IMPIANTI DI DEPURAZIONE ACQUA

BUONA SERATA A TUTTI , HO DA POCO ACQUISTATO UN CAMPER (IL SOGNO DI UNA VITA) MA HO UNA perplessità sull'acqua che si immagazzina nei serbatoi. premesso che sono un po' pigro, quindi il pensiero di disinfettare i due serbatoi almeno una volta all'anno non mi entusiasma, e allora vorrei sapere se esiste un sistema di potabilizzazione veramente efficace. Grazie 

Commenti

  • un bicchierino di amuchina e risolvi. Che camper hai comprato ?
    La mia casa continuerà  a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere. 

    CHE GUEVARA
  • sarebbe da spiegare bene cosa si intende per depurare l'acqua e che uso se ne intende fare.
    ho un amico che produce e vende impianti per la filtrazione dell'acqua delle piscine e mi dice sempre di non bere acqua stagnante nei serbatoi del camper nemmeno se ci si aggiungono sostanze disinfettanti.
    secondo lui è sempre meglio l'acqua corrente o se non presente, bere acqua in bottiglie ove le bottiglie sono sanificate industrialmente.
    io fino ad ora ho adottato questo sistema.
  • io so che esisteva un sistema ad argento che depurava l'acqua. non l'ho mai comprato per via del costo.
    a fine estate metto un bicchierino di amuchina in ogni serbatoio e lascio agire una settimana (portando in giro il mezzo) e facendo uscire l'acqua dai rubinetti per pulire bene l'impianto.
    poi per togliere di mezzo l'odore di amuchina devo riempire e svuotare 3 volte i serbatoi!!!
  • Casadipi ha detto:
    io so che esisteva un sistema ad argento che depurava l'acqua. non l'ho mai comprato per via del costo.
    a fine estate metto un bicchierino di amuchina in ogni serbatoio e lascio agire una settimana (portando in giro il mezzo) e facendo uscire l'acqua dai rubinetti per pulire bene l'impianto.
    poi per togliere di mezzo l'odore di amuchina devo riempire e svuotare 3 volte i serbatoi!!!
    se ti serve te lo regala la tua amica l'aveva messo nel camper 1 e dopo qualche mese l'ha venduto quando ci vediamo ricordaglielo lo ha messo da parte per camper 2 ma non si può accedere ai serbatoi
  • Tra roulotte e camper, in più di trentacinque anni, a parte un poco di amuchina, usata peraltro poco, non ho mai avuto la necessità di purificare o sanificare chissachè.
    Uso l'acqua del serbatoio solo per lavarci (anche i denti) e bollire la pasta.
    Il caffè lo facciamo con acqua minerale, la più a buon mercato che c'è. Ma più per una questione di gusto che altro.

    Mai fatto ma una buona pulizia sembra si possa ottenere con l'acido citrico.
    Argento in palline eccetera. Me l'hanno offerto, ho annuito e sono uscito senza.

    L'accortezza di lavarsi i denti con acqua minerale la adotto nei viaggi in posti nei quali noi europei non siamo equipaggiati di protezioni adeguate.
    Tipo centro America, qualche paese arabo o sud est asiatico. Ma lì non vado in camper.
    Finora mai avuto problemi gastrointestinali di alcun tipo.

