olio quando si cambia

buona sera
utilizzo olio 10w40 della motul 4100 turbolight  cambiato a gennaio 2021 ho percorso 4000 km  prossimamente voglio andare in sicilia (dal piemonte) sarà il caso di cambiare oppure posso andare tranquillo.
il semisintetico ha una scadenza per vecchiaia?
«1

Commenti

  • Di che motore parli ?

    Raffaele
  • Ducato 2,8 idtd
  • Del 2000
  • Ho chiesto il tipo di motore perché mi suonava strano il 10W40.
    Ogni quanti chilometri va cambiato secondo il libretto uso e manutenzione ?
    Nei 4.000 km percorsi quanto ne hai consumato ?
    Andando in Sicilia li raddoppierai almeno, arriveresti a 8.000, forse di più.

    Tutti gli olii hanno un certo decadimento ma la moda di cambiarli ogni anno è recente.
    Forse ma dico forse per i motori di ultima generazione giustificata.

    Se ti fa stare tranquiillo cambialo.
    Personalmente non lo farei ma non mi assumo alcuna responsabilità per questa affermazione.



    Raffaele
  • Io mi sa che sono un po' cialtrone perchè l'ultimo cambio olio (anche il mio 2.8jtd vuole il 10W-40) risale a gennaio 2020 e da allora ho percorso 20000km... a questo punto mi attivo
  • Tomtom1990 ha detto:
    Io mi sa che sono un po' cialtrone perchè l'ultimo cambio olio (anche il mio 2.8jtd vuole il 10W-40) risale a gennaio 2020 e da allora ho percorso 20000km... a questo punto mi attivo
    Beh, tu sei favorito. Visto dove abiti, invece dell'olio racing ultrasupersynteticomolecolaremagnetico puoi sempre metterci quello extravergine millesimato.


    Raffaele
  • Io sono un modaiolo...ogni anno tagliandino, mi fa sentire meglio pensando che tratto bene l'amico più importante della nostra famiglia <3
    Poi sono sicuro che sono esagerato, e che magari uno ogni due anni sarebbe forse sufficiente
  • Cavallino74 ha detto:
    Io sono un modaiolo...ogni anno tagliandino, mi fa sentire meglio pensando che tratto bene l'amico più importante della nostra famiglia <3
    Poi sono sicuro che sono esagerato, e che magari uno ogni due anni sarebbe forse sufficiente
    dipende sempre anche dai km, ma in ogni caso ci sta una volta all'anno, considerando che passano anche tanto tempo fermi
    Rapidò 890F

    La vita inizia dove finisce la tua comfort zone....
    https://www.flickr.com/photos/goose80/
  • esatto anche quello: non sono meccanico ma penso che le caratteristiche possano scendere molto di qualità, e che sicuramente al motore un cambio in più non faccia male, ma pesi solo sul portafoglio del Camperista.
  • Ciao Mtravel
    Dal libretto di manutenzione va sostituito a 20000 km
    Non ha consumato olio dall' ultimo cambio
    L'olio è ancora trasparente cosa che nel precedente camper dopo la prima messa in moto era nero.
    Il motore ha 80000 km
    Potrei aggiungere 0,7 litri per arrivare al max come da manuale cosa che io non lo raggiungo mai perché metto per comodità solo 6 litri contro i 6,7 richiesti





  • Magari c'e' scritto anche dopo un anno.
    Al raggiungimento del primo dei due (chilometraggio o eta').
    La scelta e' solo tua come del resto la scelta di Motul.
    Chiedi a loro.

    Raffaele
  • sul libretto del mio c'è scritto che si deve cambiare l'olio ogni 30.000km.
    io lo sto facendo ogni 20.000 assieme a filtro olio, filtro aria, filtro gasolio, filtro antipolline.
    avendo spazio e tempo me lo faccio da me.
  • Misterpixel ha detto:
    sul libretto del mio c'è scritto che si deve cambiare l'olio ogni 30.000km.
    io lo sto facendo ogni 20.000 assieme a filtro olio, filtro aria, filtro gasolio, filtro antipolline.
    avendo spazio e tempo me lo faccio da me.

