Passo al motorhome?

modificato dicembre 2020 in Camper Bar
Ciao a tutti, è un po' che non scrivo. In queste settimane di fermo forzato e di noia, ho iniziato a fantasticare sul prossimo mezzo.
Dopo il mansardato e il semintegrale e avendo come obiettivo finale il furgonato, ho pensato che mi manca solo il motorhome!
Quello ideale adesso ha queste caratteristiche: letti gemelli su 6,99 max, usato, 50.000 euro di budget (ne ho visto uno del 2015, marca tedesca)

Lasciare il Wingamm mi dispiacerebbe per:
motorizzazione (3000 cc, 160 cv: una bomba)
dimensione ridotta per parcheggi e manovre
monoscocca che posso lasciare all'aperto

Lo farei per: avere un mezzo più recente (quello attuale è del 2010), letti comodi per i bambini (attualmente 60 cm), letto matrimoniale che lascia spazio per una colazione in dinette, spazio gavone, frigo grande e cassetti sotto cucina, doccia senza tendina. Sono motivi sufficienti per un cambio? Metteteci inquietudine atavica e voglia di provarli tutti!
Chausson Titanium 720
«13456

Commenti

  • Hai detto bene...inquietudine atavica...io sono come te ma fortunatamente per le moto che costano meno.
  • io lo avevo detto, ma ha dovuto provare il wingam.
    Al furgonato ci arriverei quando i figli saranno grandi, forse, a mio parere chi prova il mh poi non cambia.
    La mia casa continuerà  a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere. 

    CHE GUEVARA
  • Vai Fede io sono dalla tua parte ovviamente! Chiedi pure se hai bisogno di consigli
  • Oggi ho chiamato il primo, per un mezzo lungo 678x220x272 cm, praticamente poco più di un furgonato.
    Chiedo come mai lo vende e questo dice: "preferiamo vacanze itineranti, non siamo tipi da campeggio, siamo stati in Sicilia, in Corsica, ci serve un mezzo più piccolo, più agile, vogliamo passare al furgonato con tetto a soffietto" (sono in 4). Ma allora? :o
    Chausson Titanium 720
  • Certo, perché io con il mansardato sto nei campeggi... Certo...
  • Casadipi ha detto:
    Certo, perché io con il mansardato sto nei campeggi... Certo...

    mi sa che quando viene voglia di cambiarlo, per non dire che si ha voglia di cambiarlo, si accampano le scuse più disparate.

  • per evitare di fare errori cambiando il camper faccio che cambiare un trattore, dai va bene anche così
  • Misterpixel ha detto:
    Casadipi ha detto:
    Certo, perché io con il mansardato sto nei campeggi... Certo...

    mi sa che quando viene voglia di cambiarlo, per non dire che si ha voglia di cambiarlo, si accampano le scuse più disparate.

    Magari lo cambia perché è un catorcio.....ed ha un sacco di problemi
  • camperlento_1 ha detto:
    per evitare di fare errori cambiando il camper faccio che cambiare un trattore, dai va bene anche così
    tu se cambi difficilmente sbagli : ;)

    La mia casa continuerà  a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere. 

    CHE GUEVARA
  • Federica, maa tuo marito ne è al corrente? Che dice? =)
  • Se li avessi cambiati al tuo ritmo avrei tutti i concessionari più vicini di 200 chilometri alla porta.

    Primo camper (mansardatino). Sedici anni e 84.000km (a quei tempi giravo poco). Cambiato perchè era ora. Ma è ancora in giro.
    Secondo (semintegralotto). Cinque anni e 55.000km. Cambiato perchè troppo grande e per l'ottima valutazione ricevuta.
    Terzo (semintegrale monoscocca). Tredici anni e 164.000km. Cambiato perché qualche lavoro importante alla meccanica andava fatto e ottenuto una valutazione congrua.
    Quarto (furgonato). Un anno e nemmeno 6.000km (covid).
    Quinto. Non ci sarà. Venderò l'ultimo e saluterò la compagnia. È quasi arrivata l'ora di tornare a viaggiare solo fly&drive. Più comodo a vai negli stessi posti.

    Pentimenti ?
    Per ora no, forse il secondo, pur essendo solo 6.66 era esagerato per il nostro tipo di viaggio (15% natura e 85% città).

    Hanno assolto alla funzione ?
    Direi di si, diciamo che qualche viaggetto in giro per l'Europa ce l'ho fatto.

    Perché nemmeno un integrale ?
    Diciamo che, fatta salva l'estetica accattivante hanno più difetti che pregi (IMHO ovviamente).
    Ne ho preso in considerazione un paio, Laika H600 ma aveva il letto un po' corto e un Carthago, a memoria il 143 di qualche anno fa ma era a rischio peso per un 35qli.

