Idea acquisto primo camper consigli

Ciao a tutti è da circa un annetto che mi balena l'idea di acquistare un camper. Ho letto molti forum per farmi un'idea del mezzo che potrebbe fare al caso mio. Alla fine mi sono fatto un'idea che voglio condividere. Nonostante l'affidabilità descritta da molti di voi sui mezzi diesel aspirato o turbo diesel degli anni 80/90,io sarei di un altro avviso... Con le sempre più stringenti restrizioni per la circolazione dei mezzi dagli euro 0 agli euro 4 , io acquisterei un ford transit fine anni 80/90 con alimentazione a benzina a un prezzo che non superi i 3000 euro e rifarei completamente il motore cercando dove possibile e senza modifiche che potrebbero richiedere la riomologazione, di guadagnare qualche cavallo... Sostituendo tutto ciò che è soggetto ad usura e rettificando cilindri e modificando valvole e relative sedi rendendole adatte all'uso del metano come carburante principale. Quindi installereri impianto a metano. Per il resto rifarei il bagno e rifarei gli interni esteticamente a mio gusto rifoderando tappezzeria, cambierei tendaggi ecc. Risigillerei con i migliori metodi conosciuti le giunture e guarnizioni e migliorerei l'abitabilità durante la guida insonorizzando la cabina guida. Secondo voi è sensato ciò che vi ho descritto. Vorrei spendere alla fine intorno ai 10.000 euro per avere un camper datato ma sicuramente utilizzabile senza problemi per i prossimi 10 anni per viaggi internazionali importanti. Che ne pensate? 

Commenti

  • ciao prima di risponderti ti faccio una domanda, compreresti un auto di 30 anni fa per andarci al lavoro?
    La mia casa continuerà  a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere. 

    CHE GUEVARA
  • modificato dicembre 2020
    Dipende dall'auto. Spostando il discorso su una moto posseggo una lambretta degli anni 60 completamente restaurata e "migliorata" molto più affidabile di alcuni scooter molto più recenti. Premetto che la parte meccanica  sarebbe messa a nuovo senza lasciare nulla al caso apportando migliorie che non comporterebbero difficili o impossibili riomologazioni del mezzo. Ho letto per esempio che questo motore ha gli stessi attacchi del motore del ford Sierra 2000 che avrebbe almeno 30 cv in più , ma non farei mai una modifica del genere perché completamente fuori legge... 
  • Ciao e benvenuto. Non conosco i motori benzina sui camper ma tu intendi trasformarlo in metano. Ma che tipo di bombola metteresti? Quanti chilometri pensi di fare con un pieno? Ti conviene?
  • modificato dicembre 2020
    Si il metano rispetto al gpl è molto più economico e con gli impianti di ultima generazione di solito vanno molto bene perdendo pochissimo rispetto all'alimentazione a benzina. Al momento non ho pensato alla collocazione delle bombole, ma ce ne sono di tutti i tipi e di tutte le forme. Ho avuto due auto a metano e facendo una manutenzione ordinaria attenta ci ho fatto 300.000 km con entrambe e le ho vendute senza che avessero grandi problemi. 
  • Se hai frigo, stufa e cucina a GPL allora considera l'impianto GPL, con una bombola fai tutto ed avere 50 litri di GPL in inverno fa la differenza.

