No vabbè però.....

I soliti esagerati...


«1

Commenti

  • Targato Canada, non solo un megamezzo ma ha anche il gancio traino con il quale porta in giro la sua auto.
  • Nel mese di luglio abbiamo trascorso qualche giorno  a Sesto in un blasonato campeggio. Ho visto di tutto. Camper Morelo, Concorde, rivestiti in mimetica con abbinata automobile mini minor anch'essa in mimetica, moto da strada che fuoriuscivano da quel posteriore come se niente fosse. Noi con le nostre corde e picchetti a fissare il tendalino, loro con il pigiamento di un bottone rassettavano anche i letti! Una fiera di giganti, quasi tutti tedeschi.
    Noi che pensavamo di avere un grande mezzo, siamo stati dei pulcini nel prato, però chissenefrega, noi vinciamo nell'agilità e nei consumi!


  • Tre Morelo di cui uno piccinino e uno con tre metri di sbalzo e ruotine piccine piccio'.
    Sei o sette Concorde ma solo due sette stelle.
    Manco un Phoenix.

    Pero' un miliardo di furgonati.
    Grandi (5.99) e piccoli (Westfalia con la tendina a triangolo sopra).
    Il top a Eggum sulle Lofoten, van Hymer con quattro biciclette dietro (genitori + due marmocchi).
    E tre cagnoni dimensioni pastore bernese.
    E noi a discutere dell'ariosita' del living e della doccia passante.

    Che vacanze poverelle.
    O siamo noi a non aver compreso il famoso concetto dell'abitar viaggiando ?

    Raffaele
  • Io sono per "l'abitar viaggiando" ma non deve essere un sacrificio.
    Ogni famiglia ragiona a suo modo e fa le vacanze come più gli piace. Ci sono i due pensionati su un bestione da 11 metri con la smart a rimorchio e la famiglia di 4 persone con cani al seguito in un piccolo van. Non sta a me giudicare ma posso solo dire cosa piace a me adesso. E non è né il bestione (soprattutto per i fondi) e neanche il piccolo van perché non mi va di stare scomodo e stretto per 15 giorni di fila 
  • Io parlo unicamente per esperienza personale.
    Il van lo ho provato e abbandonato presto perché lo ritengo indicato a persone estremamente dinamiche e attualmente non idoneo al mio modo di fare vacanza.  Il viaggio che Raffaele sta facendo adesso non so se rientrerà mai nelle mie possibilità, forse quando mio marito avrà a disposizione mesi interi di ferie.
     Purtroppo non riesco più ad essere itinerante come prima. Non per questo disdegno i van e non per questo disdegno i giganti anzi, se devo essere sincera, un pizzichino di invidia a Sesto lo ho provato, ma solo un pizzichino.

    Quindi ognuno di noi, prima di giudicare il tipo di mezzo e il tipo di vacanza altrui, deve chiedersi se magari esiste un problema per cui la persona necessita di spazi ampi e non riesce a compiere viaggi splendidi ma solo qualche tappa in 15 giorni, per molti sono tantissimi, ma per una minoranza sono davvero pochi. 

    Quindi dobbiamo rispettare senza etichettare le scelte di tutti, perchè dietro a talune scelte a volte esistono problemi anche invisibili.

    Ciao, nonna Titta
  • Non era mia intenzione criticare, ci mancherebbe altro e poi io sono "furgonaro" solo da Giugno 2020 e non l'ho ancora provato d'inverno.
    Ho solo constatato una presenza davvero massiccia di questa tipologia.

    In ogni caso direi che sia un argomento interessante e da non lasciar morire.
    Settimana prossima pero', ora mi aspetta un'ubriacatura di autostrade fino a casa


    Raffaele
  • Secondo me la tipologia di mezzo non è indicativa, ma deve essere contestualizzata. Io mi ritengo una persona dinamica (in ferie vado in Mtb, usiamo il kayak, facciamo trekking a volte impegnativi) ma ho scelto un motorhome perché allo stesso tempo mi piace essere comodo, in ogni situazione, pioggia neve e sole 365gg l’anno. Fuori stagione facciamo solo sosta libera quindi il mezzo deve essere comodo soprattutto dentro.
    Il furgonato lo prenderei (lo prenderó?) se facessi ferie in cui passo più tempo a guidare che a visitare, ma non sono il tipo, se mi piace un posto non ho problemi a starci 2-3-4 giorni, libera o camping che sia.

