Stacca batteria cellula

Buona sera, questo è il primo anno da camperista,ora per esegenze famigliari il mio MC lo devo tenere fermo fino a febbraio circa. È parcheggiato nel mio giardino al coperto,ho uno stacca batteria cellula e visto che il pannello non prende luce conviene che stacco la batteria dall'impianto? (Sicuramente ogni  2/3 settimane lo avvio e lo muovo un po' nella mia stradina privata,e gli dò una caricata con la 220) grazie per i vostri consigli.

Commenti

  • Certo. Staccala. E se non sei sicuro di muoverlo, pochi metri non bastano, anzi stressi solo quella motore metti uno staccabatteria anche a lei.
    Li riattaccherai prima di collegarlo alla rete 220.

    Raffaele
  • modificato 9 novembre
    attaccata o staccata non cambia assolutamente nulla, anche se i pannelli non prendono sole direttamente una minimissima parte di luce la prendono, fuorchè sia al buio completo io ho fatto delle prove e anche solo la luce della luna se brillante o la luce del lampione fà produrre una minimissima energia e questo basta per evitare l'auoscarica, e allora i pannelli avevano sui 20 anni e sinceramente ora ne hanno 35 e funzionano perfettamente, pulito per bene il vetro con un prodotto brillantante sgrassante, specifico da vertaio, me lo ha dato un amico che lavora alla Bottero che producono macchine per lavorazione vetro e sono tornati a produrre al 100% come nuovi, prove fatte da un amico che fa di mestiere verifiche su impianti di produzione energia con attrezzatura specifica, la cosa interessava lui per me caricavano ed andavano benissimo. 
    Ora veniamo nel mio specifico campo, mettere in moto e far girare il motore al minimo o muoverlo un pochino avanti indietro sulla stradina di casa specialmente nei motori turbo e nei common rail è una cosa da non fare assolutamente, perchè si favorisce il trafilamento dell'olio motore e l'usura precoce delle tenute della turbina e la formazione di depositi carboniosi sul cielo del pistone e sui segmenti e sulle valvole, molto meglio mettere in moto e fare un giretto accelerando un pochino poi dopo 2/3 minuti viaggiare normalmente da mandare il motore in temperatura e se hai la fortuna di avere una strada in salita dargli una bella tirata in modo da far scaldare il motore sotto carico, scaldare i motori da fermo al minimo è un retaggio del passato una credenza assolutamente sbagliata ma tempo addietro alcuni la pensavano così infatti i loro mezzi erano quelli che non duravano e mangiavano olio, le solite leggende metropolitane dure a morire
    lo staccabatteria di per se non ha alcuna funzione valida se l'impianto è a posto ma per sicurezza staccare le utenze non fa male, ma solo per questione di essere tranquilli
  • Grazie per i consigli....ne terrò presente, però di utilizzare a lungo il motore non posso visto che ho sospeso l'assicurazione.
  • allora lascialo spento, se lo lasci fermo 6 mesi 1 anno non hai grandi problemi basta che quando lo rimetti in moto non lo fai girare li al minimo ma lo accendi e parti dolcemente e vai, attenzione solo alla frizione ogni tanto metti la marcia schiaccia la frizione e fai un colpo di avviamento con il motorino di avviamento

Lascia un Commento

GrassettoCorsivoCancellatoElenco ordinatoElenco non ordinato
Emoji
Immagine
Allineamento a sinistraAllineamento al centroAllineamento a destraPassa alla visualizzazione HTMLPassa alla visualizzazione pagina interaAccendere/spegnere le luci
Spostare immagine/file