    Mister è difficile? Anche io avrei lo spazio per farlo da me, non so se ho l'attrezzatura completa però, cosa serve?

    Al generatore l'ho fatto da solo, una bischerata...
  • modificato 2 maggio
    comprato su amazon un contenitore che raccoglie l'olio, una specie di tanica sagomata alta 10 cm.
    infilato sotto al camper, tolto tappo e rondella e lasciato cadere olio per una mattinata.
    tolta tanica pulito tutto bene intorno e rimesso tappo e rondella ungendolo col dito.

    da sotto, provato a svitare filtro con chiave apposita ma non si svitava.
    quindi con Martello e cacciavite lungo, "lho pestato dentro trafiggendo il filtro da parte a parte", sceso un po di olio, ma svitato filtro.
    lasciato colare in tanica ultimi residui di olio.
    preso filtro nuovo, unto filetto col dito usando olio nuovo ed avvitato a mano senza alcuna chiave dinamometrica, stretto fino a che a sensazione secondo me era giusto.

    rimesso olio nuovo, un po di piu del previsto.
    acceso motore 5 minuti.
    spento motore e controllata astina, aggiunto fino a livello giusto.

    nella stessa occasione ho sostituito anche filtro aria (stupidata), filtro gasolio (lavoro delicato), filtro antipolline (lavoro faticoso).

    Fatto a 90.000, ora ho 101.000km.
    Lo rifarò a 110.000.

    comprato tutto su autodoc.it, spesa un'80ina di euro, ma solo perchè ho comprato ricambi di marchi noti.
    volendo potevo spendere anche meno.

    una nota sul filtro gasolio.
    I Ducato nuovi cioè per intenderci tutto il dopo X250, hanno il filtro più comodo da cambiare, nel senso che lo vedi, devi solo scollegarlo e ricollegarlo.
    l'X250 ha il filtro dentro uno scatolotto cilindrico di plastica, il cui coperchio va svitato e riavvitato stando attenti ai giri per serrarlo perchè si rischia di avvitare poco e poi trasuda gasolio e avvitare troppo e poi si spacca.
    io avevo trovato un tutorial su youtube in spagnolo, ma si capiva comunque.
    per arrivare al filtro devi fare contorsionismo, ma per la prossima volta ho già individuato un metodo migliore, scollego il faro anteriore sinistro, lo svito e lo tolgo, così mi trovo davanti il filtro e ci posso lavorare comodo.

    alla fine, non è che si debba fare chissà che.
    su lavori più pesanti ove serve il ponte o centraline varie, lo porto da chi lo fa di mestiere.
    sperando che il materiale che mi fattura ce lo metta davvero.

  • Misterpixel ha detto:
    comprato su amazon un contenitore che raccoglie l'olio, una specie di tanica sagomata alta 10 cm.
    infilato sotto al camper, tolto tappo e rondella e lasciato cadere olio per una mattinata.
    tolta tanica pulito tutto bene intorno e rimesso tappo e rondella ungendolo col dito.

    da sotto, provato a svitare filtro con chiave apposita ma non si svitava.
    quindi con Martello e cacciavite lungo, "lho pestato dentro trafiggendo il filtro da parte a parte", sceso un po di olio, ma svitato filtro.
    lasciato colare in tanica ultimi residui di olio.
    preso filtro nuovo, unto filetto col dito usando olio nuovo ed avvitato a mano senza alcuna chiave dinamometrica, stretto fino a che a sensazione secondo me era giusto.

    rimesso olio nuovo, un po di piu del previsto.
    acceso motore 5 minuti.
    spento motore e controllata astina, aggiunto fino a livello giusto.

    nella stessa occasione ho sostituito anche filtro aria (stupidata), filtro gasolio (lavoro delicato), filtro antipolline (lavoro faticoso).