    Permettimi la domanda: hai valutato il caravan?
  • La mia domanda era riferita ai consumi. se il mio camper fa dagli 8 e 10 km con un litro a gasolio, quanto consumerà un camper a metano? Per questo avevo chiesto che bombole pensavi di mettere. Altrimenti devi fermarti ogni 200 km a fare il pieno e non ci sono così tanti stributori di metano in Italia
  • Minimo 30/35 kg penso. Ma dipenderà dagli spazi disponibili. Potrei anche pensare di ridurre la capienza del serbatoio di benzina per inserire un bombola in più. Credo che se faccia 6/7 km al litro con la benzina con 35 kg di metano dovrei riuscire ad avere un'autonomia di 400 km. Le stazioni di metano oramai sono abbastanza diffuse. Io ci lavoro con un auto a metano e faccio sino a 70000 km all'anno e mi trovo benissimo con un risparmio pazzesco. AL GPL preferisco un diesel perché praticamente non c'è risparmio. 
  • Però ditemi voi con un budget di 9/10000 euro vi cimentereste in una "avventura" del genere. Avrei bisogno di sapere cosa fareste al posto mio e le vostre eventuali motivazioni. Grazie 
  • Ciao Gigi, peronalmente non lo farei perchè per la mia concezione una vacanza non può diventare una tribolazione continua. Col camper precedente (di soli 15 anni) ad ogni uscita saltava fuori una magagna. Però ciascuno ha la sua idea di vacanza.
    Chausson Titanium 720
  • Grazie Federica. Anch'io non voglio tribolare. Infatti la condivisione del mio pensiero a gente più esperta di me dovrebbe servire a dissuadere o a stimolarmi nel partire con questa impresa... Ovvio che semmai dovessi iniziare questa avventura il Camper sarebbe riportato a nuovo prima di affrontare viaggi con famiglia a carico. Non c'è nessuno fra di voi che ha intrapreso un percorso simile a quello che ho in mente io? Nessuno ha mai pensato al metano come carburante? 
  • Mettere mano al motore è un rischio, farlo su un mezzo vecchio rischia di mandarti male una vacanza, non mi imbarcherei in questa avventura su un veicolo ricreazionale.
    Se proprio volessi risparmiare, come scrivevo, valuterei prima il caravan, molti danno per scontato che sia la versione economica del camper, invece è un veicolo totalmente diverso che ti permette di fare vacanze simili.
    Con quella cifra per si trovano con bagno e stufa e se i tuoi problemi sono le normative anti inquinamento, le caravan ne sono immuni.

    Non so quali siano i tuoi obiettivi, ma considera che ho incontrato un signore che voleva un camper per andare in campeggio in Croazia, a mio avviso non aveva le idee molto chiare.

    Fai qualche considerazione a riguardo, ci sono più soluzioni ad un solo problema, ma compare un mezzo vecchio su cui spendere molto soldi potrebbe essere solo l'inizio dei tuoi problemi.
    Comunque sia, ti auguro serene vacanze ?
  • Non che voglia scoraggiarti ma...
    Budget di 10.000€ di cui 3.000 per l'acquisto iniziale e 300 circa di trapasso = 6.700€.

    Anzitutto, sei sicuro di riuscire a trovare un camper motorizzato benzina ?
    Se vado indietro con la memoria (ma proprio tanto) ricordo dei Pioneer su Ducato ma il brand è sparito da tempo.
    Su Ford Transit ne ricordo qualcuno, Arca, Arca Freccia, Arca Raider, forse qualche Roller (non Roller Team) e in ogni caso sempre e solo diesel.

    Parli di rettifica cilindri, cambio valvole e sedi come se fossero operazioni semplici e a buon mercato.
    A meno che tu sia un meccanico o abbia e sappia usare i macchinari necessari la vedo dura.
    Scusa la battuta ma forse vedi troppe puntate di Affari a quattro ruote.
    Se sei fortunato troverai un mezzo con pneumatici seminuovi, se non lo sei ti sei già bruciato almeno il 10% del budget a disposizione.
    Ti sei dimenticato che al 99% (fosse solo per precauzione) dovrai cambiare distribuzione, tubazioni freni, freni veri e propri, magari gli ammortizzatori e non so cos'altro.
    Su un Transit una revisione del differenziale posteriore sarà probabilmente necessaria, almeno i paraoli saranno da cambiare.

    Montaggio impianto a gas. GPL e NON metano.
    Da noi già fai fatica a trovarlo al sud, all'estero credo sia ancor meno diffuso se non proprio non disponibile.
    Inoltre il primo lo puoi usare anche per gli impianti di bordo.
    Internet in ogni caso parla di prezzi dai 500 ai 2.000 euro. Stiamo in mezzo, diciamo 1.250. Poi collaudo etc e arriviamo a 1.500

    Poi viene la cellula.
    Le sigillature saranno tutte da rifare.
    La stufa da controllare, il frigo pure, le tubazioni del gas saranno scadute da mo', i relativi raccordi.
    Le tappezzerie sono l'ultimo dei problemi.

    Buona fortuna e se ce la farai, tanti buoni viaggi.

