Gas non da trazione

Buongiorno,
Sono consapevole che in passato si è parlato spesso della problematica del rifornimento del gas per non trazione ma non ho mai trovato suggerimenti utili per fare rifornimento. Ho acquistato un nmotorhomre mobilvetta con bombola ( ha 5 anni) esterna di ga,ovviamente collaudata. Consapevole che i benzinai creano problemi a fare il pieno mi sapete indicare in trentino e veneto se vi è qualche azienda che fa qs tipo di servizio? Possibile che chi ha impianto come il mio non riesca a rifornirsi? Che faccio,butto il camper?! Grazie a coloro che mi daranno indirizzi utili ove poter fare il pieno. 
«13

Commenti

  • Non sono un esperto della questione ma mi sembra di capire che ora il bombolone debba essere trascritto sulla carta di circolazione.
    In presenza di questa trascrizione, nessun distributore dovrebbe poter negare il rifornimento.

    Raffaele

    Raffaele
  • Purtroppo il mio non è scritto....anche se nasce oroginale dalla casa madre. Se qlc è andato alla motorizzazione emi sa dire qlcs...
  • va un po a "fortuna" alcuni distributori te lo riempiono senza problemi, altri no, non c'è una regola.
    La mia casa continuerà  a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere. 

    CHE GUEVARA
  • potete girarla e rigirarla ma finchè non eliminano un bel pò di leggi al riguardo e non si limitano solo ad aggiungerne, che alla fine generano ulteriore confusione, sappiate che in questa faccenda centrano così tante leggi e tra queste pure quelle riguardanti l'anarchia e l'antiterrorismo, per cui avete voglia a chiarire, poi senza tirare in ballo la motorizzazione che può anche dire Si ma riguarda solo il comparto tecnico e non quello legislativo per cui vale niente a riguardo della fattibilità dell'operazione di rifornimento, e qui casca l'asino si suol dire, si può montare il serbatoio si puo trscrivere ma nessuno vi dice che è possibile rifornirlo, di questa faccenda mi sono interessato per più di 20 anni presso le commissioni ministeriali, per conto di un associazione di campeggiatori come delegato nazionale, ma da questo vespaio non se ne è mai usciti, è vero che alcuni non fanno problemi, ma se li beccano di sicuro dopo non vi riforniranno più, questa è una certezza, e la non possibilità di rifornimento di un serbatoio diverso da quello che serve per alimentare il motore di trazione del veicolo non è un opinione è una legge

    ora scatenatevi pure con le polemiche tanto la cosa non cambia, e ci sta pure scritto sulle pompe per cui poche storie basta leggere e non interpretare per i propri fabbisogni senza tenere in conto la globalità legislativa
  • questo si che è parlare chiaro, senza sotterfugi e possibilità di interpretazioni personali.
    Bravo Michele
    Chi va "Sano" va piano e va lontano...
  • modificato 4 gennaio
    https://www.scuolaguida.it/it/Normative/art/2802-installazione-serbatoi-fissi-gpl-per-autocaravan-e-camper/

    A me la normativa attuale sembra molto chiara.

    ” “Veicolo dotato sin dall’origine di un serbatoio rispondente al Regolamento n. R 67 non destinato all’alimentazione del motore.”
    Una volta fatto l’aggiornamento sul libretto e spiegata la cosa al distributore penso che non ci siano problemi .
  • camper di Pace ha detto:
    https://www.scuolaguida.it/it/Normative/art/2802-installazione-serbatoi-fissi-gpl-per-autocaravan-e-camper/

    A me la normativa attuale sembra molto chiara.

