MA ALLORA? Si può o non si può?

ma ad oggi, 1° dicembre 2020, qualcuno ha capito se in Lombardia si può circolare con il camper almeno in regione (zona arancione) e devo stare a casetta?
Sia per il ponte del 5/6/7/8 dicembre sia per le festività natalizie.
Lo so che sarebbe meglio starsene a casa ma la voglia di girare è tanta e se vado in luoghi deserti credo di non fare del male a nessuno.

«1

Commenti

  • "o" devo stare a casetta... non "e"
  • Che io sappia, come arancioni per ora non si può uscire dal comune salvo comprovati motivi.
    O mi sono perso qualche cosa ? Provo a chiamare il gubernatur e vedo cosa mi dice :s

    Raffaele
  • Non devi stare a casetta, ma devi restare nel tuo comune.

    Sono vietati gli spostamenti in entrata e in uscita dal territorio regionale e in un altro comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione, con eccezione degli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. Resta sempre consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza

    Questo almeno fino al 4 dicembre, ma non sarei ottimista per il prossimo ponte.

  • speravo cambiasse qualcose per il ponte dato che il 4 dicembre si avvicina... di sicuro per le feste di Natale riapriranno le gabbie! altrimenti faccio il giro delle vie del mio paesello 1

  • la vedo davvero dura, io sono del parere che se aprono anche minimamente succede un macello, e poi ci ritroveremo con la terza ondata e vedi che sarà verso le prossime festività, se vogliamo salvarci per la primavera mi sa che è meglio che rimaniamo tutti a casetta 
  • Ciao Casadipi, io ho annullato le ferie che avevo preso per il 7 dicembre, in vista del ponte. Ma tra Natale e Capodanno vorrei andare via, sempre che non abbia venduto il camper prima (l'ho messo in vendita per noia e ho ricevuto un sacco di richieste)
    Chausson Titanium 720
  • Federica72 ha detto:
    Ciao Casadipi, io ho annullato le ferie che avevo preso per il 7 dicembre, in vista del ponte. Ma tra Natale e Capodanno vorrei andare via, sempre che non abbia venduto il camper prima (l'ho messo in vendita per noia e ho ricevuto un sacco di richieste)
    lo vendi e cosa compreresti?
    io per le vacanze Natalizie avrei dovuto testare 2 mezzi, ma ho rinunciato tanto sarà tutto chiuso.

    La mia casa continuerà  a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere. 

    CHE GUEVARA
  • Eh, sorpresa! 
    Chausson Titanium 720
  • Federica72 ha detto:
    ... l'ho messo in vendita per noia e ho ricevuto un sacco di richieste ...
    Sfido io, l'avevi appena lavato. Sorridi.

    Ma non l'avevi anche appena comprato ?


    Raffaele
  • modificato dicembre 2020
    mtravel ha detto:
    Federica72 ha detto:
    ... l'ho messo in vendita per noia e ho ricevuto un sacco di richieste ...
    Sfido io, l'avevi appena lavato. Sorridi.

    Ma non l'avevi anche appena comprato ?

    Vuole emulare Brianza....solo che lui lo fa di mestiere... lei per Hobby ....
  • andemaldom ha detto:
    Vuole emulare Brianza....solo che lui lo fa di mestiere... lei per Hobby ....
    hobby con l'h minuscola inteso come passatempo, oppure Hobby con l'H maiuscola inteso come Vantana K60/K65 De Luxe...?
  • modificato dicembre 2020
    Piswiz ha detto:
    andemaldom ha detto:
    Vuole emulare Brianza....solo che lui lo fa di mestiere... lei per Hobby ....
    hobby con l'h minuscola inteso come passatempo, oppure Hobby con l'H maiuscola inteso come Vantana K60/K65 De Luxe...?
    come passatempo di camper io non me ne intendo.... e sinceramente cominciano a starmi anche un po' sulle scatole....
  • il mio vicino di camper doveva portare il suo alla ARDN per la prova infiltrazioni prevista in garanzia, ma gli hanno detto di non andare perchè se lo avrebbero fermato sarebbe stato in multa.
    questo a stamattina.

