Caricabatterie puzza di bruciato

Non uso quasi mai la 220V nel camper ma oggi mi sono fermato a Recanati e nel costo del parcheggio è compresa anche la 220v.
Mi sono attaccato e dopo pochi minuti sento odore come di plastica bruciata.
Ho fatto il giro del camper come un cane da trifola ed ho trovato da dove veniva. Dal caricabatterie. Ho tolto il cavo dalla colonnina ed ora sta lentamente andando via l'odore.
Mi rivolgo a voi perché non so da che parte iniziare a guardare (da mercoledì...ora voglio godermi la vacanzina 😁) . 
Il modello è elektronisches batterie-lsdeherat A910-6.
Consigli? A parte lo scontato "cambialo!" Dato che cisticchia (400€).
Grazie e buone vacanze.
«1

Commenti

  • A parte il nome tedesco, il A910-6 non e' dell'italianissima CBE (ora mi pare di Al-Ko) ?
    A memoria dovrebbe costare la meta' ma puo' darsi che mi sbagli.

    Proprio plastica bruciata o magari solo polvere calda ?
    Certo che continuare la vacanza con problemi elettrici in giro non e' il massimo.

    Raffaele
  • A dire la verità sono abbastanza tranquillo perché basta non usare la 220 e tutto fila liscio.
    Ecco una foto presa dal web, ho visto che a Magenta costa 300




  • Casadipi ha detto:
    Non uso quasi mai la 220V nel camper ma oggi mi sono fermato a Recanati e nel costo del parcheggio è compresa anche la 220v.
    Mi sono attaccato e dopo pochi minuti sento odore come di plastica bruciata.
    Ho fatto il giro del camper come un cane da trifola ed ho trovato da dove veniva. Dal caricabatterie. Ho tolto il cavo dalla colonnina ed ora sta lentamente andando via l'odore.
    Mi rivolgo a voi perché non so da che parte iniziare a guardare (da mercoledì...ora voglio godermi la vacanzina 😁) . 
    Il modello è elektronisches batterie-lsdeherat A910-6.
    Consigli? A parte lo scontato "cambialo!" Dato che cisticchia (400€).
    Grazie e buone vacanze.
    un viaggio a Lourdes?
  • modificato aprile 2023
    Senza andare cosi' lontano, vicino a Recanati c'e' Loreto.

    Raffaele
  • mtravel ha detto:
    Senza andare cosi' lontano, vicino a Recanati c'e' Loreto.
    Credo che sia in zona in effetti! Coraggio Casadipi, ti consoliamo il prox weekend 
    Sun Living A 70 dk
  • Federica72 ha detto:
    mtravel ha detto:
    Senza andare cosi' lontano, vicino a Recanati c'e' Loreto.
    Credo che sia in zona in effetti! Coraggio Casadipi, ti consoliamo il prox weekend 
    Si la grigliata la facciamo con il suo caricabatterie 😂😂
    Rapidò 890F - La vita inizia dove finisce la tua comfort zone....
    Le mie foto di viaggio - I Miei Video di Viaggio - I Miei video di chitarra
  • Okkio a prendere in giro.
    Murphy ha gia' scritto gli articoli dedicati ai camperisti della sua legge.
    Li presentera' settimana prossima dalle parti di Mantova...

    Raffaele
  • non usarlo quando rietri lo porti a riparare da un negozio che vende componenti elettronici o chi ripara le tv ce ne sono pochi ma ci sono probabilmente è un finale che costa 15€ 
    La mia casa continuerà  a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere. 

    CHE GUEVARA
  • mtravel ha detto:
    Okkio a prendere in giro.
    Murphy ha gia' scritto gli articoli dedicati ai camperisti della sua legge.
    Li presentera' settimana prossima dalle parti di Mantova...
    Ho passato questo ponte a sistemare magagne, alcune provocate da me altre semplicemente successe.....
    Rapidò 890F - La vita inizia dove finisce la tua comfort zone....
    Le mie foto di viaggio - I Miei Video di Viaggio - I Miei video di chitarra
  • camperlento_1 ha detto:
    Casadipi ha detto:
    Non uso quasi mai la 220V nel camper ma oggi mi sono fermato a Recanati e nel costo del parcheggio è compresa anche la 220v.
    Mi sono attaccato e dopo pochi minuti sento odore come di plastica bruciata.
    Ho fatto il giro del camper come un cane da trifola ed ho trovato da dove veniva. Dal caricabatterie. Ho tolto il cavo dalla colonnina ed ora sta lentamente andando via l'odore.
    Mi rivolgo a voi perché non so da che parte iniziare a guardare (da mercoledì...ora voglio godermi la vacanzina 😁) . 
    Il modello è elektronisches batterie-lsdeherat A910-6.
    Consigli? A parte lo scontato "cambialo!" Dato che cisticchia (400€).
    Grazie e buone vacanze.
    un viaggio a Lourdes?
    Ci sto pensando....
  • mtravel ha detto:
    Senza andare cosi' lontano, vicino a Recanati c'e' Loreto.