    ” “Veicolo dotato sin dall’origine di un serbatoio rispondente al Regolamento n. R 67 non destinato all’alimentazione del motore.”
    Una volta fatto l’aggiornamento sul libretto e spiegata la cosa al distributore penso che non ci siano problemi .
    invece ci sono eccome, la normativa dice che si può installare non che si può rifornire, è una storia talmente vecchia che parte da delle leggi sull'anarchia per poi arrivare all'antiterrorismo hai voglia se chiarisci una cosa simile con una norma e due letterine, solo che i camperisti hanno da sempre questa voglia di avere eternamente ragione invece no
  • scusa ma a me piace andare a fondo alle questioni. Ora questo di seguito e’ preso direttamente dal decreto legge 20 aprile 2018 che chiunque puo’ stampare e portarsi dietro e si parla chiaramente di rifornimento.”3-bis. E' ammesso il rifornimento
    dei  serbatoi  inamovibili  di  GPL  conformi  insieme  ai   relativi
    accessori al regolamento UNECE 67, installati per l'alimentazione dei
    sistemi diversi dalla propulsione dei veicoli conformi al regolamento
    UNECE  122.  E',  altresi',  ammesso  il  rifornimento  dei  serbatoi
    inamovibili  di  GPL  conformi  insieme  ai  relativi  accessori   al
    regolamento UNECE  67  installati  per  l'alimentazione  dei  sistemi
    diversi dalla propulsione dei veicoli immessi in  circolazione  prima
    dell'entrata in vigore obbligatoria del regolamento UNECE 122.  Prima
    dell'effettuazione  del  rifornimento,  il  personale  addetto   agli
    impianti di distribuzione stradale di gas di petrolio liquefatto  per
    autotrazione verifica l'ammissibilita' del rifornimento dei  serbatoi
    inamovibili  di  GPL  di  cui  sopra  sulla  base  delle  indicazioni
    contenute nella carta di circolazione del veicolo.»; 
  • modificato 4 gennaio
    In realta’ la legge non permette solo l’istallazione perche’ parla anche di impianti gia’ istallati all’origine quindi anche vecchipercio’:questa e’ una legge dello 
    Stato italiano pubblicato su GU percio’ a tutti gli effetti operativa chiaro che una 
    volta che l’operatore a verificato sul libretto di circolazione l’aggiornamento
    all’uopo o rifornisce o viene denunciato facile facile . 
  • guarda se prima era complicata ora lo è decismante ingarbugliata, poi puoi tirare fuori le norme le direttive ma alla fine quello che fa testo sono le leggi, cosa leggermente diverse dalle norme, poi per me non cambia nulla anzi ben vengano ma visto che in questa ingarbugliata faccenda sono oltre 30 anni che ci bazzico come delegato di un associazione di campeggiatori posso dirti che non hanno risolto nulla, anche se sembra apparire tutto fattibile, invece no
  • Ha ragione camperlento,il bonbolone messo sui camper fa parte dell'allestimento (mc louis ,adria, laika ecc)non fa parte del fiat ducato o altro mezzo quindi non puo' essere trascritto sul libretto.La casa allestitrice dovrebbe far l'omologazione nel suo allestimento con certificazione.Ma qui come dice camperlento si entra in un ginepraio di scatoffie e impianti che devono essere brevettati collaudati dalle case che allestiscono i camper che come minimo passera altri 10 anni prima che funzioni tutto.come sempre parere personale
  • Come già detto in un altro post, sul mio ex motorhome era installato un serbatoio gas non da trazione di 40 litri per alimentare il generatore Gasperini EG20.
    Per tagliare la testa al toro (visti i cavilli burocratici di cui sopra), appena è scaduta l'omologazione l'ho rimosso ed ho collegato tutto al DuoControl nel vano bombole...
    Tolto il dente, tolto il dolore!
  • puma78 ha detto:
    Ha ragione camperlento,il bonbolone messo sui camper fa parte dell'allestimento (mc louis ,adria, laika ecc)non fa parte del fiat ducato o altro mezzo quindi non puo' essere trascritto sul libretto.La casa allestitrice dovrebbe far l'omologazione nel suo allestimento con certificazione.Ma qui come dice camperlento si entra in un ginepraio di scatoffie e impianti che devono essere brevettati collaudati dalle case che allestiscono i camper che come minimo passera altri 10 anni prima che funzioni tutto.come sempre parere personale
    Sara’ pero quello che leggo sul DL per me e’ molto chiaro.Se acquisto un camper e vado da un istallatore che mi fa l’impianto gpl ( non per autotraziome) e quindi il collaudo trascritto su libretto di circolazione come riportato appunto sul DL io posso rifornirmi regolarmente di gpl non per autotrazione .Sinceramente non capisco qual e’ il provlema?Il DL parla chiaramente di rifornimento .Probabilmente lo faro’ perche’ andare avanti con le bombole oltre che costoso e veramente scomodo .