  • andemaldom ha detto:
    come passatempo di camper io non me ne intendo.... e sinceramente cominciano a starmi anche un po' sulle scatole....
    Non hai mica torto.
    Anche perchè la vita per i camperisti inizia a farsi sempre più dura.

    In tutta Europa il covid ha portato una corsa al diventare camperisti.
    Pochi mesi fa in Inghilterra era difficile trovare un mezzo usato, tutti sold out. Da noi lo sappiamo.
    L'aumento del numero di camperisti porta a qualche rimostranza da parte di chi il turismo stagionale (camperisti inclusi) lo deve subire senza goderne benefici.
    Lo scorso anno all'ingresso di Skye un grande cartello diceva letteralmente: " Dateci un futuro, non un aeroporto ". Sintomatico.

    E per una Scozia che inizia (solo inizia ho detto) a mostrare qualche segnale di apertura (aree a fronte di un modesto pagamento) c'è una Scozia che del turismo stagionale comincia a essere stufa.
    Tant'è che stanno pensando di introdurre una specie di tassa di soggiorno (Transient Visitor Levy). Parlavano di dieci/quindici sterline a testa al giorno.
    Il Portogallo ha appena approvato una legge che vieta il pernottamento dove non è espressamente autorizzato (campeggi e aree).
    La Spagna si sta muovendo in tal senso e qualche comunità ha già approntato testi di legge da approvare.
    In Francia moltissimi comuni stanno iniziando a eliminare le classiche aree sostituendole con quelle private a pagamento stile campingcar-park.

    Vedrete che pian pianino...
    ...potremo ringraziare i oltranzisti della sosta libera e di quelli che considerano un diritto fermarsi dove gli pare.



    Raffaele
  • mtravel ha detto:
    andemaldom ha detto:
    come passatempo di camper io non me ne intendo.... e sinceramente cominciano a starmi anche un po' sulle scatole....
    Non hai mica torto.
    Anche perchè la vita per i camperisti inizia a farsi sempre più dura.
    ---

    Vedrete che pian pianino...
    ...potremo ringraziare i oltranzisti della sosta libera e di quelli che considerano un diritto fermarsi dove gli pare.


    Esatto... 
    Purtroppo la vedo come te.
    E' successo uguale anni fa con le imbarcazioni da diporto... Temo che succederà anche qua...
    Buon Vento, Cieli Azzurri e Buona Strada!
    Lupo
  • mtravel ha detto:
    andemaldom ha detto:
    come passatempo di camper io non me ne intendo.... e sinceramente cominciano a starmi anche un po' sulle scatole....
    Non hai mica torto.
    Anche perchè la vita per i camperisti inizia a farsi sempre più dura.

    In tutta Europa il covid ha portato una corsa al diventare camperisti.
    Pochi mesi fa in Inghilterra era difficile trovare un mezzo usato, tutti sold out. Da noi lo sappiamo.
    L'aumento del numero di camperisti porta a qualche rimostranza da parte di chi il turismo stagionale (camperisti inclusi) lo deve subire senza goderne benefici.
    Lo scorso anno all'ingresso di Skye un grande cartello diceva letteralmente: " Dateci un futuro, non un aeroporto ". Sintomatico.

    E per una Scozia che inizia (solo inizia ho detto) a mostrare qualche segnale di apertura (aree a fronte di un modesto pagamento) c'è una Scozia che del turismo stagionale comincia a essere stufa.
    Tant'è che stanno pensando di introdurre una specie di tassa di soggiorno (Transient Visitor Levy). Parlavano di dieci/quindici sterline a testa al giorno.
    Il Portogallo ha appena approvato una legge che vieta il pernottamento dove non è espressamente autorizzato (campeggi e aree).
    La Spagna si sta muovendo in tal senso e qualche comunità ha già approntato testi di legge da approvare.
    In Francia moltissimi comuni stanno iniziando a eliminare le classiche aree sostituendole con quelle private a pagamento stile campingcar-park.