    Già fatto ma non è servito a molto 😂
  • Brianza ha detto:
    non usarlo quando rietri lo porti a riparare da un negozio che vende componenti elettronici o chi ripara le tv ce ne sono pochi ma ci sono probabilmente è un finale che costa 15€ 
    Domani lo smonto e lo faccio vedere al mio elettrico. Magari capiamo qualcosa. 
    Chi mi spiega bene come funziona? C'è una spina 220, dei fusibili e poi dei connettori che portano in giro i fili. 
    Solo quando attacco la 220 puzza. Può essere il trasformatore?
  • Se lo smonto, posso comunque accendere e circolare o succede qualcosa? 
  • Posso circolare senza ? Boh, solo tu puoi avere gli schemi del tuo camper e avere un'idea di come sia fatto.
    Almeno dei collegamenti del CBE (ora non so ma un tempo la ditta aveva una sezione download.

    Credo poco a un finale rotto. Di solito non puzzano. Di piu' al trasformatore, a un condensatore, a qualche cavo malmesso o fusibile che surriscalda.

    Raffaele
  • Il caricabatterie ha una spina 220: l'ho staccata. Credo che serva per ricevere la tensione dall'esterno e trasformarla per caricare la batteria.
    Poi ha due connettori grossi sotto con un tot di fili. Poi ha 4 connetterti piccoli 



  • Ho scollegato tutto. Domani metto in moto e vediamo 
  • Con tutto scollegato mi sa che non funzioni piu' niente. No stufa, no boiler, no luci, se ce l'hai no piezo del fornello, no frigo. Nulla.

    Raffaele
  • Casadipi ha detto:
    Brianza ha detto:
    non usarlo quando rietri lo porti a riparare da un negozio che vende componenti elettronici o chi ripara le tv ce ne sono pochi ma ci sono probabilmente è un finale che costa 15€ 
    Domani lo smonto e lo faccio vedere al mio elettrico. Magari capiamo qualcosa. 
    Chi mi spiega bene come funziona? C'è una spina 220, dei fusibili e poi dei connettori che portano in giro i fili. 
    Solo quando attacco la 220 puzza. Può essere il trasformatore?
    è un normale caricabatteria, solo che è stato  customizzato con le uscite fusibilate. Il problema è che a te non si è rotta un utenza ma il caricabatteria. in teoria potresti sostituirlo con un caricabatterie standard e all uscita mettere un tot di portafusibili da moto farebbe lo stesso lavoro .
    La mia casa continuerà  a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere. 