    Raffaele
  • Anche io che ce l’ho penso che abbia più difetti che pregi, però sia per l’estetica (e il mio ha il frontale pure brutto figuriamoci) sia per la sensazione che ti da quando sei seduto in dinette e vedi praticamente il mondo vale più di tutti i difetti che si porta dietro! 

    Se potrò e se cambierò camper, sicuramente sarà un altro Mh 
  • Allora, ragioniamo in via del tutto teorica, sia perchè Mauri non ne sa nulla  =) (nel senso che non ne vuole sapere) sia perchè con tutte queste limitazioni chi doveva comprare il mio e quelli che vorrei vedere io sono fuori regione, quindi nisba.

    Limiti del motorhome:
    1) sicurezza (in caso di incidente si apre come una scatoletta)
    2) dimensioni (anche se guardo cose tassativamente sotto i 7 metri restano gran bestioni)
    3) costi (sia prezzo di acquisto, sia ricambi di eventuali cristalli, sia costi di manutenzione motore)

    Vantaggi:
    1) possibilità di non ingombrare tutta la dinette col basculante abbassato
    2) aerodinamica migliore del mansardato (ma peggiore del semintegrale)
    3) estetica e pianta più attuale (maggiore rivendibilità)

    Mi dite gli altri vantaggi e svantaggi che vedete? Grazie, ciao
    Chausson Titanium 720
  • Federica72 ha detto:
    Allora, ragioniamo in via del tutto teorica, sia perchè Mauri non ne sa nulla  =) (nel senso che non ne vuole sapere) sia perchè con tutte queste limitazioni chi doveva comprare il mio e quelli che vorrei vedere io sono fuori regione, quindi nisba.

    Limiti del motorhome:
    1) sicurezza (in caso di incidente si apre come una scatoletta)
    2) dimensioni (anche se guardo cose tassativamente sotto i 7 metri restano gran bestioni)
    3) costi (sia prezzo di acquisto, sia ricambi di eventuali cristalli, sia costi di manutenzione motore)

    Vantaggi:
    1) possibilità di non ingombrare tutta la dinette col basculante abbassato
    2) aerodinamica migliore del mansardato (ma peggiore del semintegrale)
    3) estetica e pianta più attuale (maggiore rivendibilità)

    Mi dite gli altri vantaggi e svantaggi che vedete? Grazie, ciao
    se lo compri con patente C1 fai ottimi affari...
    La mia casa continuerà  a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere. 

    CHE GUEVARA
  • Se dici così torno di corsa all'idea del furgonato! 
    Chausson Titanium 720
  • Federica72 ha detto:


    Mi dite gli altri vantaggi e svantaggi che vedete? Grazie, ciao
    Grandi vantaggi effettivi non ne vedo, quanto ai limiti continuo la tua lista:
    4) A quasi tutti quelli non italiani manca la portiera lato guidatore. Sul perché si e perché no se ne può discutere per ore.
    5) Talvolta anche aggiungere il liquido del tergicristallo o verificare il livello dell'olio diventa un'impresa.
    6) I cristalli li puoi assicurare (bene però), reperire un eventuale frontale rovinato può essere un'odissea (se non impossibile).
    7) Vero che, al contrario della cabina di un furgone, sei coibentata fino al davanti ma vero anche che l'immenso cristallo è tutto fuorché isolato.
    8) Mica sempre vera la possibilità di non ingombrare tutta la dinette col basculante abbassato.
    9) Che l'aerodinamica sia migliore, se non sei un venditore, è tutto da dimostrare.
    10) Visibilità anteriore con quella specie di tavolo tra il guidatore e il vetro.
    11) se me ne vengono altri...

    Raffaele

    p.s. A meno che il tuo uso sia solo estivo e stanziale al mare, su un furgonato in quattro la vedo dura...
    È vero che si vedono famiglie di tedeschi in furgone ma appunto, loro sono tedeschi e magari ci fanno stare anche un cane da pastore della stessa provenienza.




    Raffaele
  • modificato 4 gennaio
    mtravel ha detto:

    4) A quasi tutti quelli non italiani manca la portiera lato guidatore. Sul perché si e perché no se ne può discutere per ore.

    Mi cito da solo.
    Ovviamente intendevo portiera lato passeggero e non guidatore.
    Aggiungo che qualcuno non le ha nè da questo lato, nè da quello.
    Se uno ti parcheggia di fianco appena vicino, corri il rischio di non poter entrare finchè non torna.

    p.s. sei minuti per poter editare un messaggio sono veramente pochi.

    Raffaele
  • mtravel ha detto:

    9) Che l'aerodinamica sia migliore, se non sei un venditore, è tutto da dimostrare.

