Sospensioni ALKO Air top, dubbio

Ciao a tutti! Tra le varie diavolerie di cui è dotato il mio "nuovo" camper ci sono anche queste sospensioni che servono principalmente a regolare la stabilità di marcia in base al carico, e a superare scalini e/o rampe di accesso sollevando il posteriore di una decina di cm.

Mi chiedevo, secondo voi le posso usare per mettere il mezzo in bolla quando mi devo fermare in un parcheggio in lieve pendenza posteriore? O rischio di rovinarle non essendo (credo) il motivo per cui esistono?
Grazie mille

Commenti

  • sul mio sono installate dall'origine, sempre usate a gonfiaggio standard secondo il carico.
    Solo una volta provato in officina a aumentare la pressione per sollevare e si è alzato solo di 3 cm.
    Essendo fatte solo per migliorare la stabilità in viaggio penso convenga usarle per questo.
  • anchio le ho, ma per metterlo in bolla le devo sgonfiare del tutto. In ogni caso cerco di toccarle il meno possibile e se non è in bolla amen, all'inizio mi facevo un casso di pare, ora basta che vada il boiler e mi va bene anche se storto.
  • modificato 20 marzo
    Non solo non vanno utilizzate per mettere in bolla un mezzo, ma dopo averle gonfiate (ad esempio per salire sulla rampa di un traghetto) bisogna subito riportarle alla normale pressione di esercizio, onde evitare di irrigidire troppo il veicolo ed andare incontro alle pericolose reazioni che ciò potrebbe provocare nella marcia regolare.
  • Perfetto grazie mille a tutti, erano proprio le risposte che cercavo! 

    Pensate che da quanto è basso dietro mi tocca gonfiarle anche per "scendere" nei camper service delle aree di servizio in autostrada!
  • non è che hai qualche perdita d'aria?
  • in effetti con lo sbalzo lungo posteriore rischi di toccare in molti posti, negli anni 90 non c'era questo problema i camper erano molto più corti
  • Si, in realtà non ho molto sbalzo però ho la ruota di scorta e il serbatoio del generatori installati molto in basso.

    Ah comunque ho fatto la domanda sulle sospensioni perchè ho visto Yari Ghidone (non so se seguite il suo canale youtube) in un video che usava le sospensioni, non so quale modello, per mettersi in bolla e mi è sembrata una buona idea!
  • Lo conosco, lo seguo, periodo controverso per lui!
    Wingamm Oasi 610 P - Milano
  • Federica72 ha detto
    Lo conosco, lo seguo, periodo controverso per lui!
    Per tutti direi...  :/
  • con sti soffioni ad aria state facendo un pò di confusioni, sono delle normalissime sospensioni ad aria, che al giorno d'oggi vengono usate su ogni tipo di veicolo bus camion treni tutto di tutto qualsiasi cos ache abbia necessità di avere una sospensione elastica e nello stesso tempo da la possibilità di variare l'altezza in mdo semplice e senza interventi complessi, diciamo che sui camper se ne fa un uso improprio e d un istallazione economica anzi ridotta all'osso anche s echi le monta le fa pagare a peso d'oro, per me visto che sono del settore la giusta applicazione dovrebbe essere la seguente:
    soffioni pneumatici, a rotocamera, tipo quelli della Alko, appure a doppia balza tipo Continental, tra i due la più confortevole come sospensione e quella a rotocamera, quella a doppia balza sono più adatte come sollevamento, la differenza e poca e quasi impercettibile, anzi ai più non cambia nulla.
    poi compressore con serbatoio da 5/6 litri
    valvole livellatrici, una per ogni lato
    infine comando di sollevamento, come quella leva che vedete a fianco dei semirimorchi sul lato posteriore che serve per alzare ed abbassare il veicolo
    con questo avrete una sospensione fulla air suspension, cioè una sospensione integrale che si adatta al reale carico del veicolo e non un gonfiaggio alla belle e buona che non si adatterà mai alla realtà ma sarà sempre e solo un modo empirico, che qualcuno chieda a quale pressione deve tenere le sospensioni ad aria non ha un gran senso perchè ogni mezzo e ogni assetto ha la sua pressione, esempio il io a 1,5 Bar va alla grande ma il tuo a 1,5 bar e insufficente o esagerata, poi non è detto che quella di dx e quella di sx debbano essere identiche dipende dall'assetto ed è proprio questa una delle peculiarità delle sospensioni ad aria, quella di adattarsi allo stato variabile dell'assetto, altrimenti basterbbe montare un ulteriore foglio di balestra e sarebbe anche più economico, io personalmente opterei per le sospensioni ad aria, una questione di sicurezza
    per il fatto di usare le sopensioni ad aria per livellare il mezzo non ci sono assolutamente controindicazioni, solo che non si devono avere perdite di aria altrimenti diventa un inseguire continuamente l'assetto,
    come a chiesto TOMTOM1990
    Mi chiedevo, secondo voi le posso usare per mettere il mezzo in bolla quando mi devo fermare in un parcheggio in lieve pendenza posteriore? O rischio di rovinarle non essendo (credo) il motivo per cui esistono?