    Fatto a 90.000, ora ho 101.000km.
    Lo rifarò a 110.000.

    comprato tutto su autodoc.it, spesa un'80ina di euro, ma solo perchè ho comprato ricambi di marchi noti.
    volendo potevo spendere anche meno.

    una nota sul filtro gasolio.
    I Ducato nuovi cioè per intenderci tutto il dopo X250, hanno il filtro più comodo da cambiare, nel senso che lo vedi, devi solo scollegarlo e ricollegarlo.
    l'X250 ha il filtro dentro uno scatolotto cilindrico di plastica, il cui coperchio va svitato e riavvitato stando attenti ai giri per serrarlo perchè si rischia di avvitare poco e poi trasuda gasolio e avvitare troppo e poi si spacca.
    io avevo trovato un tutorial su youtube in spagnolo, ma si capiva comunque.
    per arrivare al filtro devi fare contorsionismo, ma per la prossima volta ho già individuato un metodo migliore, scollego il faro anteriore sinistro, lo svito e lo tolgo, così mi trovo davanti il filtro e ci posso lavorare comodo.

    alla fine, non è che si debba fare chissà che.
    su lavori più pesanti ove serve il ponte o centraline varie, lo porto da chi lo fa di mestiere.
    sperando che il materiale che mi fattura ce lo metta davvero.


    Grazie Mister, il trucco del cacciavite per togliere il filtro dell'olio l'ho dovuto usare anche io, non c'era verso nemmeno con l'apposita chiave (da quanta forza ho fatto mi si è pure piegata). Per adesso ho fatto olio e filtro olio, era nero come la pece, e in questo modo ho preso ricambi di marca e so esattamente cosa c'è dentro la coppa.
    Adesso faccio lo stesso lavoro alla macchina, cambio pure le candele (ci ho preso gusto, non conoscevo autodoc...), poi a ottobre quando torna il fresco cambio il filtro aria e il filtro gasolio, anche perchè da libretto me lo da ogni 60000km e non ogni 30000 come il filtro olio.

    Grazie del consiglio perchè questo topic mi ha dato la spinta per iniziare a metterci le mani!

  • modificato 1 giugno
    nero come la pece? benissimo significa che avevi un olio con additivi molto validi, l'olio nero, sempre che sia sostituito nei giusti parametri, significa che fà esattamente il suo lavoro cioè di asportare i residui carboniosi e di depositarli nel filtro un olio bello limpido e chiaro invece significa che è un olio molto scarso che non fà per niente il suo lavoro
    se posso darvi un consiglio da vecchio e cocciuto meccanico, il filtro olio cambiatelo ad ogni cambio olio per quel che costa ne và della salute del motore, invece il filtro gasolio non lo cambierei così a ragione kilometrica ma molto raramente perchè il momento più pericoloso di immettere sporcizia è nella sostituzione del filtro, per cui io i miei li cambio quando sento che o sono intasati oppure se ho fatto dei rifornimenti a rischio altrimenti non c'è ragione di cambiarlo comunque io ho sempre fatto oltre i 150 mila km tra una sostituzione e l'altra, per il filtro aria invece se si và in zone di mare meglio cambiarlo sovente, mai soffiarlo
  • camperlento_1 ha detto:
    nero come la pece? benissimo significa che avevi un olio con additivi molto validi, l'olio nero, sempre che sia sostituito nei giusti parametri, significa che fà esattamente il suo lavoro cioè di asportare i residui carboniosi e di depositarli nel filtro un olio bello limpido e chiaro invece significa che è un olio molto scarso che non fà per niente il suo lavoro
    se posso darvi un consiglio da vecchio e cocciuto meccanico, il filtro olio cambiatelo ad ogni cambio olio per quel che costa ne và della salute del motore, invece il filtro gasolio non lo cambierei così a ragione kilometrica ma molto raramente perchè il momento più pericoloso di immettere sporcizia è nella sostituzione del filtro, per cui io i miei li cambio quando sento che o sono intasati oppure se ho fatto dei rifornimenti a rischio altrimenti non c'è ragione di cambiarlo comunque io ho sempre fatto oltre i 150 mila km tra una sostituzione e l'altra, per il filtro aria invece se si và in zone di mare meglio cambiarlo sovente, mai soffiarlo
    Ottimo Michele seguirò i tuoi consigli, grazie!
  • Tomtom1990 ha detto:
    Misterpixel ha detto:
    comprato su amazon un contenitore che raccoglie l'olio, una specie di tanica sagomata alta 10 cm.
    infilato sotto al camper, tolto tappo e rondella e lasciato cadere olio per una mattinata.
    tolta tanica pulito tutto bene intorno e rimesso tappo e rondella ungendolo col dito.

