viti spezzate camper autofilettanti.

Forse a causa delle vibrazioni mi sono ritrovato un paio di viti autofilettanti spezzate una che tiene il braccio di apertura di una finestra e un paio che fissano il pannello solare, il problema è estrarre il pezzo che è rimasto all'interno, soprattutto per il braccio finestra, in quanto non vorrei compromettere la sede del fissaggio della vite per metterne un'altra integra.
Avete suggerimenti su come levarle??

PS
Non sporgono e quindi non si riesce a prenderle con pinze e accrocchi vari
«1

Commenti

  • Ciao, quando mi si spezzano le teste delle viti, io le foto con il trapano con la punta per il ferro e poi con un maschio rifaccio il filetto. 
    Ma non credo che le vibrazioni possano spaccare le viti! 
  • modificato 31 agosto
    andemaldom ha detto:
    Forse a causa delle vibrazioni mi sono ritrovato un paio di viti autofilettanti spezzate una che tiene il braccio di apertura di una finestra e un paio che fissano il pannello solare, il problema è estrarre il pezzo che è rimasto all'interno, soprattutto per il braccio finestra, in quanto non vorrei compromettere la sede del fissaggio della vite per metterne un'altra integra.
    Avete suggerimenti su come levarle??

    PS
    Non sporgono e quindi non si riesce a prenderle con pinze e accrocchi vari
    Penso più gli sbalzi termici abbiano infragilito le viti, forse già in partenza non adatte a quell'impiego...se la vite spezzata non sporge e se c'è margine, puoi riposizionare la nuova vite altrove, in un preforo con diametro inferiore alla vite, visto che è autofilettante, onde evitare spaccature o crepe a vista specie se si ricorre ad un avvitatore cordless..il vecchio foro puoi sempre mascherarlo, dipende che tipo di supporto è, oppure nasconderlo sotto il nuovo riposizionamento. Sono contrario se va traforata una parete esterna del camper. Può inevitabilmente succedere nonostante le precauzioni che si possono adottare forando lo spezzone di vite prigioniero.
  • la vite spezzata è sempre una bella rogna e quasi mai risolvibile se non hai la possibilità di prenderla bene per rimuoverla, unica alternativa fare un altro foro nelle vicinanze e sigillare bene quella spezzata, tante altre strade non ci sono
  • camperlento_1 ha detto:
    la vite spezzata è sempre una bella rogna e quasi mai risolvibile se non hai la possibilità di prenderla bene per rimuoverla, unica alternativa fare un altro foro nelle vicinanze e sigillare bene quella spezzata, tante altre strade non ci sono
    il problema è che la guida della cerniera della finestra deve essere fissata solo li altrimenti il compasso non si apre correttamente...cercherò di levarla...
  • prova con una punta fa ferro piccolissimaa forare la vite, ma dubito non scivoli via
  • modificato 1 settembre
    Misterpixel ha detto:
    prova con una punta fa ferro piccolissimaa forare la vite, ma dubito non scivoli via
    bisognerebbe bulinare il corpo della vite prigioniera e forare con punta  il problema è non farla scivolare
  • prova a postare una foto
  • modificato 1 settembre
    le viti autofilettanti normalmente sono molto dure, sembrano acciaio temperato più duro di una normale punta, vedo più semplice scavare attorno fino ad avere lo spazio per prenderla con una piccola pinza , poi riempire il foro con resina e una volta indurita forare nuovamente per inserire una vite nuova,
    Oppure forare con una punta più grande, inserire un cilindretto di legno incollato con colla bicomponente, quindi metter una nova vite come detto sopra.
    Dipende dalla situazione.
  • Misterpixel ha detto:
    prova a postare una foto
    A questo punto anche della vite integra...
  • seeeeee... me lo vedo Maurizio fare dei bei fori nel camper nuovo!! :s
  • se ha staccato la testa della vite, deve patire un po
  • Casadipi ha detto:
    seeeeee... me lo vedo Maurizio fare dei bei fori nel camper nuovo!! :s
    taci non ci dormo la notte... poi nuovo... ha 10 anni!!!!
  • Per voi è nuovo e per Fede è un gioiello 😉
  • penso che cambierò tutte le viti di tutti i braccetti delle finestre del mio camper, mettendole nuove e in acciaio prima che si rompano.
  • Misterpixel ha detto:
    penso che cambierò tutte le viti di tutti i braccetti delle finestre del mio camper, mettendole nuove e in acciaio prima che si rompano.
    Se non c'è necessità non farlo... potresti spezzarne involontariamente diverse

