MA ALLORA? Si può o non si può?

2»

Commenti

  • Io sono più per le cose chiare. Questo si e questo no. Mi devono dire se posso o non posso. Non "potresti ma sarebbe meglio non farlo"
  • Non mi pare sia un DPCM da dover interpretare: più chiaro di così...
  • modificato dicembre 2020
    Quindi Casadipi che mete proponi in Lombardia dal 27 al 31 dicembre o dal 2 al 6 gennaio?
    https://www.seimetri.it/4777/approvato-il-decreto-natale-ecco-cosa-potremo-fare-con-camper-e-caravan-nelle-prossime-festivita/
    Chausson Titanium 720
  • Nel frattempo.... Merenda a casa!!


  • ieri sono stato sulla R23 al Sestriere, metto il sale sulla strada, per cui io posso, ma sinceramente mi è parso che possano tutti, qui mi sa che prima o poi ci ritroviamo in un altro bel casino, controlli nessuno, anzi si ho visto la una macchina delle forze dell'ordine ma facevano esattamente come sempre cioè i fatti loro, controlli niente, a questo punto vorrei capire se dall'alto ci sono ordini del vivi e lascia vivere e finchè non ci sono guai non dite nulla.
  • Vi allego lo stralcio delle FAQ per zone gialle...
  • Quindi: dal 21 al 6 gennaio io posso spostarmi in regione?
    Mi sembra di essere rincitrullito w non capire questa cosa....
  • Perfetto. Ritornando al titolo del post: NON SI PUÒ
  • si può non si può si potrebbe non si potrebbe forse è così o forse no, per non sbagliare questo turno si rimane a casa, non sarà certo al fine del mondo

  • Chausson Titanium 720
  • modificato dicembre 2020
    Federica72 ha detto:

    Così è molto più chiaro  =) =) =)  altro che tanti discorsi...
    Chi va "Sano" va piano e va lontano...

  • Sottoscrivete, vi prego!
    Chausson Titanium 720
  • Federica72 ha detto:
    Federica72 ha detto:
    Si, mi sembrava un film horror
    Mi correggo, fantascienza...

    Ciao a tutti  !!!
    Federica ha ragione  !!!
    Mi pare che politici e giornalisti si divertano a confondere la gente ed a intorpidire le acque...
    Faccio un esempio
    Sono mesi che ogni giorno per prima cosa leggo le news del giorno per cercare di capire se quel giorno posso salire in una seconda casa che abbiamo in una regione vicina per fare dei lavori stagionali....

    Da un giorno all'altro le notizie le cambiano
    Mercoledi un articolo di un giornalista riportava che il governatore di quella regione diceva che era vigente un suo blocco perchè chi viene da fuori porta il virus...

    Ieri, tutt'altra cosa !!!  il giornalista riportava che detto governatore aveva detto che era ora di finirla !!! 
    che gli esercenti della valle avevano gia perso troppo e tanti NON avrebbero piu potuto aprire  !!!

    Oggi ricambiata la situazione un articolo dice:
    il governatore della Val D’Aosta Lavevaz ha deciso di chiudere del tutto le porte a chi possiede una seconda casa in Valle d’Aosta ma risiede abitualmente in un’altra regione

    In 3 giorni i giornalisti hanno riportato 3 storie diverse... ci prendono proprio per dei fessi...

    Nei mesi scorsi detto governatore aveva spalancato le frontiere, ma NON abbiamo potuto andarci perche noi piemontesi NON potevamo uscire dal confine dei comuni.....

    Scusate...
    Ciao tutti  !!!    gianduia
  • Mi spiace ma non sono d'accordo come d'altra parte non lo sono con la possibilità di spostarsi nelle seconde case, autorizzazione che ritengo ridicola e non degna di un governo con gli attibuti.
    Fanno bene quelle regioni che hanno affermato "non possiamo avere i nostri cittadini bloccati in casa e permettere a orde di vacanzieri di invaderci".

    Comunque la grossa differenza tra una seconda casa e un camper è che la prima è raggiungibile con un percorso certo, il secondo ti da possibilità di muoverti dove vuoi aumentando di molto i rischi.
    Facile parlare di aree sosta e campeggi (la maggior parte chiusi in questa stagione) quando sappiamo bene che buona parte di noi pretende di potersi fermare dove vuole.
    Con quali risultatì, altro che assembramenti e distanziamento.