  • vedi camper di pace, quello che leggi sul DL lo capisco ma come mai tutti quelli che lo hanno montato dopo vengono su questo forum e su altri e si lamentano che hanno dei problemi se e' cosi facile come dici tu?questa non e' la prima discussione che affrontiamo.
  • modificato 6 gennaio
    Sì ma la legge è recente! O almeno il Decreto Legge... E' stato poi convertito in legge?
    Wingamm Oasi 610 P - Milano
  • ma dove andreste a riempirlo? mi fate capire?
  • Cioè io immagino uno che esce col camper ed il serbatoio di Gpl Servizi vuoto e va per andare a riempirlo e dove va? In una ferramenta dove vendono le bombole? in una base di carico dove il prodotto arriva dal deposito primario? Al deposito primario di Livorno? Direttamente in raffineria essendo li prodotto? Oppure lo ordina a casa sua ed arriva l'autobotte che anzichè scaricarlo nel serbatoio domestico lo scarica nel serbatoio del camper? Non mi è chiaro questo passaggio. Dal cosiddetto benzinaio al momento è vietato come si legge sotto, quindi dove lo riempite dopo averlo revisionato ecc ecc ecc?

    DECRETO LEGISLATIVO 128 DEL 2006 ARTICOLO 18 COMMA 5 E 6

    5. Chiunque riempie bombole utilizzando le apparecchiature installate presso gli impianti stradali di distribuzione di GPL per uso autotrazione, e' punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da cinquemila euro a diecimila euro. In caso di recidiva la sanzione amministrativa pecuniaria e' raddoppiata ed e' disposta la chiusura di tutte le attrezzature eroganti GPL da un minimo di cinque giorni fino ad un massimo di trenta giorni. Qualora la violazione venga nuovamente reiterata, la sanzione amministrativa pecuniaria e' triplicata ed e' disposta la chiusura di tutte le attrezzature eroganti GPL da un minimo di trenta giorni fino ad un massimo di sei mesi.

    6. L'utente che abbia autorizzato il riempimento di cui al comma 5 e' punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da duemila euro a quattromila euro. E' ammesso il pagamento in misura ridotta previsto dall'articolo 16 della legge 24 novembre 1981, n. 689.


  • modificato 7 gennaio
    Misterpixel ha detto:
    ma dove andreste a riempirlo? mi fate capire?
    Distributore di gpl qualsiasi .Mi sembra scontato.Quello che citi tu e’ vecchio e superato.Comunque il mio camper avra’ sicuramente l’inpianto gpl con bombolone per has non per autoyrazione percio’ vi sapro’ dire .
  • Pero’ prima di scrivere si dovrebbe o leggere la discussione o informarsi meglio altrimenti si danneggia la verita’ diciamo ,in gpl senza fare battute inutili lo vai a fare al distributore  :a) al titolo II, punto 15.3. - Operazioni di erogazione, dopo il
    comma 3 e' aggiunto il seguente: « 3-bis. E' ammesso il  rifornimento
    dei  serbatoi  inamovibili  di  GPL  conformi  insieme  ai   relativi
    accessori al regolamento UNECE 67, installati per l'alimentazione dei
    sistemi diversi dalla propulsione dei veicoli conformi al regolamento
    UNECE  122.  E',  altresi',  ammesso  il  rifornimento  dei  serbatoi
    inamovibili  di  GPL  conformi  insieme  ai  relativi  accessori   al
    regolamento UNECE  67  installati  per  l'alimentazione  dei  sistemi
    diversi dalla propulsione dei veicoli immessi in  circolazione  prima
    dell'entrata in vigore obbligatoria del regolamento UNECE 122.  Prima
    dell'effettuazione  del  rifornimento,  il  personale  addetto   agli
    impianti di distribuzione stradale di gas di petrolio liquefatto  per
    autotrazione verifica l'ammissibilita' del rifornimento dei  serbatoi
    inamovibili  di  GPL  di  cui  sopra  sulla  base  delle  indicazioni
    contenute nella carta di circolazione del veicolo.»; 
        b) al titolo IV, punto 18 - Generalita',  al  comma  2,  dopo  le
    parole  «dell'utente.»,  sono   aggiunte   le   seguenti:   «Per   il
    rifornimento dei serbatoi inamovibili di GPL di cui  al  punto  15.3,
    comma 3-bis, il personale addetto deve verificare che il veicolo  sia
    in possesso dei requisiti richiesti per il rifornimento, indicati  al
    citato punto 15.3, comma 3-bis»; 
        c) al titolo IV, punto 18 - Generalita',  al  comma  3,  dopo  le
    parole «non presidiati» sono aggiunte le seguenti: «,  ad  esclusione
    dei serbatoi di cui al punto 15.3, comma 3-bis,». 
  • camperlento ha detto:
    guarda se prima era complicata ora lo è decismante ingarbugliata, poi puoi tirare fuori le norme le direttive ma alla fine quello che fa testo sono le leggi, cosa leggermente diverse dalle norme, poi per me non cambia nulla anzi ben vengano ma visto che in questa ingarbugliata faccenda sono oltre 30 anni che ci bazzico come delegato di un associazione di campeggiatori posso dirti che non hanno risolto nulla, anche se sembra apparire tutto fattibile, invece no
    Quello che ti ho postato non e’ una norma ma una legge tant’e’ che e’ pubblicata sulla GU (GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Serie generale - n. 92. 20-4-2018. LEGGI ED ALTRI ATTI NORMATIVI. DECRETO LEGISLATIVO 3 aprile 2018 , n. 34. Testo unico in materia di ...) Ricordo che la GU riporta la pubblicazione ( obbligatoria) delle leggi promulgata dallo Stato Italiano ... quindi qui non parliamo di NORME. 
  • modificato 7 gennaio