    da sotto, provato a svitare filtro con chiave apposita ma non si svitava.
    quindi con Martello e cacciavite lungo, "lho pestato dentro trafiggendo il filtro da parte a parte", sceso un po di olio, ma svitato filtro.
    lasciato colare in tanica ultimi residui di olio.
    preso filtro nuovo, unto filetto col dito usando olio nuovo ed avvitato a mano senza alcuna chiave dinamometrica, stretto fino a che a sensazione secondo me era giusto.

    rimesso olio nuovo, un po di piu del previsto.
    acceso motore 5 minuti.
    spento motore e controllata astina, aggiunto fino a livello giusto.

    nella stessa occasione ho sostituito anche filtro aria (stupidata), filtro gasolio (lavoro delicato), filtro antipolline (lavoro faticoso).

    Fatto a 90.000, ora ho 101.000km.
    Lo rifarò a 110.000.

    comprato tutto su autodoc.it, spesa un'80ina di euro, ma solo perchè ho comprato ricambi di marchi noti.
    volendo potevo spendere anche meno.

    una nota sul filtro gasolio.
    I Ducato nuovi cioè per intenderci tutto il dopo X250, hanno il filtro più comodo da cambiare, nel senso che lo vedi, devi solo scollegarlo e ricollegarlo.
    l'X250 ha il filtro dentro uno scatolotto cilindrico di plastica, il cui coperchio va svitato e riavvitato stando attenti ai giri per serrarlo perchè si rischia di avvitare poco e poi trasuda gasolio e avvitare troppo e poi si spacca.
    io avevo trovato un tutorial su youtube in spagnolo, ma si capiva comunque.
    per arrivare al filtro devi fare contorsionismo, ma per la prossima volta ho già individuato un metodo migliore, scollego il faro anteriore sinistro, lo svito e lo tolgo, così mi trovo davanti il filtro e ci posso lavorare comodo.

    alla fine, non è che si debba fare chissà che.
    su lavori più pesanti ove serve il ponte o centraline varie, lo porto da chi lo fa di mestiere.
    sperando che il materiale che mi fattura ce lo metta davvero.


    Grazie Mister, il trucco del cacciavite per togliere il filtro dell'olio l'ho dovuto usare anche io, non c'era verso nemmeno con l'apposita chiave (da quanta forza ho fatto mi si è pure piegata). Per adesso ho fatto olio e filtro olio, era nero come la pece, e in questo modo ho preso ricambi di marca e so esattamente cosa c'è dentro la coppa.
    Adesso faccio lo stesso lavoro alla macchina, cambio pure le candele (ci ho preso gusto, non conoscevo autodoc...), poi a ottobre quando torna il fresco cambio il filtro aria e il filtro gasolio, anche perchè da libretto me lo da ogni 60000km e non ogni 30000 come il filtro olio.

    Grazie del consiglio perchè questo topic mi ha dato la spinta per iniziare a metterci le mani!

    hai visto che non è niente di che?
    certi lavori ce li possiamo fare noi, anche perchè se lo porti dal meccanico, tu hai le competenze per dire che ti ha cambiato davvero l'olio o il filtro olio? cosa fai? ti infili sotto e lo smonti?