    Raffaele
  • andemaldom ha detto:
    Casadipi ha detto:
    io so che esisteva un sistema ad argento che depurava l'acqua. non l'ho mai comprato per via del costo.
    a fine estate metto un bicchierino di amuchina in ogni serbatoio e lascio agire una settimana (portando in giro il mezzo) e facendo uscire l'acqua dai rubinetti per pulire bene l'impianto.
    poi per togliere di mezzo l'odore di amuchina devo riempire e svuotare 3 volte i serbatoi!!!
    se ti serve te lo regala la tua amica l'aveva messo nel camper 1 e dopo qualche mese l'ha venduto quando ci vediamo ricordaglielo lo ha messo da parte per camper 2 ma non si può accedere ai serbatoi
    La sfera d'argento l'ho già regalata ad altri amici camperisti. Pagata 36 euro, durata 3 anni, l'avevo usata un anno soltanto. L'ho trovata comoda in quanto, inserita nel serbatoio delle chiare, poi non facevo più nulla (non so dirti l'efficacia però). Col camper attuale non ho accesso ai serbatoi tramite botole, sono passata alle bustine
    Wingamm Oasi 610 P - Milano
  • grazie a tutti voi per i vostri preziosi consigli, ho cercato di documentarmi un po' e ho trovato una ditta (acquacasa.com) che produce lampade uv sterilizzatrici alimentate a 12 volt e pare possa funzionare, oltre a questo ho trovato un'altra azienda (acquatravel) che produce filtri a suo dire capace di intercettare il 99,99*/*  di virus e batteri, incluso quello della legionella. mi piacerebbe conoscere il vostro parere su queste modalita' di sterilizzazione. Grazie ancora per la vostra disponibilita'
  • andemaldom ha detto:
    Casadipi ha detto:
    io so che esisteva un sistema ad argento che depurava l'acqua. non l'ho mai comprato per via del costo.
    a fine estate metto un bicchierino di amuchina in ogni serbatoio e lascio agire una settimana (portando in giro il mezzo) e facendo uscire l'acqua dai rubinetti per pulire bene l'impianto.
    poi per togliere di mezzo l'odore di amuchina devo riempire e svuotare 3 volte i serbatoi!!!
    se ti serve te lo regala la tua amica l'aveva messo nel camper 1 e dopo qualche mese l'ha venduto quando ci vediamo ricordaglielo lo ha messo da parte per camper 2 ma non si può accedere ai serbatoi
    oooooook!!

  • Federica72 ha detto:
    andemaldom ha detto:

    se ti serve te lo regala la tua amica l'aveva messo nel camper 1 e dopo qualche mese l'ha venduto quando ci vediamo ricordaglielo lo ha messo da parte per camper 2 ma non si può accedere ai serbatoi
    La sfera d'argento l'ho già regalata ad altri amici camperisti. Pagata 36 euro, durata 3 anni, l'avevo usata un anno soltanto. L'ho trovata comoda in quanto, inserita nel serbatoio delle chiare, poi non facevo più nulla (non so dirti l'efficacia però). Col camper attuale non ho accesso ai serbatoi tramite botole, sono passata alle bustine

    :sleepy:
  • Casadipi ha detto:
    io so che esisteva un sistema ad argento che depurava l'acqua. non l'ho mai comprato per via del costo.
    a fine estate metto un bicchierino di amuchina in ogni serbatoio e lascio agire una settimana (portando in giro il mezzo) e facendo uscire l'acqua dai rubinetti per pulire bene l'impianto.
    poi per togliere di mezzo l'odore di amuchina devo riempire e svuotare 3 volte i serbatoi!!!
    gli ioduri di argento non depurano assolutamente nulla ma abbattono la carica batterica ed impediscono, fino ad un certo punto, prolificazione batterica, ma nessuno ha mai messo in conto la tossicità dell'amuchina?, si perchè l'amuchina non è tutto sto bagno di salute e anche lavando sciacquando e rilavando e risciacquando e poi ancora è assai difficile eliminare anche il più piccolo residuo, si perchè sarà pure un buon disinfettante un buon detersivo ma anche un bel contaminante
  • allora cosa si usa? le prime volte usavo aceto bianco ma poi la puzza rimaneva per un bel po.
  • Come da istruzioni Webasto io ho usato aceto bianco per la pulizia annuale del Dual Top.
    Fatto un paio di volte tutto ok.
    L'ultima forse non ho risciacquato in modo maniacale e il risultato è stato quasi un dramma.
    Si è formata la cosiddetta madre e ha instasato pompa e tubazioni acqua.
    Non scherzo, metri di lanugine.
    Da allora basta aceto, meglio l'acido citrico che non disinfetterà granchè ma si sicuro pulisce e sgrassa e decalcifica.

    Raffaele
  • 6 bottiglie di aceto e 40 litri d’acqua, lasciato agire una notte, fatto un bel giretto e aperti tutti i rubinetti e boiler. Scaricato tutto e Risciacquato 3 volte. Non so se e a cosa sia servito, a occhio il serbatoio mi sembra pulito ma tanto l’acqua la uso solo per lavarci, o al massimo per bollire l’acqua della pasta.