    Federica72 ha detto:
    Sì ma la legge è recente! O almeno il Decreto Legge... E' stato poi convertito in legge?

    Fede penso di si perche’ dopo 60 gg viene trasformato in legge ma questa info la prendero’ dall’istallatore( serio e bravo)  oppure dalla motorizzazione . E’ chiaro che tutte le info devono essere perfette prima dell’acquisto del camper . Chiedero’ altresi o l’istallazione prima dell’immatricolazione in maniera da avere gia’ a livretto tutto come indicato nella legge oppure dopo l’acquisto( dipende dallo spazio a disposizione per il bombolone) .Ma le info ...prima. E’ questo un punto per me irrinunciabile ovvero e’ versmente incredibile che ci siano ancora bombole nel 2020 che tra l’altro costano l’ira di dio e sono veramente molto scomode . Infine ti dico che sul mio futuro camper NON montero’ mai bombole per riscaldarmi e lavarmi( allora meglio una truma diesel o un webasto)  forse per cucinare altrimenti rinuncio all’acquisto.Comunque ti terro’ info perche’ proprio sabato pom. vado a vedere un camper nuovo e a pochi chilometri c’è il miglio istallatore gpl della mia regione . Bisognerebbe qui pero’ contribuire a questo ovvero aumentare le info certe piuttosto che fare batture e dare info vecchie e cotte di anni e anni fa’ .