    Domanda provocatoria ma non troppo: Vacanza di 1 settimana, Secondo voi sono più comodi 4 olandesi con un multivan/California dentro un campeggio o una coppia con motorhome di 8 metri in sosta libera?

    io dico i primi
  • Risposta provocatoria ma non troppo:
    E' piu' probanile trovare olandesi nei posti piu' impervi che in campeggio.
    Magari in bici e tendina che il California e' troppo comodo.
    Non a caso il turismo itinerante e' stato inventato da loro.
    Quello nella natura dagli yankee, hanno solo quella.

    Raffaele
  • Visto che lo stile di vacanza olandese è stato citato, penso  che la maggior parte degli italiani farebbe fatica a immedesimarsi in esso, primo perchè per noi troppo  "frugale",  secondo perchè le vacanze "poverelle" secondo il nostro modo di vivere, le fanno loro.
    Certo, noi badiamo sicuramente più a determinate caratteristiche che sono parte integrante della buona cultura nostra, tipo il tavolo per stare  comodi , dove fare un buon pranzo e potere esercitare una sana convivialità, amiamo la dinette vivibile e soprattutto il bagno che sia passante o non passante ma l'importante che sia un bel bagno, da lavarci comodamente e riuscire a farci un bel bidet come a casa. 
    Se poi in un van riescono ad entrare 2 adulti, 2 bambini, 3 cani pastori bernesi, a dir la verità non desidero essere nei loro panni, e soprattutto non desidero essere nel loro van.

    Ciao. Nonna Titta


  • Ah beh, non mi meraviglia certo che gli olandesi riescano a stare in 4 più 3 cani dentro un van, avete mai dato una occhiata ai loro appartamenti in città? E soprattutto alle scale per arrivarci?  Scherzi a parte, gli olandesi li conosco bene, ho la prole che vive in Amsterdam e ci passo molto tempo, è un popolo talmente pragmatico che bada alla sostanza più che alla forma, e non si fanno problemi, ho amici molto benestanti che vanno in vacanza con una roulottina piccolissima, e non sono i soli, se vedete auto con roulotte molto piccole al traino  state tranquilli che sono olandesi. E pensare che di soldi in tasca ne hanno eh. In ogni caso, concordo in pieno con quanto scritto da Nonna Titta, soprattutto l'ultima parte  =)
  • No forse non mi sono spiegato bene; intendevo dire che in 7 persone dentro un van (90% di quelli che vedo sono California) o dentro piccolissime roulotte, parcheggiati dentro ad un campeggio non la reputo affatto una vacanza scomoda (spesso montano delle tende aggiuntive in piazzola, hanno a disposizione i servizi del camping, la corrente, lo spazio per lavare le stoviglie ecc. ecc.) tutte cose che chi fa sosta libera non ha, per questo reputo molto più scomoda una sosta libera in 2 con motorhome di 8 metri che una vacanza in California in 7 ma dentro un camping. Che in Italia sia considerata una tipologia di vacanza "da zingari" è un pregiudizio e come tale tenderà a sparire per la legge di Darwin...

    Off topic: per quanto riguarda i minuscoli appartamenti di città, diventerà la prassi un po' ovunque, ormai chi ha una casa grande punta al frazionamento e a rivendere piccoli appartamenti di 40-50-70mq (io vivo in 36mq quindi per me son pure troppi) e visti gli stipendi medi in Italia è difficile che una giovane coppia possa puntare a molto di più. Se si vuole spazio tocca andare in periferia o nei comuni limitrofi. Scusate l'off-topic
  • Se devo scegliere e dare una risposta alla tua domanda rispondo il contrario di quello che dici tu.
     E cioè meglio 2 in MH in libera, che 7 in un van in camping a meno che non si usi una bella tendina o per i cani o per le persone non di famiglia. E allora preferisco il campeggio, ma il dormire bene e nel pulito  ritengo sia indispensabile per una buona qualità di vita.