    Raffaele
  • modificato dicembre 2020
    io faccio il meccanico da sempre ora sono più o meno più di 45 anni e sinceramente affari a quattro ruote a messo in testa ad un sacco di gente che basta dedicarsi un pò leggere su internet e via tutti meccanici carrozzieri e affaristi di chissà quale talento, no non è così fare questi interventi comporta competenze non da poco e non proprio semplici anche per via del mezzo datato e con molte molte viti dadi e chissà cos'altro bello arrugginito, per cui la buona volontà aiuta gli audaci ma li infila anche nel labirinto del lavoro interminabile e con scarso successo, per cui attenzione ad infilarvi in imprese così poco chiare fin dall'inizio, che poi si pensa di risparmiare ma alla fine sai che salasso, per poi ritrovarsi con una rosa appassita a cui cascano i petali ma le spine seccano e rimangono e le spine secche pungono molto di più di quelle verdi e fresche, e per di più la spina secca è pure infettiva, ora questa metafora penso la dica lunga su quale impresa si va incontro e quale possibilità di insuccesso tecnico e finanziario si va incontro meglio comprare la rosa bella fresca ed evitare subito quella appassita, e se uno la rosa la mantiene bene dura parecchio a lungo bella e piacevole, nel mente si possono eliminare le spine, questa si dice esperienza 
  • Un mio conoscente ha preso un Daily allestito a 10.000 euro, ci ha speso 15.000 euro di riparazioni, pretendeva di venderlo a 25.000 ma non recupererà mai il suo investimento, a quel prezzo si trovano mezzi più recenti, se lo deve tenere per la vita o rimetterci parecchio
    Chausson Titanium 720
  • Mi avete fatto venire l'ansia... Mi sa che noleggierò all'occorrenza un camper... Grazie dei vostri consigli... Probabilmente sono solo un sognatore... E mia moglie è d'accordo con voi.. 
  • Torno sulle bombole. Ti ne saprai di più avendo già un mezzo a metano...mio padre ha una Touran a metano. È molto diligente e non pesta sul pedale. Ha detto che con il suo serbatoio da 18 kg fa 380/400 km in autostrada oppure 280 in città. Diciamo in media 320 con un pieno da 18. Con un camper? Credo che per fare gli stessi chilometri ci vorrebbe un serbatoio grande il doppio. Ok, ma i pesi? Ci hai pensato. E i costi? Ma poi se finisci il metano e vai a benzina quanto spendi?
    Ma magari sei un meccanico....
  • Non sono un meccanico. Ma un testardo che ha compiuto imprese simili uniche in altre situazioni... Ma probabilmente non ho più la pazienza, l'età e il tempo per poter fare un'operazione del genere. Sono convinto che la mia idea in linea teorica non sia malvagia. Sicuramente si incontrerebbero tanti problemi, ma sono convinto che alla fine si potrebbe raggiungere l'obiettivo. Certo probabilmente il mio budget potrebbe non essere sufficiente, ma credo che fra qualche anno molti di voi avranno tantissimi problemi a circolare con mezzi a gasolio e vedranno la quotazione dei propri mezzi crollare in men che non si dica. Spero per voi di sbagliarmi... Casadipi sicuramente il peso è un problema ma credo che molti di voi a pieno carico superino di gran lunga i 3500 kg. Per mia fortuna ho la patente C e questo per me non sarebbe un problema. Ora mi fermo a riflettere... Grazie mille comunque per le vostre preziose opinioni. 
  • Gigiv77 ha detto:
    Non sono un meccanico. Ma un testardo che ha compiuto imprese simili uniche in altre situazioni... Ma probabilmente non ho più la pazienza, l'età e il tempo per poter fare un'operazione del genere. Sono convinto che la mia idea in linea teorica non sia malvagia. Sicuramente si incontrerebbero tanti problemi, ma sono convinto che alla fine si potrebbe raggiungere l'obiettivo. Certo probabilmente il mio budget potrebbe non essere sufficiente, ma credo che fra qualche anno molti di voi avranno tantissimi problemi a circolare con mezzi a gasolio e vedranno la quotazione dei propri mezzi crollare in men che non si dica. Spero per voi di sbagliarmi... Casadipi sicuramente il peso è un problema ma credo che molti di voi a pieno carico superino di gran lunga i 3500 kg. Per mia fortuna ho la patente C e questo per me non sarebbe un problema. Ora mi fermo a riflettere... Grazie mille comunque per le vostre preziose opinioni. 
    devi anche considerare un problema per i ricambi, mezzi a benzina non ce ne sono e di conseguenza mancano i ricambi. Magari potresti creare un motore super, ed ecologico, ma poi qualsiasi guasto diventerebbe un problema.
    ciao

    La mia casa continuerà  a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere. 