  • entro fine mese prenderò coraggio e farò anche io il tagliando...
    sperem...
  • Misterpixel ha detto:
    Tomtom1990 ha detto:
    Misterpixel ha detto:
    comprato su amazon un contenitore che raccoglie l'olio, una specie di tanica sagomata alta 10 cm.
    infilato sotto al camper, tolto tappo e rondella e lasciato cadere olio per una mattinata.
    tolta tanica pulito tutto bene intorno e rimesso tappo e rondella ungendolo col dito.

    da sotto, provato a svitare filtro con chiave apposita ma non si svitava.
    quindi con Martello e cacciavite lungo, "lho pestato dentro trafiggendo il filtro da parte a parte", sceso un po di olio, ma svitato filtro.
    lasciato colare in tanica ultimi residui di olio.
    preso filtro nuovo, unto filetto col dito usando olio nuovo ed avvitato a mano senza alcuna chiave dinamometrica, stretto fino a che a sensazione secondo me era giusto.

    rimesso olio nuovo, un po di piu del previsto.
    acceso motore 5 minuti.
    spento motore e controllata astina, aggiunto fino a livello giusto.

    nella stessa occasione ho sostituito anche filtro aria (stupidata), filtro gasolio (lavoro delicato), filtro antipolline (lavoro faticoso).

    Fatto a 90.000, ora ho 101.000km.
    Lo rifarò a 110.000.

    comprato tutto su autodoc.it, spesa un'80ina di euro, ma solo perchè ho comprato ricambi di marchi noti.
    volendo potevo spendere anche meno.

    una nota sul filtro gasolio.
    I Ducato nuovi cioè per intenderci tutto il dopo X250, hanno il filtro più comodo da cambiare, nel senso che lo vedi, devi solo scollegarlo e ricollegarlo.
    l'X250 ha il filtro dentro uno scatolotto cilindrico di plastica, il cui coperchio va svitato e riavvitato stando attenti ai giri per serrarlo perchè si rischia di avvitare poco e poi trasuda gasolio e avvitare troppo e poi si spacca.
    io avevo trovato un tutorial su youtube in spagnolo, ma si capiva comunque.
    per arrivare al filtro devi fare contorsionismo, ma per la prossima volta ho già individuato un metodo migliore, scollego il faro anteriore sinistro, lo svito e lo tolgo, così mi trovo davanti il filtro e ci posso lavorare comodo.

    alla fine, non è che si debba fare chissà che.
    su lavori più pesanti ove serve il ponte o centraline varie, lo porto da chi lo fa di mestiere.
    sperando che il materiale che mi fattura ce lo metta davvero.


    Grazie Mister, il trucco del cacciavite per togliere il filtro dell'olio l'ho dovuto usare anche io, non c'era verso nemmeno con l'apposita chiave (da quanta forza ho fatto mi si è pure piegata). Per adesso ho fatto olio e filtro olio, era nero come la pece, e in questo modo ho preso ricambi di marca e so esattamente cosa c'è dentro la coppa.
    Adesso faccio lo stesso lavoro alla macchina, cambio pure le candele (ci ho preso gusto, non conoscevo autodoc...), poi a ottobre quando torna il fresco cambio il filtro aria e il filtro gasolio, anche perchè da libretto me lo da ogni 60000km e non ogni 30000 come il filtro olio.

