Camper Volkswagen LT31 Nord Camper

Salve,
Ho da poco acquistato un bellissimo Volkswagen LT31 Nord Camper del 1987, 2.4D con 44'700KM (non credo siano reali).
Ho smontato tutto l'interno perchè vorrei rifarlo completamente. Siccome sono nuovo del settore ogni consiglio è ben accetto! In modo particolare vorrei capire come poter fare i seguenti lavori:
- Insonorizzare il motore, visto che è tra i due sedili anteriori e fa un rumore pazzesco;
- insonorizzare e isolare l'interno del camper: quali materiali è meglio usare?
- Impianto fotovoltaico: consigli su come si fa, quali componenti sono necessari, accorgimenti, ecc
- per il riscaldamento esistono delle stufette a diesel con serbatoio incorporato?
- per l'acqua calda esiste una soluzione efficace senza l'utilizzo di gas? (vorrei eliminare l'impianto a gas)
- per il raffreddamento dell'aria? esiste una soluzione efficace senza doversi attaccare alla rete di un campeggio?

​​​​​​​Grazie in anticipo per qualsiasi consiglio!

Commenti

  • urca! ciao... tu chiedi troppo!!!
    aspetta che legga Federica e ti fa la lista della spesa.
    comunque, per il riscaldamento esistono i webasto oppure i cosiddetti "cinebasto". Questi ultimi hanno un serbatoio incorporato e con poco più di 115€ riscaldi il camper. Per l'acqua calda esiste un sistema simile sempre a gasolio. Ma come sei messo a spazio? Prima però pensa alla coibentazione della cellula perchè se non è bene isolata consumi solo un sacco di gasolio e non ti riscaldi.
    Per il raffreddamento lascia perdere. O prendi un condizionatore da tetto che poi dovrai accendere solo attaccato alla colonnina o non prendere nulla. Tutto il resto non serve a nulla. Meglio una ventola sul tetto per fare uscire il caldo e fare girare l'aria.
    Per il fotovoltaico esistono dei Kit: pannello, regolatore e naturalmente batteria.Attacchi i cavi giusti ed il gioco è fatto.
    Ora aspetta qualche oretta e vedrai che smentiranno tutto e ti diranno il contrario!! :p

  • Complimenti per l'acquisto! Direi che qui più che la lista della spesa servirebbe un corso base tipo questi:
    https://vanlab.it/
    Comunque concordo con quanto ti ha detto Casadipi! Buon lavoro e aggiornaci
    Chausson Titanium 720
  • per il condizionatore ne esistono anche a 12V, a patto di avere impianto fotovoltaico e batterie adeguate, vedi qui:


    Rapidò 890F

    La vita inizia dove finisce la tua comfort zone....
    https://www.flickr.com/photos/goose80/
  • Il miglior condizionatore sono le ruote, quando fa caldo metti in moto e cambi latitudine (o altitudine) entrambi questi sistemi sono molto efficaci, e te lo dice uno che ha un condizionatore da cassapanca montato a regola d'arte e un generatore in grado di farlo funzionare per ore e ore, acceso solo una volta in 2 anni.

    Per il riscaldamento va benissimo il cinebasto mentre per l'ACS potresti realizzare un impianto tipo quello di M48 (lo trovi sui vari forum) o quello del mitico Armando (canale youtube "vivereincampermachitelofaffa" o una roba del genere)
  • Non sei l'unico ad averlo fatto e non prendertela ma una cosa non capisco.
    Perché non chiedete prima di comprare e non dopo ?
    Sei sicuro che sia immatricolato M1 e non N1 ?
    La cosa fa una certa differenza, anzitutto come assicurazione RCA e senza parlare del resto.

    Quanto alle tue domande:

    D: Insonorizzare il motore, visto che è tra i due sedili anteriori e fa un rumore pazzesco
    R: Non lo so ma internet è piena di idee, così al volo ho trovato https://www.ballabioiltappezziere.com/camper/fonoassorbenti-per-insonorizzare/
    Prova a chiedere a qualche carrozziere o allestitore.

    D: insonorizzare e isolare l'interno del camper: quali materiali è meglio usare?
    R: Armaflex è un ottimo materiale e sufficientemente lavorabile.

    D: Impianto fotovoltaico: consigli su come si fa, quali componenti sono necessari, accorgimenti, ecc
    R: Serve pannello e regolatore più una batteria da caricare. Fondamentalmente di regolatori ne esistono di due tipi, PVM e MPPT:
    Il primo meno costoso, il secondo più efficiente con pannelli a tensione più alta, tipicamente superiore almeno ai 20 Volt.
    Vai in un qualsiasi negozio di accessori camper e fatti consigliare.

    D: per il riscaldamento esistono delle stufette a diesel con serbatoio incorporato?
    R: Esistono e ti hanno già risposto. Ma la maggior parte (Webasto e Eberspaecher) pescano dal serbatoio del veicolo con apposita pompetta.
    Okkio che i riscaldatori a gasolio hanno bisogno di batterie piuttosto generose, con una sola fai fatica a fare più di due notti.
    Quasi tutti quelli che lo hanno (me compreso) hanno due batterie servizi.