    CHE GUEVARA
  • Gigiv77 ha detto:

     Per mia fortuna ho la patente C e questo per me non sarebbe un problema.
    La patente C ti fa circolare con un mezzo sopra le 3.5t
    Ma se il mezzo à immatricolato sotto e sei sovrappeso, che tu circoli con B o C, D o E non cambia nulla.
    E nessuna casa ti darà il nullaosta per la reimmatricolazione dopo sette anni dalla prima.
    Quindi devi trovare un mezzo a benzina e già immatricolato sopra 3.5.
    Inizia a cercarne uno americano perchè di europeo credo che non troverai nulla.



    Raffaele
  • Ciao ragazzi,
    In effetti leggendo anche a me era venuto in mente un bel V8 5.7 (no HEMI, mi hanno dato troppe rogne..)
    Ma..... Quando montati su un camper hanno consumi pazzeschi!
    Ho provato un F350 camperizzato.
    Bellissimo..... Ma dovevi far la gita con la mappa dei distributori.. e non è che in Oman siano così frequenti...

    Comunque... Io stavo pensando ad un Iveco 4x4 passo lungo da allestire a tempo perso...
    Ammetto che avete in parte spaventato anche me!!

     camperlento_1 
    io faccio il meccanico da sempre ora sono più o meno più di 45 anni e sinceramente affari a quattro ruote a messo in testa ad un sacco di gente che basta dedicarsi un pò leggere su internet e via tutti meccanici carrozzieri e affaristi di chissà quale talento, no non è così fare questi interventi comporta competenze non da poco e non proprio semplici anche per via del mezzo datato e con molte molte viti dadi e chissà cos'altro bello arrugginito, per cui la buona volontà aiuta gli audaci ma li infila anche nel labirinto del lavoro interminabile e con scarso successo, per cui attenzione ad infilarvi in imprese così poco chiare fin dall'inizio, che poi si pensa di risparmiare ma alla fine sai che salasso, per poi ritrovarsi con una rosa appassita a cui cascano i petali ma le spine seccano e rimangono e le spine secche pungono molto di più di quelle verdi e fresche, e per di più la spina secca è pure infettiva, ora questa metafora penso la dica lunga su quale impresa si va incontro e quale possibilità di insuccesso tecnico e finanziario si va incontro meglio comprare la rosa bella fresca ed evitare subito quella appassita, e se uno la rosa la mantiene bene dura parecchio a lungo bella e piacevole, nel mente si possono eliminare le spine, questa si dice esperienza 

    Buon Vento, Cieli Azzurri e Buona Strada!
    Lupo
  • modificato dicembre 2020
    IVECO 4x4 passo lungo non c'è, solo un unico passo corto anzi cortissimo d'altronde è fatto per andare dove non ci va niente altro, per i consumi dei motori V8 americani non è che siano poi così stratosferici, se un nostro europeo benzina che sta sui 2000 o 2200 o su di li ci fai a malapena i 5/7 con un americano ci fai ì 5/6 per cui sta abissale differenza non c'è e lo dico perchè ne ho usati, hanno cilindrate grosse ma bassi giri e potenze abbastanza ridotte per la cilindrata, anche perchè hanno carburatori che sembrano quelli di una motozappa per cui alla fine tanto mi da tanto e che da noi sono stati demonizzati, quelli moderni ad iniezione sono ancora più performanti perchè hanno la funzione economy, il vero loro limite sono i cambi automatici che se va bene sono a 4 marce se non a 3 con funzione overdrive, non sono adatti alle nostre strade europee, vanno bene in autostrada se hanno la funzione blocco del convertitore, che fa si che quando si arriva a regime il convertitore non lavora più ma ha al suo interno un meccanismo che lo rende rigido nella trasmissione senza nessun slittamento, per cui come un cambio meccanico manuale, unico problema si deve usare obbligatoriamente il cruise control, e qui altro dilemma sulle nostre autostrade va bene fino ad un certo punto, questo tipo di cruse control americano, prima che venga fuori la polemica di qualche sapientone ho chiarito, perchè tutto il sistema di cambio automatico blocco del convertitore e cruise control è tarato per le strade americane le famose motorway, highway, expressway, speedway  o che dir si voglia insomma quelle strade che qui in europa difficilmente troviamo per via del territorio, si in alcuni casi ci sono ma alla fine sono una minoranza
    mi devi spiegare perchè tante rogne sui motori HEMI, mi sa che o non erano a punto o erano belli che cotti perchè i motori HEMI sono davvero validi, che poi non sono niente altro che delle testate con camera di combustione emisferica ne più ne meno che i motori Alfa Romeo delle varie GTA e Giulia che tante glorie hanno ricevuto non per ultimo i motori Fiat 131 Abarth e il motore Ferrari della Lancia Stratos, se sono ciofeche questi motori, fai tu 
  • Ciao a tutti. Il mio progetto semmai prenderà vita è rimandato alla fine del prossimo anno... Ieri ho opzionato a noleggio un glamys 822 7 posti guida/letto per due settimane. Porterò la famiglia da Bari con tappe a Verona, Monaco, foresta nera, Rotterdam, Utrecht, Amsterdam. Se poi vedo che piace penserò a comprarne uno tutto mio. Ciao 
  • > Porterò la famiglia da Bari con tappe a Verona, Monaco, foresta nera, Rotterdam, Utrecht, Amsterdam.