    L'aerodinamica peggiore di quella d'un mansardato ce l'ha solamente un muro verticale di cemento!
    Per il resto posso essere abbastanza d'accordo, ma nonostante tutto ritengo il motorhome come la mia scelta ideale se non avessi prole...

  • Percezioni estetiche che credo scarsamente suffragate.
    A parità di velocità (al quadrato) la resistenza all'avanzamento, chiamiamola pure aerodinamicità, dipende da due fattori:
    - Coefficente di resistenza aerodinamica (Cx)
    - Superfice frontale

    A parità del secondo parametro, quello che fa la differenza è il coefficente di resistenza.
    Su cui sicuramente influisce il profilo anterione ma il cui valore è pesantemente influenzato dalla cosiddetta conicità posteriore.
    Tanto per capirci, una goccia d'acqua che cade, ifluenzata dalla pressione dell'aria si deforma assumendo la classica forma. Appunto detta a goccia.
    Motorhome, mansardati e pure semintegrali sono noti per l'assenza di qualsiasi forma di conicità posteriore.
    Di fatto tutti o quasi terminano come se fossero un parallepipedo.
    Quanto al profilo anteriore, vero che apparentemente qualche motorhome ne ha uno migliore rispetto a un mansardato.
    A favore del quale però gioca la cabina guida, spesso meno "muro" di quella di un integrale.
    Se accompagnata da raccordi adeguati non saprei quale delle due soluzioni sia la migliore.

    Uhè, restano mie idee, non per forza una verità scientifica.

    Raffaele
  • la potete girare come volete ma parlare di aerodinamica su di un camper mi pare davvero una bella barzelletta, con il frontale qualcosa si può fare, ma solo qualcosa, ma poi ci sono tutte le varie menate sul tetto che in fatto di turbolenze non sono certo degli di una vettura di F1ma neanche il sottoscocca non scherza li l'effetto suolo e davvero stupefacente, diciamo che l'effetto suolo esiste solo perchè il mezzo poggia per terra, ma non parliamo poi delle pareti laterali li tra finestre e sporgenze varie ma qui sarebbe poi il meno, allora alla fine vista anche la moderata velocità che per svariate questioni di sicurezza, e qui siamo nuovamente nel mondo dell'infinito per qualsiasi camper, l'aerodinamica ha si effetto ma risulta poco rilevante
  • Come non darti ragione ?
    Sarà per quello che sul tetto degli ultimi tre non avevo nient'altro che non fossero gli oblò ?

    Oddio, ho detto una bugia, sugli ultimi due il condizionatore.
    Ah, dimenticavo, sul penultimo avevo messo lo "spoiler" Fiamma alla veranda.
    Non credo influenzasse tanto però faceva figo e ogni tanto qualcuno mi ha chiesto dove l'avessi preso.


    Raffaele
  • guarda io ho scritto che viste le varie appendici e la velocità, se si usa il camper con buonsenso, ma quello che ho scritto non è tutta farina del mio sacco, dove abitavo un tempo c'era uno che lavorava alla galleria del vento di una azienda di Cambiano pure lui camperista, e un tempo fecero delle ricerche per conto di aziende produttrici di camper e alla fine venne fuori che un pò più un pò meno ma alla fine o si faceva il muso da concept car oppure l'influenza era quasi nullo, e poi fecero ricerche sui bus e venne fuori più o meno la stessa cosa, e lui mi disse guarda come fanno i bus oggi quasi piatti davanti con solo gli spigoli laterali arrotondati che alla fine sono quelli che danno qualche beneficio, tutto il resto si migliora ma in percentuale siamo dell'ordine di 0,002 per % cioè niente, con costi elevatissimi nella produzione, allora penso non valga la pena scervellarsi più di tanto per ottenere il quasi nulla
  • Ti ho già dato ragione e te la ridò.
    Ma è tanto per cazzeggiare un poco, vantaggio di essere dipendente statale (nel senso INPS).

    Raffaele
  • anche io sto cazzeggiando, tanto piove almeno nevicasse così saremmo pagati a togliere neve invece nulla
    io non ho scritto perchè volessi confermare di aver ragione ma tanto per mettere insieme un qualcosa che chiarisse, perchè sai ci sarà sempre in giro chi sosterrà che alla fine risparmi lo 0,0000001 % e alla fine in 1milione di km avrai risparmiato mezzo litro di gasolio e forse quel giorno che ti ritrovavi nel sud della Francia con il Mistral  se invece di andare per di la andavi per di qua con il vento in coda il risparmio sarebbe stato di 1 millilitro ogni 234653968,256856342389 millimetri di strada, tanto per rendersi la vita un tantino più complicata
  • Mistral...
    Lontanissimo 1989, con amici stavamo andando verso i paesi baschi e dalla costa francese si andava verso Tolosa.
    Loro con carrello tenda trainato da una potentissima Opel Kadett 1300 da 75CV.
    Io col Freccia su Ducato 2.5D da 70 o forse 75 anch'io.
    Con l'acceleratore a fondo non riuscivo a superare i 65/70Kmh da tachimetro. Fumavo come una nave cargo da ennemila tonnelate.
    Bei tempi. E bel vento.

