Quando un "affare" diventa incauto acquisto

modificato 19:10 in Camper Bar
Prendo spunto da un fatto di cronaca per mettere in guardia quelli che andando a comprare sui siti di vendita online trovano l'affare.Attenzione, spesso i prezzi così bassi sono il frutto di attività illecite e il rischio di beccarsi una denuncia per incauto acquisto è alto....leggete qui: rubavano merce sottratta dal magazzino di un produttore di camper e la rivendevano onlineil rischio che chi ha comprato la merce se la veda sequestrare e sia denunciato per incauto acquisto è molto molto reale
.... dall'etruschia centrale viterbese.....
è il voler giudicare che ci sconfigge... (Col. Kurtz)


Commenti

  • modificato 19:10
    che vergogna e pensare che dove e' successo e' vicino casa mia,i miei genitori conoscano i padroni di quel produttore di camper e sono persone brave ed oneste, sono contento che abbiano beccato quel magazziniere ladruncolo.
  • modificato 19:10
    Bhe', penso che internet oggi come oggi sia un vero e proprio strumento di riciclaggio. Nell'acquisto, se effettuato tra privati, senza dubbio bisognerebbe optare per la "consegna a mano" in modo che si possa conoscere l'eventuale venditore e scongiurare di vedersi recapitare pacchi pieni di sassi. Poi la famosa "sola" può capitare a tutti, io oltre che camperita sono anche amante delle auto d'epoca e la prima volta che ne comprai una (UNA FIAT 500 DEL '71) molto probabilmente piichè inersperto, spesi 2700€ per la vettura, 7000e per restaurarla e la rivendetti per disperazione a 4500€...MORALE DELLA FAVOLA: COMPRARE SEMPRE UN QUALCOSA DOVE CI SIA UN MINIMO DI GARANZIA
  • modificato 19:10
    Che vergogna! Grazie per l'informazione.

Lascia un Commento

GrassettoCorsivoCancellatoElenco ordinatoElenco non ordinato
Emoji
Immagine
Allineamento a sinistraAllineamento al centroAllineamento a destraPassa alla visualizzazione HTMLPassa alla visualizzazione pagina interaAccendere/spegnere le luci
Spostare immagine/file