montando quello della versione 2,5 turbodisel  un po piu lungo e da quel giorno non ho piu problemi di temperatura e spesa irrisoria circa 80euro
    [/quote]

    ciao scusami sono sebastiano

    spero tu possa darmi un aiutino

    ho comprato un vecchio mulo fantastico con 90000 km unico proprietario clipper 570 su ducato 2500 aspirato. non ho particolari problemi e già si è sparato con me 4000 km. l'unica cosa è che la temperatura sale, poco e sotto sforzo, ma azionando la ventola manuale rientra. ho letto in un tuo post che hai montato il radiatore del turbo che ha una sup maggiore. quindi ..... fantastico!

    ho visto su ebay tanti radiatori ma non vorrei fare casino. avresti un codice? oppure radiatore turbo di quale anno? o meglio potresti mandarmi un link di quello corretto? chiaramente senza alcuna responsabilità tua.

    scusa del poema
    grandi .....questi muli
    se passi dalla sicilia abbiamo un beb a siracusa in ortigia hostelsiracusa.it e, dalla stagione 2014, nel nostro agriturismo, faremo anche un piccolo agricampeggio camper inclusi. capocorso.it

    se mai leggerai questo messaggio grazie in anticipo
  • modificato marzo 2014
    A mio avviso...il Bulbo anticipato da 82°C dovrebbe già bastare...
    se così NOPN fosse, allora...si tratta di un problema !
    è già stato consigliato di fare un Piccolo foro (max 3mm...) sul fianco del Bulbo, ma è una cosa che si faceva...per evitare gli sbalzi di temperatura su mezzi...pesanti...con teste in Ghisa... si può fare ma...
    montare l'intercooler per l'olio è...cosa buona, ma...poco centra con l'acqua, ovvero, c'è lo scambiatore Acqua/Olio ma...Dubito che surriscaldi l'acqua...
    il Radiatore maggiorato...è Senz'altro cosa ottima, ma bisogna acquistarlo, e sostituirlo, e vedere che le ventole vadano bene come agganci,

    Consiglierei di vedere se le ventole funzionano bene, che NON ci siano i..."Soliti" problemi alle masse, e che la seconda ventola, intervenga a 100°C !!!  ;) ;) ;) ;)


    Poi... si può fare ciò che si vuole,
    una macchina a posto...NON scalda  ;) !!!
  • modificato marzo 2014
    Un saluto a tutti , il mio benvenuto a tutti quelli nuovi e buono Km, il mio ducato 1900 aspirato è sempre sotto pressione viaggio con il piede fuori dell'abitacolo per fare i 90 orari , e questa estate quando affrontavo delle salite e l'indicatore di temperatura saliva ( essendo che il mio radiatore ha 2 ventole ) schiacciavo l'interruttore e facevo partire la saconda ventola a mio piacere e la mantenevo fino che mi serviva e poi la staccavo così facendo ero sempre a 90° un saluto a tutti dal Fochista e la sua ciurma , approfitto di ringraziare tutti coloro che ho incrociato al salone ( finalmente finito )
  • modificato marzo 2014
    Ciao sebastiano ,hoappena letto il post come posso do un occhiata sul radiatore e vedo se ce qualche codice,pero per montare il radiatore della versione turbo bisogna modificare le staffe di fissaggio alla staffa originale.
    Siccome il bulbo che segnala la temperatura è montato vicino alla termostatica del motore ,per essere piu sicuro di avere una lettura reale della temperatura,ho acquistato un termometro digitale tipo quelli dei banco frigo e ho posizionato la sonda nelle lamelle del radiatore,cosi riesco ad avere la temperatura dell'acqua che circola nel radiatore,queste estate la temperatura non è mai salita oltre i 75 gradi sul lato radiatore,poi posto qualchefoto..un saluto a tutti
  • modificato marzo 2014
    Scusate se riporto la discussione sul motore.
    Ho visto che ci sono almeno due tipi di 2.5 D, aspirati, montati su Ducato, negli anni '80.
    Uno con pompa di iniezione anteriore (lato radiatore), l'altro la pompa è dietro.
    Qualcuno sa dirmi quali differenze pratiche ci sono?

    Immagino siano due motori di diversa concezione e caratteristiche.
  • modificato marzo 2014
    Uno è il motore SOFIM, con Pompa Bosch,
    l'Altro è il Citroen con pompa CAV, il Citroen era 2.3...circa, e andava MOLTO di più del 2.4 Sofim......
    Mi pare fosse così...
    una Pompa e Iniettori di Citroen, CAV, Nuovi, ne ho che mi avanzano...a richiesta  ;)


  • modificato marzo 2014
    Grazie speedy.
    Allora se ho capito bene, nessuno dei due è 2.5 ma sono entrambi inferiori e comunque di marca diversa.
    Non sapevo di questo miscuglio sul ducato, in quegli anni.
    Appena ho la possibilità metto delle foto, per maggior chiarezza.