    Riguardo al pregidizio di considerare i mezzi su ruote mezzi da zingari, penso che il sentimento di intolleranza crescerà congiuntamente all'aumentare dei mezzi circolanti, i pregiudizi sono conseguenti a comportamenti errati della categoria.
    Oltremodo  con la crisi tali mezzi sono diventati abitazioni per chi vive ai margini della società. E il sentimento di ostilità è duro a morire..

    Nonna Titta







  • in effetti... anche solo l'idea di dormire in 6-7 in una scatola di sardine, o peggio ancora, per terra in tenda (che puoi mettere il miglior materasso al mondo, ma sempre in terra stai, e se sei in montagna il freddo e l'umido te lo becchi tutto, come settimana scorsa in Val di Mello che vedevo uscire la gente dalle tende coperta manco dovessero andare al polo nord), mi fa passare la voglia di campeggio.... no, la vacanza in camper dev'essere il giusto compromesso tra vivibilità e "avventura".... il potermi fare una doccia calda dove e quando mi pare senza usare i servizi di tutti è un plus che non baratterei mai. come dice sempre mia moglie alle nostre figlie: è la nostra seconda casa, la casa vacanza che ci porta dove vogliamo, ma appunto come tale (casa) ne deve avere tutte le "fattezze" principali, cose che su un California o in tenda ti sogni. 

    poi il mondo è bello perchè è vario, ma a me nemmeno a 15 anni piaceva troppo dormire in tenda, e ci ho dormito per parecchi anni.... 
    La vita inizia dove finisce la tua comfort zone....

    https://www.flickr.com/photos/goose80/
  • Goose80 ha detto:
    in effetti... anche solo l'idea di dormire in 6-7 in una scatola di sardine, o peggio ancora, per terra in tenda (che puoi mettere il miglior materasso al mondo, ma sempre in terra stai, e se sei in montagna il freddo e l'umido te lo becchi tutto, come settimana scorsa in Val di Mello che vedevo uscire la gente dalle tende coperta manco dovessero andare al polo nord), mi fa passare la voglia di campeggio.... no, la vacanza in camper dev'essere il giusto compromesso tra vivibilità e "avventura".... il potermi fare una doccia calda dove e quando mi pare senza usare i servizi di tutti è un plus che non baratterei mai. come dice sempre mia moglie alle nostre figlie: è la nostra seconda casa, la casa vacanza che ci porta dove vogliamo, ma appunto come tale (casa) ne deve avere tutte le "fattezze" principali, cose che su un California o in tenda ti sogni. 

    poi il mondo è bello perchè è vario, ma a me nemmeno a 15 anni piaceva troppo dormire in tenda, e ci ho dormito per parecchi anni.... 
    Attenzione a non travisare, qui stiamo paragonando la comodità di una vacanza in multivan (ho scritto in 7 ma è un esagerazione, diciamo in 4, così da dormire tutti sui letti del multivan con tetto a soffietto) in campeggio alla comodità di una vacanza in camper in libera; in libera quante docce riesci a farti? 4, forse 5 dopodiché finisce l’acqua è tocca spostarsi per fare il pieno; in campeggio puoi farne quante ne vuoi (quest’estate sono stato al campeggio Ansitz Wildberg a San Lorenzo di Sebato, le docce erano più lussuose che in alcuni hotel 4 stelle della stessa zona...). Poi è chiaro che si preferisce la propria doccia (e infatti ho preso un camper che ha il bagno più grande di quello del mio appartamento) ed io sono d’accordo con te, ma scrivo così perché sento spesso dire “eh gli olandesi in 4 dentro un multivan e gli italiani in 2 con un motorhome di 8 metri si lamentano pure” quando in realtà basta contestualizzare e cambia il punto di vista...
  • Tomtom1990 ha detto:
    Goose80 ha detto:
    in effetti... anche solo l'idea di dormire in 6-7 in una scatola di sardine, o peggio ancora, per terra in tenda (che puoi mettere il miglior materasso al mondo, ma sempre in terra stai, e se sei in montagna il freddo e l'umido te lo becchi tutto, come settimana scorsa in Val di Mello che vedevo uscire la gente dalle tende coperta manco dovessero andare al polo nord), mi fa passare la voglia di campeggio.... no, la vacanza in camper dev'essere il giusto compromesso tra vivibilità e "avventura".... il potermi fare una doccia calda dove e quando mi pare senza usare i servizi di tutti è un plus che non baratterei mai. come dice sempre mia moglie alle nostre figlie: è la nostra seconda casa, la casa vacanza che ci porta dove vogliamo, ma appunto come tale (casa) ne deve avere tutte le "fattezze" principali, cose che su un California o in tenda ti sogni. 