    Vedrete che pian pianino...
    ...potremo ringraziare i oltranzisti della sosta libera e di quelli che considerano un diritto fermarsi dove gli pare.


    sono 15 anni che lo dico, ma vengo additato come snob...
    La mia casa continuerà  a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere. 

    CHE GUEVARA
  • c'è un articolo sulla prima pagina di questo portale, che cita l'esatto contrario, ossia che stanno togliendo i divieti di parcheggio ai camper anche nelle zone turistiche.
    Brianza lo hai scritto tu?
  • mario.valci ha detto:
    mtravel ha detto:
    andemaldom ha detto:
    come passatempo di camper io non me ne intendo.... e sinceramente cominciano a starmi anche un po' sulle scatole....
    Non hai mica torto.
    Anche perchè la vita per i camperisti inizia a farsi sempre più dura.
    ---

    Vedrete che pian pianino...
    ...potremo ringraziare i oltranzisti della sosta libera e di quelli che considerano un diritto fermarsi dove gli pare.


    Esatto... 
    Purtroppo la vedo come te.
    E' successo uguale anni fa con le imbarcazioni da diporto... Temo che succederà anche qua...
    Non me ne sarei accorto senza la tua citazione.
    nonostante il neologismo i camperisti può andar bene ma i oltranzisti proprio no.
    Che figura.....




    Raffaele
  • Ciao, penso che la sosta libera e selvaggia debba giustamente essere vietata e normata. L'obbligatorietà di sosta in zone a pagamento, e quindi sorvegliate, evita e previene comportamenti vietati e incivili. E' educazione e rispetto verso chi ci ospita. Inoltre le aree di sosta non hanno quasi mai prezzi esorbitanti. La parola area " di sosta " deve inoltre farci capire che è sosta, non campeggio e anche qui ce ne sarebbe da dire. Troveremo più offerte, e aperture anche annuali, cosa che in Italia è difficile da trovare. Più sorveglianza, più sicurezza di trovare sempre aperto ( perché a pagamento ) alla fine ne gioverà il nostro viaggiare. Ciao Albert.
  • Io non sono d'accordo. Se trovo area sosta troppo care vado tranquillamente in libera. d'altronde quando sono parcheggiato e ci dormo dentro è come se ci fosse parcheggiato un furgone normalissimo. non sporco all'esterno non mi serve nient'altro che il mio solo camper. se devo fermarmi solo per una notte e poi ripartire oppure devo solo vedere la città e poi ripartire che senso ha andare a pagare un area di sosta?
  • albert1960 ha detto:
    Ciao, penso che la sosta libera e selvaggia debba giustamente essere vietata e normata. L'obbligatorietà di sosta in zone a pagamento, e quindi sorvegliate, evita e previene comportamenti vietati e incivili. E' educazione e rispetto verso chi ci ospita. Inoltre le aree di sosta non hanno quasi mai prezzi esorbitanti. La parola area " di sosta " deve inoltre farci capire che è sosta, non campeggio e anche qui ce ne sarebbe da dire. Troveremo più offerte, e aperture anche annuali, cosa che in Italia è difficile da trovare. Più sorveglianza, più sicurezza di trovare sempre aperto ( perché a pagamento ) alla fine ne gioverà il nostro viaggiare. Ciao Albert.

    Stiamo uscendo dall'argomento originale per il quale è stato aperto il topic ma tant'è.
    La discussione si fa interessante anche perchè vi partecipa "Brianza" che se ho ben capito è del mestiere, ha sicuramente il "polso della situazione" e può fungere anche da veicolo di informazione e moderazione.

    Spero che non mi si indichi ancora come sbrodolatore di esperienze, in una parola "sborone" e continuo.