    Grazie del consiglio perchè questo topic mi ha dato la spinta per iniziare a metterci le mani!

    hai visto che non è niente di che?
    certi lavori ce li possiamo fare noi, anche perchè se lo porti dal meccanico, tu hai le competenze per dire che ti ha cambiato davvero l'olio o il filtro olio? cosa fai? ti infili sotto e lo smonti?

    beh, certo nelle grandi officine, dove non sei altro che uno dei tanti, il dubbio c'è. 
    se hai un meccanico di fiducia, le cose son diverse, ad esempio il mio alla consegna del mezzo apre il cofano e mi fa vedere tutti i lavori che ha fatto, sul banco ha tutti i pezzi vecchi che ha smontato e le latte di olio usate.

    e comunque per vedere se ha cambiato l'olio veramente, ci vuole poco: tiri fuori l'asticella del controllo e deve essere bello chiaro... se esce nero allora non è stato cambiato... 
    Rapidò 890F

    La vita inizia dove finisce la tua comfort zone....
    https://www.flickr.com/photos/goose80/
  • Casadipi ha detto:
    entro fine mese prenderò coraggio e farò anche io il tagliando...
    sperem...
    fai tutto tu?
  • vorrei provare come hai fatto tu
  • Bravo! Vedrai che non è niente di difficile! Ed io faccio l'impiegato!

  • Misterpixel ha detto:
    Bravo! Vedrai che non è niente di difficile! Ed io faccio l'impiegato!


    Siamo in 2 (impiegati) e non sono neanche un asso del fai da te... l'importante è avere l'attrezzatura giusta ma al giorno d'oggi su amazon con 100€ prendi una cassetta completa di ottima fattura (per il fai da te intendo)
  • io mi sono fatto influenzare dal mio vicino di camper...che fa tutto lui sul suo mezzo.
    ove per tutto intendo anche la distribuzione....io fino a li non ci arrivo e nemmeno mi interessa.
    recentemente però ho visto cambiare le pastiglie dei freni al mio, ed anche li non è che serva tutto sto ingegno, ma oramai ci penserò tra 100.000km.
  • Tomtom1990 ha detto:
    Misterpixel ha detto:
    Bravo! Vedrai che non è niente di difficile! Ed io faccio l'impiegato!


    Siamo in 2 (impiegati) e non sono neanche un asso del fai da te... l'importante è avere l'attrezzatura giusta ma al giorno d'oggi su amazon con 100€ prendi una cassetta completa di ottima fattura (per il fai da te intendo)

    sotto quell'aspetto mi va bene perchè il meccanico che cìè neò cortile dove lavoro me li presterebbe anche
  • Misterpixel ha detto:
    io mi sono fatto influenzare dal mio vicino di camper...che fa tutto lui sul suo mezzo.
    ove per tutto intendo anche la distribuzione....io fino a li non ci arrivo e nemmeno mi interessa.
    recentemente però ho visto cambiare le pastiglie dei freni al mio, ed anche li non è che serva tutto sto ingegno, ma oramai ci penserò tra 100.000km.
    in effetti è vero è abbastanza semplice, la differenza la fà il saper vedere se il tutto e a posto, cambiare le pastiglie dei freni non è un togli le vecchie e metti le nuove ma nel fare questa operazione l'occhio e l'esperienza fanno la differenza
  • Ci vuole sempre qualcuno che lo sappia fare e che ti faccia vedere come si fa, altrimenti rischi di fare dei danni.
    voi avete questa fortuna. 
    e ci vuole anche il posto per farlo non puoi mica metterti in mezzo alla strada.
  • SUL POSTO CONCORDO.
    SUL FARMI VEDERE, MI SONO AFFIDATO A YOUTUBE.
  • Misterpixel ha detto:
    SUL POSTO CONCORDO.
    SUL FARMI VEDERE, MI SONO AFFIDATO A YOUTUBE.
    Questo è vero: il tutorial giusto può insegnare parecchio..anche il sottoscritto guarda prima di intraprendere qualsiasi cosa.


Lascia un Commento

GrassettoCorsivoCancellatoElenco ordinatoElenco non ordinato
Emoji
Immagine
Allineamento a sinistraAllineamento al centroAllineamento a destraPassa alla visualizzazione HTMLPassa alla visualizzazione pagina interaAccendere/spegnere le luci
Spostare immagine/file