    non deve avere nessuna preoccupazione per usarle a livellare il mezzo, anche al limite dell'escursione delle sospensioni, bisogna solo fare attenzione a non abusarne troppo perchè sarà il telaio ad avere la peggio le sospensioni ad aria sono davvero potenti, le sopensioni ad aria esistono proprio per livellare il mezzo e non per altre stranezze che non esitono

  • Tutto ciò che scrivi è corretto, ma tu hai a che fare con del materiale serio.
    I soffioni che vendono per i nostri camper sono di bassa qualità e secondo me dovremmo farli lavorare il meno possibile una volta trovato il giusto compromesso fra stabilità e comfort di marcia.
    Aggiungiamoci poi che la quasi totalità di noi (me compreso) non ha le conoscenze tecniche per sfruttarne appieno le possibilità e per garantirgli la giusta manutenzione.
    Tutto ciò porta ad un veloce deterioramento delle camere d'aria ed alla loro sostituzione prematura (per la gioia degli installatori e dei produttori che non prevedono pezzi di ricambio, ma solo la vendita di nuovi pacchetti).
  • ma quindi quando cambierò le mie potrò andare da camperlento? =)
  • i soffioni che si usano sui camper sono di eccelente qualità stanne certo sia quelle della Alko quelle dela Continental quelle della Bitop sono tutte degli ottimi prodotti, il problema sono le pippe mentali dei camperisti che ci smanettano troppo e la loro mania di toccare tutto, per quanto riguarda la manutenzione i soffioni sono meno fai meglio vai, unica cosa da fare e ogni tanto, diciamo una volta all'anno, o forse due, gonfiarli in modo che si estendano al massimo e dargli una lavata con acqua senza metterci assolutamente nessun additivo, al massimo un pò di sapone neutro io uso del bagnoschiuma neutro quello da 4 soldi che trovo nei boccioni al discount, lo miscelo al 3/4 % con acqua e lo spuzzo con uno spuzzino lascio asciugare e poi abbasso, ma senza troppe storie si può anche usare niente, mai usate laco perchè bagnadosi poi fa grumi e muffe e deteriora la gomma
    Misterpixel, grazie per la fiducia ma temo che non sarà possibile, non mi piace lavorare per i camperisti, e non da ora ma da sempre, e ti spiego anche il motivo, i camperisti non vogliono lavori fatti come si deve ne sentirsi dire la verità ma vogliono che tu faccia secondo le loro credenze del sentito dire e le opinioni di chi non avendo un ficco secco da fare si raduna in un area di sota e spara cavolate, io sono uno che fa le cose secondo le regole secondo lo stato dell'arte e che se ha torto non impiega un attimo ad ammetterlo, invece i camperisti vogliono sentirsi dire cosa gli paice e cosa li convinbce secondo le chiacchiere del sentito dire.
    se ti ho offeso ti chiedo scusa anticipatamente, io sono o bianco o nero perchè nel lavoro di meccanica non esistono le sfumature.
  • oh beh allora io non sono un camperista.
    non mi piace radunarmi nella aree di sosta assieme agli altri camperisti a parlare di camper e relative qualità, difatti fino a do ora ho sempre evitato ogni genere di raduno o similare, tranne una volta ove mi ci sono trovato, ed ho provato un profondo disagio, tutti sembravano ricchi sfondati e la loro massima aspirazione era stare rinchiusi in questo campeggio per tre settimane, in costumi ad elogiare i propri mezzi (tutti Carthago, Hymer, Rapido), a guardare le antenne, le sospensioni, le telecamere e tutta una serie di altre amenità ipertecnologiche ed ipercostose che a me sinceramente per andare a visitare i posti non so nemmeno a cosa mi possano servire.
    io ragiono così da sempre sia nel camper che nella moto che nell'auto: meno roba c'è e meno roba si rompe, meno roba si rompe e meno mi stresso io.