    poi il mondo è bello perchè è vario, ma a me nemmeno a 15 anni piaceva troppo dormire in tenda, e ci ho dormito per parecchi anni.... 
    Attenzione a non travisare, qui stiamo paragonando la comodità di una vacanza in multivan (ho scritto in 7 ma è un esagerazione, diciamo in 4, così da dormire tutti sui letti del multivan con tetto a soffietto) in campeggio alla comodità di una vacanza in camper in libera; in libera quante docce riesci a farti? 4, forse 5 dopodiché finisce l’acqua è tocca spostarsi per fare il pieno; in campeggio puoi farne quante ne vuoi (quest’estate sono stato al campeggio Ansitz Wildberg a San Lorenzo di Sebato, le docce erano più lussuose che in alcuni hotel 4 stelle della stessa zona...). Poi è chiaro che si preferisce la propria doccia (e infatti ho preso un camper che ha il bagno più grande di quello del mio appartamento) ed io sono d’accordo con te, ma scrivo così perché sento spesso dire “eh gli olandesi in 4 dentro un multivan e gli italiani in 2 con un motorhome di 8 metri si lamentano pure” quando in realtà basta contestualizzare e cambia il punto di vista...
    beh, davo abbastanza per scontato che se faccio libera non sto 15gg fisso in un punto, ma mi sposto, e alla bisogna andrò a scaricare/caricare da qualche parte.

    la vacanza stanziale in campeggio (ma anche in area sosta) per più di 3-4gg non la prevedo nemmeno con il camper, altrimenti tanto vale che mi affitti un bungalow (giusto per stare nel campeggio) o una roulotte con casetta, ma queste ovviamente sono considerazioni personali.

    certo se parliamo di "pari condizioni", ovvero 15gg fisso in un punto, in libera con un 8 metri, o in campeggio con un van.. beh... è chiaro che i servizi del campeggio compensano le mancanze del van, su questo direi che siamo tutti d'accordo.
    La vita inizia dove finisce la tua comfort zone....

    https://www.flickr.com/photos/goose80/
  • per me tempo 2/3 anni ci saranno tanti van usati da comprare.
    La mia casa continuerà  a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere. 

    CHE GUEVARA
  • Brianza ha detto:
    per me tempo 2/3 anni ci saranno tanti van usati da comprare.
    Concordo

  • Brianza ha detto:
    per me tempo 2/3 anni ci saranno tanti van usati da comprare.
    un mio amico sostenitore del Van ma ora comincia a dire "gaute ti che en butu mi", mi pare che cominci ad essere un pò meno convinto
  • Brianza ha detto:
    per me tempo 2/3 anni ci saranno tanti van usati da comprare.

    Speriamo, perchè se passa definitivamente la moda dell'elefante, il mio motorhome lo devo rottamare!
  • Tomtom1990 ha detto:
    Brianza ha detto:
    per me tempo 2/3 anni ci saranno tanti van usati da comprare.

    Speriamo, perchè se passa definitivamente la moda dell'elefante, il mio motorhome lo devo rottamare!
    tranquillo il tuo è il camper, il resto è moda....
    La mia casa continuerà  a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere. 

    CHE GUEVARA
  • Scusate, mi sbagliavo; guardate come sono felici


  • modificato 1 settembre
    Casadipi ha detto:
    Scusate, mi sbagliavo; guardate come sono felici


    saranno olandesi  =)
    e comunque manca il cane.... altrimenti non vale.
    La vita inizia dove finisce la tua comfort zone....

    https://www.flickr.com/photos/goose80/
  • La famiglia con due figli e tre cani era targata D, ergo non solo gli olandesi.