    Dichiara solo 70.000 km quindi dovrebbe essere ancora in ottime condizioni, ma se mi servirà l'iniezione saprò a chi rivolgermi  :D :D
  • ciao a tutti anche io ho il mulo da 2.5 aspirato, consuma poco e va piano ma sicuro, pero' ora ho un problema con il cambio.  Non riesco a entrare in qualunque marcia.  C'e' qualcuno che mi puo suggerire di che si puo trattare?  frizione da sostituire?  grazie.  luca
  • Intanto complimenti per la tua abilità nel cercare, hai resuscitato un topic nel quale l'ultimo intervento risale al 2013.
    Sorridi.

    Per quanto mi ricordi il Ducato 2500 aveva la leva del cambio sul piantone dello sterzo.
    A memoria non ricordo leveraggi, quantomeno visibili.
    Propendo per un sistema a cavi ma non sono un meccanico e potrei dire una fesseria più grossa di me.

    Tenderei ad escludere la frizione.
    Intanto perchè qualche avvisaglia te l'avrebbe dovuta dare e non ne parli.
    Comunque verifica che schiacciandone il pedale (e viceversa) il suo leveraggio di innesto di muova.
    Indipendentente dalla frizione, se il sistema di movimentazione funzionasse, dei passaggi tra una marcia e l'altra dovrebbero essere possibili magari cercando di muoverlo avanti e indietro a spinta.
    Quantomeno dovresti avvertire degli impuntamenti sulla leva al volante.
    Se non li avverti e la leva si muove liberamente, probabilmente il problema è in quella zona.

    Se solo una o ad esempio le marce dispari (III, V) o pari  (II, IV) non entrassero penserei a qualcosa di interno al cambio tipo un alberino o un selettore.
    Nota: qui sopra non parlo di I marcia perchè forse non era sincronizzata e probabilmete non passa dai sincronizzatori.
    Ma tu parli di tutte le marce per cui nulla però fa escludere un problema di boccole nei rinvii (via cavo o meno che siano).

    Ora sei in folle o hai una qualsiasi marcia ingranata ?

    Raccogli qualche informazione in più e rifatti vivo.



    Raffaele
  • visto che hai rivitalizzato un post remoto complimenti per la voglia di cercare, allora ti rispondo da meccanico, molto probabilmente hai la frizione incollata se ma motore in moto tenti di innestare le marce ma gratta, invece se a motore spento provi ad innestare le marce e la leva si impunta allora è il leveraggio su questo modello se non ricordo male dovrebbe essere ad aste e se non ricordo male c'era un coperchietto di lamiera sul cambio, sempre se non ricordo male sai sono anni e anni per non dire oltre 20 che non ne vedo più uno di sti ducato, e li si innestano i due leveraggi, e li dentro smontando il coperchio dovresti vedere due leveraggi fissati con dei grani e alle volte si allentavano e andava fuori posizione il selettore poi se la leva non si muove potrebbero essere le sfere di innesto quelle che bloccano le marce inserite, ma qui si va nel molto tecnico per cui o ci sia fare oppure vai da un meccanico di altri tempi deve vedere che abbia gli occhiali in punta la naso e i capelli bianchi o magari anche ben pochi capelli ma sempre bianchi, se ascolti me vai da un meccanico di campagna che magari fa anche roba agricola li hanno ancora a che fare con mezzi di quel tipo, scusa ma di dove sei perchè se sei di Torino o limitrofo a darci un occhiata ci posso anche venire
  • Questo è un tred vecchiotto. Ma tentar non nuoce. Sono nuovo del forum. Sto valutando un camper e tra i vari che mi piacciono mi trovo tra i Ducato e Transit aspirati 2.5. Che cosa banale vero? qualcunosa che tipo di consumi inticativi possono dare questi mezzi? so benissimo che esistono 10.000 variabili. Magari qualcuno resce a dirmi quali sono i più parsimoniosi. Mi sembra di capire che i Ducato sono men assetati.Parlo di piede molto leggero con una massima di 80km in extraurbano. 
  • visto che hai rivitalizzato un post remoto complimenti per la voglia di cercare, allora ti rispondo da meccanico, molto probabilmente hai la frizione incollata se ma motore in moto tenti di innestare le marce ma gratta, invece se a motore spento provi ad innestare le marce e la leva si impunta allora è il leveraggio su questo modello se non ricordo male dovrebbe essere ad aste e se non ricordo male c'era un coperchietto di lamiera sul cambio, sempre se non ricordo male sai sono anni e anni per non dire oltre 20 che non ne vedo più uno di sti ducato, e li si innestano i due leveraggi, e li dentro smontando il coperchio dovresti vedere due leveraggi fissati con dei grani e alle volte si allentavano e andava fuori posizione il selettore poi se la leva non si muove potrebbero essere le sfere di innesto quelle che bloccano le marce inserite, ma qui si va nel molto tecnico per cui o ci sia fare oppure vai da un meccanico di altri tempi deve vedere che abbia gli occhiali in punta la naso e i capelli bianchi o magari anche ben pochi capelli ma sempre bianchi, se ascolti me vai da un meccanico di campagna che magari fa anche roba agricola 

Lascia un Commento

GrassettoCorsivoCancellatoElenco ordinatoElenco non ordinato
Emoji
Immagine
Allineamento a sinistraAllineamento al centroAllineamento a destraPassa alla visualizzazione HTMLPassa alla visualizzazione pagina interaAccendere/spegnere le luci
Spostare immagine/file