    Norme e divieti:
    Ritengo corretto che la sosta debba essere normata. E quando subordinata a condizioni "vere", magari anche vietata.
    Con questo intendo anche il disagio portato ai residenti che hanno il diritto di non vedersi invadere da un turismo spesso anche piuttosto cafone. Vedi località del Conero ma non solo.

    Pagamento si, pagamento no:
    È abbastanza ininfluente.
    Ovunque, da noi come all'estero, il fatto che un "punto sosta" lo sia non è quasi mai garanzia di presidio.
    Semplicemente una località può decidere di far pagare per i servizi che offre, un altra no.
    Anzi, le aree presidiate sono più rare di una mosca bianca.
    In Germania qualcuna tra le Top-Platz, in Francia nemmeno quelle di campingcar-park lo sono.

    Aperture:
    Viaggio anche d'inverno, ossia quando molte strutture ricettive organizzate (campeggi) sono chiuse.
    Capita da noi ma all'estero non è che sia tanto diverso.
    Nelle mie pianificazioni mi assicuro che, fosse solo in caso di emergenza, nelle vicinanze ci sia un campeggio aperto.
    Garantisco che spesso è così ma non contento, tipicamente verifico l'apertura contattando la struttura.
    Quanto ai "punti sosta" attrezzati o meno, potrà anche succedere ma a me non è mai capitato di trovarne di chiusi nella brutta stagione.
    Nemmeno in Italia. Però non cerco posti presidiati. E se li trovo mi fa piacere ma non è un must.

    Sosta/campeggio:
    La nostra famosa Legge Fausti ha fatto più danni di quanti benefici abbia portato.
    Soprattutto per la famosa svista sugli effluvii che ci mette sempre a rischio di interpretazione.
    Ai tempi della sua presentazione in parlamento mi domando dove fossero le tanto autocelebranti associazioni di camperisti.
    Quando eravamo pochi, se si andava in un posto che si sapeva inospitale (ricordo ad esempio Canazei o Cortina, il Conero ma anche la Versilia), arrivata sera semplicemente ce ne andavamo.
    Ora molti pretendono di occupare chilometri di spiagge perchè la pubblicità in televisione gli ha detto che camper = libertà, camper = nessuna prenotazione, camper = investimento per risparmiare.
    E se ti permetti di non essere d'accordo ti citano tutti gli articoli possibili del codice della strada a partire dalla categoria M1.


    Raffaele
  • Casadipi ha detto:
    Io non sono d'accordo. Se trovo area sosta troppo care vado tranquillamente in libera. d'altronde quando sono parcheggiato e ci dormo dentro è come se ci fosse parcheggiato un furgone normalissimo. non sporco all'esterno non mi serve nient'altro che il mio solo camper. se devo fermarmi solo per una notte e poi ripartire oppure devo solo vedere la città e poi ripartire che senso ha andare a pagare un area di sosta?
    Un furgone è un conto, un mansardato da 7.50x2.35 un altro.
    Troppo care è una valutazione solo personale.
    Sono d'accordo che 20€ siano uno sproposito ma c'è chi si rifiuta di pagarne anche solo 5 e magari si ammucchia all'esterno
    Salvo poi la mattina scaricare gratis nell'area. Visti più volte.
    Città ne ho visitate a centinaia (ma proprio centinaia). Di giorno parcheggio dove posso e trovo ma di notte cerco un punto sosta.
    Ovunque, in Europa ce ne sono più di trentamila.
    Anch'io ho dormito tante volte in normali parcheggi ma se c'è qualcosa di dedicato a noi ci vado.

    Leggo di gente che afferma di fare sosta libera in Inghilterra. Bene, con un'unica eccezione, io ho trovato solo cartelli no-overnight.
    Per assurdo, anche in posti dove le auto pagano a ore ma i camper x 24h ma con divieto di pernottamento.
    Il fatto che non passi il bobby e la si faccia franca non è certo simbolo di educazione nei confronti di chi ci ospita.