    Paragonare le tasse sulle abitazioni (immondizia compresa) a quella sul possesso di un autoveicolo non ha senso.
    L'assicurazione poi c'entra come i cavoli a merenda.

    Raf

    p.s. Personalmente avrei la possibilità di raggiungere due località ma mi guardo bene dal farlo.
    Come del resto non mi muoverei col camper anche se fosse permesso.


    Raffaele
  • Concordo con Raffaele.
    Questo continuare attaccarsi alla vacanzina col camper mostra semplicemente che si considera l'attuale pandemia come un qualcosa in più da gestire oltre all'ordinario e non è esattamente così. Il qualcosa in più oggi è la vacanzina in camper o la seconda casa.
    Io non condivido una parola del video perchè serve solo ad imbabolare politici che di camperismo sanno nulla, con fine far fare quello che si vuole a chi vuole usare camper e caravan.
    Io avrei la possibilità di utilizzare la seconda casa di montagna di cui sono proprietario per un terzo, ma li potrei anche stare in casa tutto il giorno o affacciato al balcone a guardare il panorama.
    Io immagino il camperista che va ad Albenga e sta tutto il giorno chiuso dentro al camper?
    Ma di cosa stiamo parlando?
    Ma lo sapete in che condizioni siamo o non lo sapete?
    E qua si pensa a fare il week end in camper nella valle del po?
    Serve un altro lock down altro che zone colorate e gite in camper.



  • Mi sembra solo un video acchiappa like... non si fa riferimento a niente di concreto ma solo fatti puramente soggettivi. "Per me il camper è una seconda casa" non mi sembra un grosso appiglio giuridico...

    Anche a me gira le scatole avere il camper chiuso in rimessaggio da un mese (considerando anche che l'ho cambiato da poco), inoltre le poche volte in cui sono riuscito ad usarlo tra gennaio e febbraio ho mantenuto distanze chilometriche dagli altri esseri umani con rischio contagio pari a 0, ma ora le regole sono queste e ci dobbiamo attenere, fine.

    Concordo sul fatto delle seconde case (e infatti Solinas ha fatto proprio bene) ricordo che durante il primo lockdown la zona della versilia-lunigiana si è "sporcata" proprio a causa dei proprietari delle seconde case che venivano da fuori regione.
  • Beh, io non sono tipo da weekend in camper, anche solo per pensare di uscire voglio un ponte di almeno quattro motti.
    Da Agosto scorso il mio ha lasciato il rimessaggio solo per le solite magagnette in garanzia e un richiamo di mamma fiat.
    Per cui i blocchi sono ben lontano dal farmi girare le scatole.
    Fossimo stati anche gialli, immaginando tutti i punti sosta della regione pieni all'inverosimile di camper vicini vicini anche per Pasqua difficilmente saremmo usciti.




    Raffaele
  • Tomtom1990 ha detto:

    ...... versilia-lunigiana si è "sporcata" .......

    Caro Tomtomnciao
    Scusa posso chiederti di dove sei ?
    Noi avevamo una seconda casa in un villaggio dietro Marina di Carrara
    Venduta tempo fa', quindi NON siamo stati noi a "sporcarti" la zona
    Ciao     gianduia
  • Non litigate, non è il caso.

    Nel caso di brevi weekend le seconde case, portano benefici minimi (se non zero) alle economie locali.
    Un paio d'anni fa (quindi il covid non c'entra) ne ho passato uno (non in camper) nella zona di Santa Margherita Ligure.
    In un ristorante semideserto parlavo con la proprietaria che mi diceva che il "milanese" si porta tutto da casa e al ristorante ci va raramente perchè lo considera caro.
    Anche se magari possiede un appartamentino da 600.000€, in compenso, dato che non ha il garage, intasa ogni possibile parcheggio.
    Se si passa sulla riviera di ponente il milanese è sostituito dal torinese ma la situazione resta identica.

    Tornando al covid, lo scorso anno abbiamo assistito alla fuga da Milano, situazione che se avessimo un guvernatur diverso dall'ectoplasma in carica si sarebbe potuta evitare.
    Guarda caso, il meridione che fino ad allora era stato toccato solo marginalmente assistette al boom dei contagi.
    Mi metto nei panni non del ristoratore ma del comune cittadino. Di Brusson o di Forte dei marmi poco cambia.
    Vorrei assistere all'invasione di proprietari di seconde case provenienti da regioni con alti tassi di contagio ?
    Probabilmente no.
    Se a questi aggiungo centinaia di camperisti ammassati (sappiamo come) mi sorgerebbe la voglia di dotarmi di machete taglia pneumatici.