  • viger74 ha detto:
    Misterpixel ha detto:
    penso che cambierò tutte le viti di tutti i braccetti delle finestre del mio camper, mettendole nuove e in acciaio prima che si rompano.
    Se non c'è necessità non farlo... potresti spezzarne involontariamente diverse

    le viti wingam sono rinforzate  =)

    La mia casa continuerà  a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere. 

    CHE GUEVARA
  • Ottimo, quindi se già ci sono inutile toccarle.
  • Brianza ha detto:
    viger74 ha detto:
    Misterpixel ha detto:
    penso che cambierò tutte le viti di tutti i braccetti delle finestre del mio camper, mettendole nuove e in acciaio prima che si rompano.
    Se non c'è necessità non farlo... potresti spezzarne involontariamente diverse

    le viti wingam sono rinforzate  =)

    la battuta ci sta ma il problema viti sui camper esiste eccome, tanto per fare come san tommaso ho chiesto ad un mio amico nonchè vecchio compagno di banco, per cui parliamo dell'altro millenio, si sono vecchio e me ne vanto, che lavorava alla Mustad, grande azienda nel mondo delle viti da legno e autofilettanti, e ora consulente, e mi ha detto che il problema del fatto che le viti salta la testa e causa del differenziale elettrico tra i vari materiali e anche quelle in inox non risolvono un bel nulla anzi in quasi tutti i casi sono pure peggio, il problema è che se per caso nel montaggio si isola solo parzialmente la vite con un isolante tipo il silicone e questo si infila sotto la testa della vite e il gambo della vite fa contatto li si scarica tutta la sua potenzialità e si corrode, allora bisognerebbe o che la vite sia per niente isolata in tutta la sua parte oppure completamente isolata e la Mustad fa viti con isolamento totale sono rivestite con un materiale plastico e hanno il sottotesta con guarnizione queste non si corrodono, ma quello che sembra incredibile e che una scatola di viti da 3,2 x 16 per 500 pezzi, che sono la misura più standard per i fissaggi  dei bordi esterni nei camper, costa, udite udite, ben 3,65 € in più di una vite o cadmiata o nichelata, e poi i parlate di qualità, siamo sempre li lui aveva fatto uno studio per un azienda tedesca famosissimo brand, si fa più figo che dire marchio, ebbene nella sua totale produzione annua avrebbe avuto un aggravio di spesa di ben 465€ in un anno, e poi si sbandire la qualità, e se non sbaglio questo gruppo fattura svariate decine di milioni di euruzzi ma si sa 465€ sono una follia nel contesto del fatturato globale, queste ora si dicono economie di scala settoriale in pratica la mano destra non sa cosa fa la sinistra per cui chi se ne frega
  • Su una vite da finestrino penso faccia più effetto il continuo alternarsi dei cicli gelo/caldo torrido...se la causa fosse la sollecitazione meccanica dovrebbe tranciarsi di taglio poco prima della sezione in cui gambo è fissato...una corrosione elettrolitica ci può stare se è avvitata su metallo, lega o simili. Tornando all'estrazione, si potrebbe scavare il materiale intorno per alcuni mm di profondità giusto quelli utili ad afferrarla e svitarla con una pinza a becco lungo...ripristinare la parte scavata, montare una nuova vite.