  • visto che ti piace avere ragione a tutti i costi ti consiglio di leggere bene e non leggere tanto per leggere, il vero guaio che abbiamo sempre in italia per cui abbiamo sempre un numero di leggi esagerato e poi si finisce che la legge A dice una cosa la legge B dice estattamente il contrario la legge AA finicse di contraddirre la legge A e B senza però chiarire ne il perchè ne il percome, poi prendendo il tutto e facendo riferimento ad un innumerevoli leggi che richiamano e validano ma smentiscono altre ed indefinte leggi il ginepraio e belle che servito, alla fine il problema e che si fanno leggi nuove senza abrogare quelle che impediscono il funzionamento della legge promulgata, poi sappiate che sta faccenda dei bomboloni non è un esclusiva tutta italiana ma ci sono di mezzo direttive europee, perchè l'europa non fa leggi ma solo direttive che devono essere recepite dai singoli stati, che impediscono il rifornimento di qualsiasi serbatoio diverso da quello per il motore di trazione del veicolo, e qui più ne ha più ne metta, guarda e come la faccenda delle bombole in alluminio che sono equipaggiate con dispositivo di rifornimento equipato a quelli dei serbatoi fissi, be qui per esperienza visto che ti piace avere ragione a tutti i costi ti consiglio di leggere bene e non leggere tanto per leggere, il vero guaio che abbiamo sempre in italia per cui abbiamo sempre un numero di leggi esagerato e poi si finisce che la legge A dice una cosa la legge B dice estattamente il contrario la legge AA finicse di contraddirre la legge A e B senza però chiarire ne il perchè ne il percome, poi prendendo il tutto e facendo riferimento ad un innumerevoli leggi che richiamano e validano ma smentiscono altre ed indefinte leggi il ginepraio e belle che servito, alla fine il problema e che si fanno leggi nuove senza abrogare quelle che impediscono il funzionamento della legge promulgata, poi sappaite che sta faccenda dei bomboloni non è un esclusiva tutta italiana ma è derivata dalle direttive europee per cui la faccenda è ben più complessa di quello che appare, l'europa non fa leggi ma direttive che devono essere recepite dai singoli stati, per cui capirai in che faccenda contorta ci si ficca, tanto per dirti per esperienza diretta e non per futili motivi camperistici ma per lavoro, saprai certamente delle bombole movibili in alluminio con dispositivo di ricarica equiparato alle bombole fissate solimente sui veicoli, be nella totalità delle persone si pensa che possano essere abitualmente ricaricate in qualsiasi distributore semplicemente appogiandole li per terra e rifornirle invece no per poter essere ricaricate il distributore deve avere una specifica attrezzatura, e sinceramente sono ben ben pochi e molti fuori uso, l'attrezzatura consiste in una gabbia dove viene fissata solidamente la bombola da ricaricare si collega la pistola di carica e poi si chiude la gabbia e si effetua il rifornimento, semplice e per nulla costoso il sistema, e questo succede in germania in italia penso che non ci sia nessun distributore che abbia una simile attrezzatura, ora che chi vende cerchi di tirare l'acqua al suo mulino va bene ma dovrebbero pure dare la giusta informazione  e non dire che la legge e passata.
  • Dove le vedi le battute? Mi fai vedere? Grazie.
    A parte questo dovuto preambolo su una frase del tutto fuori luogo che definisce battute osservazioni di altri utenti, vorrei capire alcune cose:
    tu dici che è legge ecc ecc ecc.
    quindi se è legge dovrebbe essere assai semplice, giusto?
    per quale motivo quindi l'attuale produzione di camper non prevede su alcun modello l'installazione di un bombole di gpl per i servizi?
    costi di installazione?
    su mezzi che nuovi costano mediamente tra i 50 e 70mila euro, cosa vuoi che faccia una differenza di 1000 o 2000 euro?
    non c'è una marca oggi che lo installa, nemmeno i tedeschi che di serie montano tutti la truma a gas.
    nel 2020 le bombole di gpl sono ancora il metodo di distribuzione di questo prodotto più diffuso al mondo.
    solo in Italia, il 25 per cento del fatturato delle aziende che vendono gpl, viene dalle bombole, il 30 dal gpl a litro ossia il classico bombolone che vedi fuori dalle cascine o dalle case di campagna oppure in altre zone non metanizzate, il resto viene dalla vendita a metro cubo ossia sempre il classico bombolone c.s.d. Ma con un contatore simile a quello del metano.
    differenza tra litro e metro cubo: allo scarico del primo il cliente ne diventa proprietario; allo scarico del secondo, il cliente ne diventa proprietario quando consuma, ossia quando il prodotto passa dal contatore.
    la bombola rende autonomi tutti, tutti quei tutti che possono spendere poco e solo in determinati periodi dell'anno, ma soprattutto non prevede interventi invasivi nelle proprietà per la canalizzazione e il serbatoio.
    interrare un serbatoio non costa meno di 500 euro, anche 10 volte tanto se da calare con autogru.
    serbatoio dato in comodato d'uso, quindi l'azienda che lo da oltre a diverselo riprendere quando cessa il contratto è per legge tenuta alla manutenzione annuale e ne è penalmente responsabile in caso di incidenti.
    la bombola permette un approvvigionamento Smart, senza investirci troppo.
    costi: qui i rivenditori la fanno da padrone, ognuno fa quello che gli pare, la materia prima costa ha un costo davvero misero in raffineria, tutto il resto è ricarico.
    io da dipendente la pago 10 euro, ma anche su di me c'è un ricarico.
    da cusmai quelle in ferro, prima di Natale erano fuori a 35 euro. 
  • Vabbe’ non commento gli interventi che ritengo completamente inutili a avulsi. Quello che vogliamo sapere tutti e’ se un camper con bombolone gpl non per autotrazione si presenta in un distributore di gpl viene rifornito o no ? La risposta puo’ venire solo dalla legge . Prima la situazione era completamente confusionaria e facevano come volevano a caso adesso esiste una legge che richiede e regola sia l’istallazione in default da casa madre ( chiaro che prima nessuno la richiedeva perche’ non c’era una legge...che domande hahahhahha) sia dopo l’immatricolazione del camper ovvero io ho scritto sul libretto di circolazione, ovvero il documenti dei documenti,  che e’ non solo e’ possibile rifornirmi ma DEVI rifornirmi ed e’ qui che la discussione finisce e finisce anche per me.punto.
  • la risposta viene da chi ti rifornisce legalmente o abusivamente.
    visto che sembri molto interessato alla questione, perchè non vai da un distributore stradale e glielo chiedi?
    poi facci sapere che ti dice.
  • ho gia’ scritto rispondendo a federica72 . secondo me non leggi.
  • Fede penso di si perche’ dopo 60 gg viene trasformato in legge ma questa info la prendero’ dall’istallatore( serio e bravo)  oppure dalla motorizzazione . E’ chiaro che tutte le info devono essere perfette prima dell’acquisto del camper . Chiedero’ altresi o l’istallazione prima dell’immatricolazione in maniera da avere gia’ a livretto tutto come indicato nella legge oppure dopo l’acquisto( dipende dallo spazio a disposizione per il bombolone) .Ma le info ...prima. E’ questo un punto per me irrinunciabile ovvero e’ versmente incredibile che ci siano ancora bombole nel 2020 che tra l’altro costano l’ira di dio e sono veramente molto scomode . Infine ti dico che sul mio futuro camper NON montero’ mai bombole per riscaldarmi e lavarmi( allora meglio una truma diesel o un webasto)  forse per cucinare altrimenti rinuncio all’acquisto.Comunque ti terro’ info perche’ proprio sabato pom. vado a vedere un camper nuovo e a pochi chilometri c’è il miglio istallatore gpl della mia regione . Bisognerebbe qui pero’ contribuire a questo ovvero aumentare le info certe piuttosto che fare batture e dare info vecchie e cotte di anni e anni fa’ .