    Resto contrario alla decisione del governo di permettere la migrazione verso le seconde case, ovviamente ancora di più nei confronti di una incontrollabile quale può essere quella in camper.
    Parlo contro i miei interessi avendo a disposizione sia l'una che l'altro ma resto dell'idea che in caso di blocco come l'attuale, esso debba essere controllato e sanzionato in caso di sgarro.
    Valido sia per chi possiede una seconda casa che per chi pretende di assimilare un autoveicolo ad una abitazione in nome di non si sa bene quale diritto. Perchè paga il bollo ?
    Altro che 400€ di multa che poi nessuno paga.
    Farei 2000 trattenuti sul quinto dello stipendio o della pensione e senza possibilità di ricorso.

    Raf

    p.s. Non crediate che sia un fenomeno solo italiano. Tutte le nazioni europee stanno assistendo al boom degli acquisti di camper.
    Sia usati che nuovi.
    Ci sono nazioni in cui sono praticamente esauriti, ci sono concessionari che propongono a chi sta aspettando un camper nuovo di rinunciare perchè hanno già chi glielo comprerebbe a prezzo maggiorato.
    Ovviamente da parte delle comunità locali si sta assistendo a una recrudescenza nell'osteggiare il turismo itinerante.
    Fra non molto non mi stupirei di leggere a proposito di qualche contromisura. Ma non da parte della polizia.
    Facciamocene una ragione.




    Raffaele
  • Gianduia ha detto:
    Tomtom1990 ha detto:

    ...... versilia-lunigiana si è "sporcata" .......

    Caro Tomtomnciao
    Scusa posso chiederti di dove sei ?
    Noi avevamo una seconda casa in un villaggio dietro Marina di Carrara
    Venduta tempo fa', quindi NON siamo stati noi a "sporcarti" la zona
    Ciao     gianduia

    Sono di Firenze ma l'azienda per cui lavoro ha una sede a Marina di Massa, ed in quel periodo a causa dell'ondata di cui ho parlato qui sopra non ce la siamo vista benissimo...
  • Caro TOMTOM ciao
    Firenze ?  bellissima citta !!!   
    per lavoro ci venivo 1 giorno al mese, e pernottavo all'hotel Ville sull'Arno in lungarno, chiedevo sempre una camera verso l'Arno per il panorama notturno e dalla parte opposta al rumore  del traffico

    Un buon cliente per me era la SMA (radar civili) con uffici e reparto produttivo interrati sotto ad un piantamento di Ulivi, sulla punta di una collina
    Prima di rientrare a casa passavo dalla pasticceria dei genitori del pilota di formula 1 e della cantante, favolose cose  !!!
    E che prima di arrivare a Collegno (torino) almeno meta si erano "evaporate".....

    Marina di Massa, ci andavo con moglie e figli a fare il bagno, 
    1 giorno alla spiaggia libera di Marina di Carrara, vicino al muraglione del porto ed 1 giorno sul lungomare di Marina di Massa nella zona dove si poteva parcheggiare con l'auto dietro alla spiaggia
    Grazie del dialogo         gianduia
  • Beh Gianduia, il mondo è proprio piccolo. Un caro amico di famiglia e mio padrino di battesimo lavorava alla Sma. La sede di cui parli è a 5 minuti da dove lavoro adesso è ci passo spesso quando trovo la strada principale è intasata (Firenze è bellissima ma troppo trafficata, ci sono troppe persone per una città così piccola). Dopo 4 anni in centro mi sto trasferendo fuori città perché causa pandemia ormai in centro non c’è più niente da fare..... che tristezza.

    buona serata e grazie a te per la chiacchierata 

Lascia un Commento

GrassettoCorsivoCancellatoElenco ordinatoElenco non ordinato
Emoji
Immagine
Allineamento a sinistraAllineamento al centroAllineamento a destraPassa alla visualizzazione HTMLPassa alla visualizzazione pagina interaAccendere/spegnere le luci
Spostare immagine/file