    CHE GUEVARA
  • mtravel ha detto:
    Con tutto scollegato mi sa che non funzioni piu' niente. No stufa, no boiler, no luci, se ce l'hai no piezo del fornello, no frigo. Nulla.
    Questo lo so, era solo per sapere se togliendolo posso accendere lo stesso il motore del camper o succede qualcosa. Mi serve solo per spostarlo di qualche chilometro senza caricabatterie 
  • Casadipi ha detto:
    mtravel ha detto:
    Con tutto scollegato mi sa che non funzioni piu' niente. No stufa, no boiler, no luci, se ce l'hai no piezo del fornello, no frigo. Nulla.
    Questo lo so, era solo per sapere se togliendolo posso accendere lo stesso il motore del camper o succede qualcosa. Mi serve solo per spostarlo di qualche chilometro senza caricabatterie 
    come sempre ti rispondo solo perchè sei tu, al di là delle baggianate che che alcuni ti rispondono si puoi toglierlo e non è detto che non funzioni più nulla dipende dal tipo ci impianto se fà solo da caricabatterie non ci sono problemi se invece fà da caricabatterie con scheda incorporata allora bisogna vedere, ma il tuo dovrebbe ancora esser uno di quelli in cui si può intervenire, quando lo togli isola tutti i fili perchè avrai sempre corrente in qualche cavo, unica accortezza vedi se la massa è collegata al telaio o se fà da ponte con la scheda del caricabatterie o la bassa tensione del trasformatore in quel caso è meglio che la ponticelli poi se con il tester provi vedi dove arriva tensione 12V
  • Casadipi ha detto:
    Questo lo so, era solo per sapere se togliendolo posso accendere lo stesso il motore del camper o succede qualcosa. Mi serve solo per spostarlo di qualche chilometro senza caricabatterie 
    Scusa, non avevo capito che intendevi solo per spostarti.
    Sai, pensavo al tuo CBE che non solo provvede a caricare la batteria ma proprio ad alimentare il tutto, utile nel prossimo vostro raduno.
    Scusa anche per le baggianate.
    Sai, per soli quarant'anni mi sono occupato di assistenza ad apparati elettronici e per qualche tempo anche di un laboratorio di riparazioni.


    Raffaele
  • Fate i bravi....
    Vi aggiorno. Ho smontato e controllato tutto.
    In pratica la zona 12v che alimenta le utenze è a posto. Si è bruciato un termofusibile all'interno del trasformatore.
    Ho sentito CBE e non lo vendono come ricambio. Ho sentito PMA e non lo hanno più. Fanno un trasformatore simile e  mi faranno sapere costi e tempi. 
    Ho sentito altri 2 fornitori che mi faranno sapere. 
    Comunque non sono in commercio, li fanno su commissione 

  • Casadipi ha detto:
    Fate i bravi....
    Usa pure il singolare.
    Perche' all'arroganza dei tuttologi andra' pure messo un limite.

    Raffaele
  • se a qualcuno interessa racconto come sta procedendo.
    Il trasformatore non è bruciato, l'ho testato e funziona correttamente. Quello che si è bruciato è un termofusibile da 50 centesimi che non trovo. Anche senza termofusibile lavora ugualmemte, sarebbe una sicurezza in più dato che ha già il suo fusibile.
    vediamo, magari aggiungo un fusibile un po più piccolo...

  • Prova a dare un'okkiata a https://it.rs-online.com/web/ .
    Di solito hanno di tutto e di più.
    Però di solito se un fusibile salta è perchè qualcosa l'ha fatto saltare...


    Raffaele
  • conta però che era un termofusibile a contatto con gli avvolgimenti del primario... ed aveveva 23 anni. Guarda come si è ridotto:
  • e qui il suo alloggiamento


  • dopo che ho visto la "scottata" ho controllato tutti i fusibili ma sono a posto.
    Ho dato la colpa alla vecchiaia del pezzo. Altrimenti se ci fosse stato qualcosa in corto tanto da far surriscaldare la bobina, credo che si sarebbe dovuto rompere almeno il fusibile dedicato a quella utenza. O sbaglio?
  • Strano quel trasformatore con le bobine separate. Mai visto uno fatto così.
    Anche perché al "primario" sembrano arrivare tre fili e altrettanti escono dal "secondario".
    Mi viene da pensare che sia il trasformatore dello stadio di uscita di un alimentatore "switching" e non quello di ingresso di uno normale.

    Prova a fare un foto più da lontano così si vede l'insieme.

    Comunque oltre al fusibile bruciato anche i fili non sono ben messi, forse è il contrario, sono i fili semiscoperti che alla lunga hanno cotto il fusibile.
    Se riesci a toglierlo non dovrebbe essere impossibile ribobinarlo, svolgilo e rifallo con filo della stessa lunghezza e diametro. Se riesci conta il numero di spire.
    Ma fallo fare a qualcuno che ci capisce.

    Quanto alla causa: quien sabe ?

    Raffaele

Lascia un Commento

GrassettoCorsivoCancellatoElenco ordinatoElenco non ordinato
Emoji
Immagine
Allineamento a sinistraAllineamento al centroAllineamento a destraPassa alla visualizzazione HTMLPassa alla visualizzazione pagina interaAccendere/spegnere le luci
Spostare immagine/file