    Raffaele
  • mtravel ha detto:
    Federica72 ha detto:


    Mi dite gli altri vantaggi e svantaggi che vedete? Grazie, ciao
    Grandi vantaggi effettivi non ne vedo, quanto ai limiti continuo la tua lista:
    4) A quasi tutti quelli non italiani manca la portiera lato guidatore. Sul perché si e perché no se ne può discutere per ore.
    5) Talvolta anche aggiungere il liquido del tergicristallo o verificare il livello dell'olio diventa un'impresa.
    6) I cristalli li puoi assicurare (bene però), reperire un eventuale frontale rovinato può essere un'odissea (se non impossibile).
    7) Vero che, al contrario della cabina di un furgone, sei coibentata fino al davanti ma vero anche che l'immenso cristallo è tutto fuorché isolato.
    8) Mica sempre vera la possibilità di non ingombrare tutta la dinette col basculante abbassato.
    9) Che l'aerodinamica sia migliore, se non sei un venditore, è tutto da dimostrare.
    10) Visibilità anteriore con quella specie di tavolo tra il guidatore e il vetro.
    11) se me ne vengono altri...

    Raffaele

    p.s. A meno che il tuo uso sia solo estivo e stanziale al mare, su un furgonato in quattro la vedo dura...
    È vero che si vedono famiglie di tedeschi in furgone ma appunto, loro sono tedeschi e magari ci fanno stare anche un cane da pastore della stessa provenienza.



    E' vero, come ho già scritto il Mh ha molti difetti, ma qui si enfatizzano un po' troppo secondo me:

    4-5-6 completamente d'accordo con te (anche se sul mio si arriva benissimo sia al liquido del tergi che alla vaschetta dell'olio),
    sul 7 direi che nonostante il maxi parabrezza trovo il motorhome estremamente meglio coibentato di un pannellato (figuriamoci di un furgonato),
    8 il basculante si abbassa sulla cabina, la dinette rimane liberissima (questo su tutti i Mh su cui sono salito fin'ora)
    9 aerodinamica, un po' come i consumi e la velocità massima, fatto che su un camper lasciano il tempo che trovano
    10 ma sul serio?


    Fede, il difetto peggiore è la larghezza, se vuoi un consiglio da amico non stare a guardare troppo la lunghezza, arrivo da un 540 e adesso ho un 640, non è cambiato moltissimo. Quello che conta davvero è la larghezza, adesso sono quasi a 3mt specchi compresi, a me non da fastidio perchè non ho problemi nella guida neanche in città, cerco di non infilarmi in stradine e comunque percorro per il 90% strade extraurbane, però ti consiglio di cercare un Carthago o un Knaus che hanno alcuni modelli da 220-225 in larghezza, perchè quella incide davvero tanto.
  • Grazie a tutti, Tom quello che avevo individuato è un Burstner Viseo i 690g, largo 220. Comunque più leggo e più mi convinco di tenermi il mio!
    Chausson Titanium 720
  • Tieniti il tuo e tienilo bene che poi te lo compro io!! ?
  • io con un mh mobilvetta mi sono fatto tutte le highlander in scozia centinaia di km in monocorsia o in strade strettissime eppure nessun problema...

    La mia casa continuerà  a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere. 

    CHE GUEVARA
  • Brianza ha detto:
    io con un mh mobilvetta mi sono fatto tutte le highlander in scozia centinaia di km in monocorsia o in strade strettissime eppure nessun problema...

    Vero, ma la Scozia è quasi solo single track che problemi di incrocio non ne pongono.
    Già la Cornovaglia qualche patema lo metterebbe, mica per niente mettono gli "occhi di gatto" in mezzo alla carreggiata.
    Non parliamo poi di qualche capo irlandese.
    Scherzo, si va dappertutto anche se specchietti incidentati se ne vedono tanti.
    Anche il mio ma non è stata colpa  mia. Giuro. Ed ero su una strada quasi larga.


    Raffaele

Lascia un Commento

GrassettoCorsivoCancellatoElenco ordinatoElenco non ordinato
Emoji
Immagine
Allineamento a sinistraAllineamento al centroAllineamento a destraPassa alla visualizzazione HTMLPassa alla visualizzazione pagina interaAccendere/spegnere le luci
Spostare immagine/file