    Ma quando è finita l'emergenza Covid?

  • modificato dicembre 2020
    Apollo13 ha detto:
    > Porterò la famiglia da Bari con tappe a Verona, Monaco, foresta nera, Rotterdam, Utrecht, Amsterdam.

    Ma quando è finita l'emergenza Covid?
    APOLLO certo! L'ho prenotato per la prossima estate nella speranza che sia terminata l'emergenza. 
  • Aaaaah!
    Pensavo per questo Natale.

    Forse è ottimistico, ma speriamo di no!
    Tanto puoi cambiare idea anche un giorno prima, buone vacanze.
  • modificato 3 gennaio

    Montaggio impianto a gas. GPL e NON metano.
    Da noi già fai fatica a trovarlo al sud, all'estero credo sia ancor meno diffuso se non proprio non disponibile.

    per quanto riguarda il GPl. Ho avuto due auto a GPL e ci ho girato mezza europa. Lo trovi praticamnte ovunque e non ho mai trovato un distributore che non avesse gli adattatori. In Germania, Austria e molto paesi è automatico. In Germania puoi usare addirittura quello nelle rimesse degli autobus se ha la tessera giusta. Per quanto riguarda il metano CNG (Herdgas) la rete in Germania è molto piu capillare del GPl. M avendo abitato li per diversi anni non ho mai fatto fatica a trovare un distributore GPL. Est europa il GPL è capillare e si trova 24/24 7/7 il metano dipende dai paesi ma lo trovi senza problemi. In GB è un po scarso ma anche li nessu problema. In Irlanda si fa fatica. Esiste nelle città principali. Oggi come oggi basta un app sul telefono e te lo trovi come vuoi. Io nei miei viaggietti 20 anni fa usavo le mappe che scaricavo da internet. In tal caso basta controllare su Il metaanautista e siti simili. 
    In bassa italia so che è scarso. Ma credo che in europa l unoco paese dove non si trova sia la Finlandia.Per il resto davvero. E' ovunque. 
    L'unica volta che ho deciso di non cercare il distributore ero a Cracovia ed ho pensato che far 150 km a benzina poteva essere fattibile. Tanto dovevo arrivare a Jelenia Gora e sapevo dove era il distributore li. L'unica volta un 20 anni di guida.
    Quindi ti assicuro che è un falso problema.  ;)
    Lo dico solo per dare un po di informazioni. Non per far polemica.
    Poi per tutti gli altri discorsi che facevate non dico nulla. 
    Anche a me montare il metano su un motore benza piace molto come idea.In linea teorica. Ma mettere mano su un mezzo di 30 e passa anni mi lascia perplesso.
    Anche solo per quanto riguarda il discorso di andare a un toccare l'impianto elettrico di quelli anni.
    Magari un impanto a irdogeno avrebbe piu senso. Li per`e so ancora molto poco e non mi prouncio.
    Ma so che in pochi li conoscono.

Lascia un Commento

GrassettoCorsivoCancellatoElenco ordinatoElenco non ordinato
Emoji
Immagine
Allineamento a sinistraAllineamento al centroAllineamento a destraPassa alla visualizzazione HTMLPassa alla visualizzazione pagina interaAccendere/spegnere le luci
Spostare immagine/file