  • le viti sono  rotte quasi in punta tutto il resto della vite è integro quindi è la parte finale della vite che è prigioniera nel telaio appeno ho l'opportunità posto una foto 
  • andemaldom ha detto:
    le viti sono  rotte quasi in punta tutto il resto della vite è integro quindi è la parte finale della vite che è prigioniera nel telaio appeno ho l'opportunità posto una foto 
    vabbe usa una vite 5mm più corta e risolvi.
    La mia casa continuerà  a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere. 

    CHE GUEVARA
  • Brianza ha detto:
    andemaldom ha detto:
    le viti sono  rotte quasi in punta tutto il resto della vite è integro quindi è la parte finale della vite che è prigioniera nel telaio appeno ho l'opportunità posto una foto 
    vabbe usa una vite 5mm più corta e risolvi.
    e no, non entra nel foro perchè c'è il corpo di quella spezzata che arriva a filo buco.....
  • buca con il trapano e una buona punta hss

    La mia casa continuerà  a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere. 

    CHE GUEVARA
  • andemaldom ha detto:
    Brianza ha detto:
    andemaldom ha detto:
    le viti sono  rotte quasi in punta tutto il resto della vite è integro quindi è la parte finale della vite che è prigioniera nel telaio appeno ho l'opportunità posto una foto 
    vabbe usa una vite 5mm più corta e risolvi.
    e no, non entra nel foro perchè c'è il corpo di quella spezzata che arriva a filo buco.....
    Fallo fare a Federica, lei ci riesce 😂
  • andemaldom ha detto:
    le viti sono  rotte quasi in punta tutto il resto della vite è integro quindi è la parte finale della vite che è prigioniera nel telaio appeno ho l'opportunità posto una foto 
    Potrebbero essersi arrugginite?


  • questa è la vite della finestra
  • buca con il trapano e mettile appena più grandi

    La mia casa continuerà  a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere. 

    CHE GUEVARA
  • Come già detto: le viti autofilettanti normalmente sono molto dure, sembrano acciaio temperato più duro di una normale punta, vedo più semplice scavare attorno fino ad avere lo spazio per prenderla con una piccola pinza , poi riempire il foro con resina e una volta indurita forare nuovamente per inserire una vite nuova,
    Oppure forare con una punta più grande, inserire un cilindretto di legno incollato con colla bicomponente, quindi metter una nuova vite come detto sopra.

  • spiacenti ma qui ne suggerite una peggio dell'altra, allora di bucare un vite autofilettante con una punta non se ne parla proprio, anzi si, si fa ma con l'elettroerosione per maschi e viti spezzate, io in officina c'è l'ho e se vuole vengo e con l'elettroerosione portabile le tolgo in pochissimo tempo, ma costa eccome per una vite diciamo siamo sui 50€ più posizionamento e siamo a 120€ poi ci sono i km, ora non fate i simpatici perchè questo aggeggio costa sui 40 mila € e la si usa ogni morte di papa più ci sono gli elettrodi in grafite o tungsteno o oro dipende ma costano tutti un botto e durano poco diciamo che un elettrodo per viti da 2 ai 4 mm fa più o meno 40 mm di penetrazione, quella di giraci attorno scavando e un idea talmente malsana che è meglio metterla subito da parte, unica soluzione e di fare un altro buco in prossimità e sigillare quella vite nel miglior modo possibile usando resine bicomponente di alta qualità
  • Boh, a me a volte capita al lavoro di spezzare la testa delle viti all'interno di alcune Macchine e le foro con una punta più piccola. Per lo più sono viti zincate da 4mm

Lascia un Commento

GrassettoCorsivoCancellatoElenco ordinatoElenco non ordinato
Emoji
Immagine
Allineamento a sinistraAllineamento al centroAllineamento a destraPassa alla visualizzazione HTMLPassa alla visualizzazione pagina interaAccendere/spegnere le luci
Spostare immagine/file