    Ripeteró il tutto ogni 12 mesi
  • io uso della comune candeggina che contiene cloro, lo stesso cloro utilizzato nelle piscine, quanto ne abbiamo bevuto da bambini eppure siamo sempre qui.
    una volta l'anno adotto questo sistema.
    4 litri di candeggina pura rovesciati in serbatoio vuoto.
    sposto il tavolino, alzo il coperchio e tolgo il tappo. 
    mi siedo e infilo il braccio con un panno che lascio cadere nel liquido.
    con la mano, passo il panno su tutte le pareti fin dove arrivo strizzando più volte in un secchio.
    raccolgo anche la sabbietta che si forma sul fondo, perchè non sempre utilizzo il mio filtro esterno quando carico.
    poi chiudo tutto e vado a farmi un giro.
    al ritorno carico mezzo serbatoio e accendo la pompa che riempie il boiler e tutte le tubature di acqua e candeggina.
    vado via e torno la sera dopo.
    apro tutti i rubinetti per 5 minuti.
    poi esco e scarico e ricarico tutto il serbatoio.
    faccio scorrere altra acqua dai rubinetti, a questo punto l'odore di cloro si sente forte.
    svuoto il serbatoio dalla valvola.
    a serbatoio vuoto, rifaccio lo stesso trattamento sulle pareti del serbatoio non con candeggina ma con bicarbonato, va bene il solvay.
    riempo d'acqua a vado a farmi un giro.
    svuoto dalla valvola, senza accendere la pompa perchè non voglio che il bicarbonato non sciolto mi entri nella pompa o tubature.
    riempo ed uso l'acqua così come è solo per lavare me e le stoviglie.
    anche per cuocere la pasta uso acqua di tanica che mi porto da casa o che riempio quando trovo delle fontanelle in giro.
    faccio il caffè con acqua minerale.
    la candeggina mi toglie anche gli odori e pulisce il serbatoio delle acque scure.
    Il secondo serbatoio non è accessibile da botola, ma lho installato da poco; in questo caso rovescerò solo del cloro dal tappo di carico.

  • mtravel ha detto:
    Come da istruzioni Webasto io ho usato aceto bianco per la pulizia annuale del Dual Top.
    Fatto un paio di volte tutto ok.
    L'ultima forse non ho risciacquato in modo maniacale e il risultato è stato quasi un dramma.
    Si è formata la cosiddetta madre e ha instasato pompa e tubazioni acqua.
    Non scherzo, metri di lanugine.
    Da allora basta aceto, meglio l'acido citrico che non disinfetterà granchè ma si sicuro pulisce e sgrassa e decalcifica.

    Visto che per lavoro ho a che fare con svariate cisterne allora o dovuto per forza di cose affinare la tecnica e mi sono informato da gente specializzata e alla fine sono saltate fuori 2 cose l'aceto va bene per i depositi calcarei ma come antibatterico potrebbe andare bene se l'uso è persistente, invece l'acido citrico alla fine è la cosa migliore perchè come antibatterico funziona perfettamente e cosa non secondaria non lascia gusti e residui spiacevoli e cosa non da poco se non risciacquato perfettamente non crea la cosidetta madre come l'aceto, cosa sempre possibile con l'aceto specie nei punti dove ristagna quel pò di liquido, a detta degli esperti da me interpellati l'amuchina è pessima se non si riesce a risciacquare in modo perfetto e se non si strofina, il cloro è un disastro per via del fatto che non tutti i materiali sono totalmente compatibili e poi è difficilmente eliminabile totalmente per via della sua adesività e se rimane li crea più di un problema anche di natura igienico olfattivo, per cui acido citrico e fino ad ora le cisterne trattate sono andate alla grande, poi scusate ma nelle cantine e nelle cisterne da trasporto di liquidi alimentari se usano l'acido citrico alla grande un motivo ci sarà pure e a quanto pare funziona benissimo senza creare ulteriori fastidi

Lascia un Commento

GrassettoCorsivoCancellatoElenco ordinatoElenco non ordinato
Emoji
Immagine
Allineamento a sinistraAllineamento al centroAllineamento a destraPassa alla visualizzazione HTMLPassa alla visualizzazione pagina interaAccendere/spegnere le luci
Spostare immagine/file