    Secondo me, gente cosi e' da ammirare.

    Diventati anziani e mollati i nipoti ai figli (non come noi che facciamo i genitori supplenti finche' morte non ci separi), probabilmente potranno dire: abbiamo visto posti che voi umani manco vi sognate.

    Raffaele
  • oppure magari lo provano un anno e poi lo vendono... come succede a molti italiani
  • Qui diventera' una guerra (non voluta) tra i furgonari e i classici.
    Io so solo che, gia' vista lo scorso anno in Germania, la percentuale di furgoni aumenta di due cifre ogni anno.

    Moda ?
    Tutti tonti ?
    Boh., io non ne ho idea e nulla mi importa.
    Io del mio sono contento e non tornerei indietro.

    Pero' so anche che il mercato e' pilotato da Hymer.
    Come quando, di punto in bianco, decise di non fare piu' mansardati.
    Gli altri che fecero ?
    Semplice, si adeguarono.
    Voluto o non voluto, il motorhome rimane la sola scelta.
    I semintegrali col letto basculante sono solo una scimmiottatura della soluzione integrale.

    Noto una deriva polemica e derisoria  verso chi ha deciso di passare al furgone.
    Ma ci avete mai passato un paio di giornate sopra ?
    Il mio col cesso traslabile ha un vano doccia di tutto rispetto.
    Direte che e' una c.g.ta.
    Quando l'ha proposto N+B su un Arto andava bene a tutti, idea del secolo.
    Ah, gia' ma quello era un motorhome, mica un van.

    Continuiamo a discuterne, arricchisce un po' tutti penso.
    Ciao


    Raffaele
  • modificato 1 settembre
    Io non vedo alcuna vena derisoria, ognuno esprime il proprio sentire.
    Come scritto più volte lo consideravo un passaggio possibile nella mia carriera camperistica, magari un domani quando non mi seguiranno più.
    Lo reputo un mezzo più sicuro in primis, non essendo una scatola di plastica ma di ferro e su questo nessuno può dire nulla. Provate a venire tamponati con un pannellato o su un furgone e le differenze sono belle evidenti.
    Più maneggevole non avendo tutto quel grande sbalzo posteriore e maggiore rigidità torsionale.
    Più economico e non mi si venga a dire che consuma come il mio mansardato alto 3.30.
    Quindi lo reputo giusto anche per una coppia, la mia in particolare; non lo vedo nemmeno problematico a starci tre settimane in campeggio ad essere onesti, con i giusti optional rimane comunque vivibile.
    Mi sono fatto una cultura e ne ho individuati alcuni, 2 Poessl, 1 Dreamer,  1 Adria, 2 Knaus che potrebbero essere i possibili candidati nel caso.
    Tuttavia ho provato a chiudermi dentro in due e confesso che lo spirito di sacrificio mio e della persona che si è chiusa dentro con me deve essere davvero elevato, nn ci si muove.
    La lunghezza minore è relativa, ma la larghezza in meno si sente parecchio e da qui ho rivolto nuovamente le attenzioni ai pannellati, ma tutti i pannellati, compresi piccoli mansardati o semintegrali.
    Il mezzo perfetto non esiste, rappresentano tutti un compromesso, sta ad ognuno adeguarsi al compromesso che meno pesa.
    Ho valutato anche il letto a soffietto, perchè metti che mi chiedano poi di venire, ma anche questo ha notevoli limiti di utilizzo, va bene in campeggio in estate, ma in libera a 5 gradi come performa?; ho valutato il tetto alto con basculante anteriore, ma toglie luce e spazi contenitivi al mezzo; ho valutato il tetto alto ed aggiunto tipo i vari Carabus/Boxstar ma pesano parecchio per via dell'enorme tetto in vetroresina, ho valutato il 5,99 a cui applicare un portamoto Goldsmith e un 636 dentro cui caricare longitudinalmente uno scooter o due bici elettriche, ho valutato questi nuovi semintegrali stretti poco più di un van ma anche qui a parte la pochezza costruttiva ho intravisto alcune mancanze.
    E' vero che stiamo parlando di cose da ricchi, tuttavia potendo scegliere oggi dovessi rivolgermi al mercato del nuovo e senza alcun limite economico sarei davvero imbarazzato nella scelta perchè gnuno presuppone rinunce a qualcosa.
    Per giunta abbiamo l'incognita inquinamento e difatti Knaus ha presentato a livello di prototipo il primo semintegrale a trazione elettrica; poi chiunque ti dice di stare sereno e bla bla bla, ma è sotto gli occhi di tutti cosa sta accadendo all'automotive.
    Ed io un camper elettrico non ce lo vedo proprio, sia per peso, sia per autonomia, sia per rifornimenti.
    E quindi anche alla luce di quanto sopra procastino il più possibile il cambio del mio.