    Raffaele
  • Misterpixel ha detto:
    c'è un articolo sulla prima pagina di questo portale, che cita l'esatto contrario, ossia che stanno togliendo i divieti di parcheggio ai camper anche nelle zone turistiche.
    Brianza lo hai scritto tu?
    no non l'ho scritto io , però io che ho fatto spesso sosta libera, non disdegno le aree sosta ne i campeggi, anzi se c'è una struttura di solito la uso, anche se ha un prezzo. 
    Non amo i campeggi villaggio perchè hanno costi elevati, ma sopratutto non uso le loro strutture, se non il ristorate. Io sono per le aree di sosta vecchia maniera...
    La mia casa continuerà  a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere. 

    CHE GUEVARA
  • Lasciamo stare i campeggi villaggi come li chiami tu perché non hanno nulla a che vedere con i miei viaggi (tranne magari per un paio di notti di riposo totale), troppo cari per una famiglia di 5 e non "sfruttati" i servizi che offre. Parliamo di aree sosta. certo che se i prezzi sono onesti ci si va. In Francia ho trovato aree a 4/5/6€. Nessun servizio ma piuttosto che rischiare in strada... Non capisco però le aree sosta senza servizi che costano 15/20€. 
    Se io faccio libera comunque mi metto in zone tranquille per non dare fastidio a nessuno e soprattutto lascio sempre pulito.
  • Torniamo al post.... Avete sentito Conte questa sera?
  • modificato dicembre 2020
    Si, mi sembrava un film horror
    Chausson Titanium 720
  • modificato dicembre 2020
    pure io casadipi. continuo a parcheggiare in libera, fino a che farò questo tipo di vacanza.
    dovessi obbligatoriamente rinchiudermi in quei recinti per umani, chiamate aree di sosta o campeggi, venderei il mezzo e riprenderei a farmi le vacanze come prima.
    naturalmente fare sosta libera non significa tirare giù la tenda e sedie come ho visto fare, come altrettanto naturalmente se in crisi d'acqua o la sosta in quel posto prevede una permanenza di più giorni vado volentieri in strutture.

    ho fatto libera ovunque e mai sono stato multato o mandato via, tranne una volta in Olanda (delle 18 notti), me ne ero consapevole di essere li a tempo limitato.
    il camper mi serve per questo, diversamente non mi servirebbe.
    quando non si potrà più, amen, non che la cosa mi dia particolare preoccupazione oggi.

  • Federica72 ha detto:
    Si, mi sembrava un film horror

    l'ho sentito alla radio ma era molto interpretativo a mio avviso.... non si può uscire dalla regione a meno che tu non abbia:
    -la residenza in un altro posto
    -il domicilio in un altro posto
    -lavori in un altro posto
    -sia un luogo che per "affetti" visiti spesso.... E CHE CAVOLO SIGNIFICA!!! allora tuta Italia!!!!
  • Casadipi ha detto:
    Federica72 ha detto:
    Si, mi sembrava un film horror

    l'ho sentito alla radio ma era molto interpretativo a mio avviso.... non si può uscire dalla regione a meno che tu non abbia:
    -la residenza in un altro posto
    -il domicilio in un altro posto
    -lavori in un altro posto
    -sia un luogo che per "affetti" visiti spesso.... E CHE CAVOLO SIGNIFICA!!! allora tuta Italia!!!!
    hanno dato delle direttive proprio per evitare imposizioni e come sempre tutti a cercare tra le righe per poter interpretate a proprio piacimento come sempre si sta tentando la furbata che furbescamente potrebbe permettere di fare come pare e piace, siamo italiani, anzi italiaoti, per cui ci vuole sempre il bastone 
  • Federica72 ha detto:
    Si, mi sembrava un film horror
    Mi correggo, fantascienza...

    Chausson Titanium 720

Lascia un Commento

GrassettoCorsivoCancellatoElenco ordinatoElenco non ordinato
Emoji
Immagine
Allineamento a sinistraAllineamento al centroAllineamento a destraPassa alla visualizzazione HTMLPassa alla visualizzazione pagina interaAccendere/spegnere le luci
Spostare immagine/file