    D: per l'acqua calda esiste una soluzione efficace senza l'utilizzo di gas? (vorrei eliminare l'impianto a gas)
    R: L'utente M48 del forum sta allestendosi un camper con boiler che sfrutta l'aria del riscaldamento ma non ricordo quale, forse uno utilizzato nella nautica.
    Prova a contattarlo in privato o apri un post specifico sull'argomento e vedi se ti risponde.
    Comunque eliminare del tutto il gas è un sogno di tutti ma non è di facile implementazione. Con cosa cucini ?
    Esiste il fornello Webasto a gasolio ma quasi nessuno lo usa. A meno di avere batterie da nave da crociera dimenticati cose esotiche come quello a induzione.
    Poi c'è il frigorifero, esistono quelli a compressore ma anche loro consumano corrente.
    Personalmente sono favorevole a quelli trivalenti (220V/12V/gas) ma allora il gas serve di nuovo, con una bombola da 10Kg d'estate ci fai una ventina di giorni.
    Ovvio che se lo metti a compressore per cucinare ti basta una bombola Camping Gaz da 3Kg che trovi in tutta Europa.

    D: per il raffreddamento dell'aria? esiste una soluzione efficace senza doversi attaccare alla rete di un campeggio?
    R: L'unica soluzione praticabile è il condizionatore Viesa, sulla cui efficienza ci sono pareri favorevoli e contrari, io non mi esprimo, se ho caldo vsado in campegggio e accendo il mio normale da tetto.
    Dometic propone una soluzione con condizionatore alimentato da inverter ma torniamo alla nave da crociera.

    Raffaele
  • Mtravel, il viesa non è un condizionatore normale, è evaporativo, senza compressore...
  • Goose80 ha detto:
    per il condizionatore ne esistono anche a 12V, a patto di avere impianto fotovoltaico e batterie adeguate, vedi qui:



    diciamo che servono mooolte buone batterie! in un van, dove lo spazio vale oro, dove le metti?
    non ho visto il video e non so quanto possa assorbire il condizionatore a 12V ma se anche servissero solo 800W per rinfrescare l'ambiente significa che servirebbero 66A. Mica poco!
  • Casadipi ha detto:
    Mtravel, il viesa non è un condizionatore normale, è evaporativo, senza compressore...
    So che Viesa è evaporativo ma condizionatore resta anche se qualcuno lo chiama raffrescatore.
    Sul suo sito Viesa lo chiama condizionatore.
    E ho anche detto che sulla sua efficacia non mi esprimo.
    Personalmente ho avuto il Dometic 1600 e ora il Truma Aventa Compact.
    Entrambi raffreddano ma nulla di paragonabile a quelli di casa.
    Per portare da 38 a 26/27 gradi un camper da 6 metri impiegano ore.
    E in ogni caso funzionano a 220V, la sola idea di usarli a batteria+inverter è un'offesa al buon senso. E alla durata del pacco batterie.

    Raf

    p.s. Poco sopra sono comparse in automatico delle faccine. Io avevo solo scritto D seguita da :. Da intendere come Domanda.
    Evidentemente il sito le ha interpretate come un emoji.
    Sorry ma non è dipeso da me e non è una presa in giro come potrebbe essere fraintesa.


    Raffaele
  • modificato 22 aprile
    Casadipi ha detto:
    Goose80 ha detto:
    per il condizionatore ne esistono anche a 12V, a patto di avere impianto fotovoltaico e batterie adeguate, vedi qui:



    diciamo che servono mooolte buone batterie! in un van, dove lo spazio vale oro, dove le metti?
    non ho visto il video e non so quanto possa assorbire il condizionatore a 12V ma se anche servissero solo 800W per rinfrescare l'ambiente significa che servirebbero 66A. Mica poco!
    per le batterie se non ricordo male dovrebbero aver montato quelle al litio, 2 o addirittura 3.... dovrei cercare sugli altri video.

    tra l'altro oltre a quello anche l'acqua calda viene generata da un normale boiler a 220v, quindi niente gas.
    Rapidò 890F

    La vita inizia dove finisce la tua comfort zone....
    https://www.flickr.com/photos/goose80/
  • ammazza!!! 3 batterie al litio. E hanno mollato il lavoro... vabbè, ma loro li ci vivono
  • Casadipi ha detto:
    ammazza!!! 3 batterie al litio. E hanno mollato il lavoro... vabbè, ma loro li ci vivono
    si questo è il secondo van che fanno.. con il primo hanno fatto dall'alaska fino al centro america circa, ma era più piccolo e su base ducato 244, molto più spartano di quello che stanno allestendo.
    Rapidò 890F

    La vita inizia dove finisce la tua comfort zone....
    https://www.flickr.com/photos/goose80/

Lascia un Commento

GrassettoCorsivoCancellatoElenco ordinatoElenco non ordinato
Emoji
Immagine
Allineamento a sinistraAllineamento al centroAllineamento a destraPassa alla visualizzazione HTMLPassa alla visualizzazione pagina interaAccendere/spegnere le luci
Spostare immagine/file