  • modificato 1 settembre
    Mtravel, non c'è nessuna guerra in atto ma solo considerazioni e "quello che va più bene per me".
    se fosse il mezzo giusto per tutti sparirebbero tutti gli altri; lo steso vale per le altre categorie.
    oggi come oggi, essendo in 5, non rinuncerei mai al mio veccio mansardato. A breve i miei 2 figli più grandi (credo) non verranno più in giro con noi e resteremo in tre. Credo che comunque non lo cambierò finchè anche l'ultimo figlio (ora 11enne) deciderà di "abbandonarci". Perchè? perchè sono comodo. Ho tutto quello che mi serve nel giusto spazio.
    Quando resteremo in 2 si vedrà.
    Come già detto ci sono pensionati che vanno in giro con un pullman e altri con un furgonato. si vedrà.
  • proprio questo weekend, mentre eravamo all'area sosta Punta Sabbioni in Val Formazza, io e mia moglie ragionavamo su un futuro (per ora ancora lontano) quando le bambine non ci seguiranno più in camper... e notavamo come ci fossero coppie sia con van attrezzatissimi, sia con semintegrali (ma poco più grandi di un van) sia con motorhome di 7 metri e più..... quindi.. l'unica certezza è che in due molto probabilmente si abbandona il mansardato... poi la scelta tra van, semintegrale o MH è puramente soggettiva e dettata da quanto si vuole stare comodi e a quanto si vuole rinunciare. quando sarà il momento ci penseremo.
    La vita inizia dove finisce la tua comfort zone....

    https://www.flickr.com/photos/goose80/
  • modificato 1 settembre
    camper elettrico.... così come per le auto, una vaccata micidiale.... anche pensando di riempirlo di batterie (che tanto hai risparmiato sul peso del motore termico), che autonomia può avere quando ad oggi le "migliori" auto elettriche non fanno più di 4-500 km andando a velocità nonno con il cappello?... siamo seri... il futuro NON è elettrico, è una gran presa per i fondelli...... finchè potrò eviterò come la peste (anzi come il covid) una vasca da bagno elettrica a 4 ruote, anche per il fatto che la maggior parte sono suv... e io li detesto   ;)
    La vita inizia dove finisce la tua comfort zone....

    https://www.flickr.com/photos/goose80/
  • @mtravel se facessi vacanze nello stile come le fai te avrei anche io un furgonato; invece, nei miei 15 giorni di ferie estive ho fatto 1150km, mi sono sembrati pure troppi!
    Considera che con il camper faccio 15000km l'anno quindi non lo uso pochissimo. Sicuramente "crescendo" aumenterà anche il raggio d'azione quindi sto già lavorando ai fianchi per passare in futuro al furgonato (sperando che Bunkervan cominci presto a commercializzare in Italia), e quando succederà arriverà il grande nord e perchè no l'estremo oriente, cose che non reputo fattibili comodamente con il mio mezzo attuale.

Lascia un Commento

GrassettoCorsivoCancellatoElenco ordinatoElenco non ordinato
Emoji
Immagine
Allineamento a sinistraAllineamento al centroAllineamento a destraPassa alla visualizzazione HTMLPassa alla visualizzazione pagina interaAccendere/spegnere le luci
Spostare immagine/file