    Mi fai vedere dove scrivi che chiederai o hai chiesto ad un distributore stradale come dici di avere già risposto a Federica?

  • quello che non capisco invece io è perchè non si può utilizzare il gasolio sia per riscaldare l'acqua, che per cucinare, che per riscaldare il camper.
    perchè questa ostinazione sul gas in bombole o bombolone?

  • Misterpixel ha detto:
    quello che non capisco invece io è perchè non si può utilizzare il gasolio sia per riscaldare l'acqua, che per cucinare, che per riscaldare il camper.
    perchè questa ostinazione sul gas in bombole o bombolone?


    non so come siano i nuovi e moderni riscaldatori a gasolio ma il mio web. fa un po di rumore anche e sopratutto in scarico. Se sono molto vicino ad altri camper a volte non lo accendo per non dare fastidio e uso il truma (anche se di notte, ammetto, mi fa un po paura addormentarmi con il gas acceso...)
  • io il truma a gas non ce l'ho, ma la comodità del gasolio è innegabile.
    settimana scorsa a napoli era un continuo via vai di persone che caricavano nuove bombole ed io ero li tranquillo con il mio riscaldamento a gasolio.
    anche il mio è vecchio, ma l'ho fatto revisionare l'anno scorso ed ora dopo 3/4 minuti che va, non fa tutto quell'odore che faceva prima.
    sulla rumorosità, quando va si sente, ma ci si dorme tranquillamente ed in 6 giorni di utilizzo a circa 5 ore al giorno, non è nemmeno scesa la lancetta dell'indicatore del carburante.
    peraltro se voi mortali le pagate 30 euro l'uno, non è che siano poi così a buon mercato, il gasolio lo fai ovunque e lo faresti comunque.

Lascia un Commento

GrassettoCorsivoCancellatoElenco ordinatoElenco non ordinato
Emoji
Immagine
Allineamento a sinistraAllineamento al centroAllineamento a destraPassa alla visualizzazione HTMLPassa alla visualizzazione pagina interaAccendere/spegnere le luci
Spostare immagine/file