  • benissimo allora mi sa che possiamo andare d'accordo, io o un camper che ormai ha 40 anni e quando gli altri mi vedono mi guardano dall'alto in basso e con aria di sufficienza, il mio camper sembra quello dei Flintstones e sinceramente per quel che ci devo fare a me va benissimo e di star li a confrontarmi con chi elogia e discute di amenità non me ne può fregar di meno, sinceramente potrei anche comprare un camper ultrafigo, che poi sarebbe ancora tutto da vedresi, tipo i marchi che hai elencato ma preferisco investire quel mare di soldi in cose che o mi danno reddito o non si svalutano appena sei fuori del concessionario, anche per la moto le cose stanno alla stessa stregua, al moto mi piace mi diverste ma non ho smanie di modernità e di ultimo grido, che poi sono contento che ci sia gente che spende e meno male perchè se tutti facessero come me addio mercato
    pensa che una volta sono arrivato ad un raduno dove c'erano tutti i fighi e sono sceso ho preso l'oliatore e mi sono messo a girare attorno al camper e facevo finta di oliare i mozzi, e quegli altri incuriositi mi ossevavano senza dire nulla ma sogghignado, poi alla fine sono pure riuscito a dargliela a bere, diciamo che mi diverto un bel pò con sto fatto del camper degli antenati 
  • dimenticavo una volta tanto per fare scena ad un raduno, poco prima di arrivare avevo attivato un fumogeno al profumo di lavanda, preso in francia, strafigo, non ti dico la scena, fantastica, e poi dopo che mi sono sistemato uno viene a chiedermi a cosa andava il motore e gli ho detto che usavo della nafta, sai gasolio faceva troppo moderno, naturale che veniva estratta dalla lavanda, non ti dico le risate, e gli ho detto sai questo perchè sono andato in provenza invece quando sono andato sulla costiera amalfitano solo estratto di limone, dalle mie parti olio di mais e alle volte a spinta, alla fine non ti dico le risate, siamo pure diventati amici, pensa che mi hanno invitato ad un loro raduno e mi ha chiesto espressamente se potevo arrivare un pò tardi tra gli ultimi e di fare la sceneggiata del fumogeno, non ti dico lo stupore di tantisssimi, un fumo viloletto al profumo di lavanda, si alla fine fare lo scemo mi diverte un sacco

Lascia un Commento

GrassettoCorsivoCancellatoElenco ordinatoElenco non ordinato
Emoji
Immagine
Allineamento a sinistraAllineamento al centroAllineamento a destraPassa alla visualizzazione HTMLPassa alla visualizzazione pagina interaAccendere/spegnere le luci
Spostare immagine/file