presentazione e richiesta consigli


ciao a tutti , sono nuovo del forum e anche del mondo camper , anzi , a dirla tutta , non ho mai messo piede su un camper fino a novembre 2022 quando un amico mi ha mostrato il suo .

ho sempre lavorato in negozio e conosciuto migliaia di persone di ogni tipo .
oggi ho 65 anni e mi ritrovo con la voglia/necessità di abbandonare il pianeta ma non è possibile .
la sola cosa che posso fare è defilarmi , allontanarmi da tutto e da tutti e diventare una specie di nomade tagliando i ponti con quasi tutto il passato .
mia moglie ama il mare , a me andrebbe bene anche una baita isolata , e quindi volendo accontentarla , ho pensato ad un piccolo appartamentino al mare .
alla fine abbiamo optato per un camper che ci permette di stare isolati quando ne sentiamo la necessità ma non ci preclude niente .

sabato abbiamo visitato una prima concessionaria e abbiamo visto un van di cui non ricordo nemmeno il marchio , era una meraviglia ,  ma assolutamente fuori portata per le nostre possibilità .
oggi siamo andati in un secondo concessionario e abbiamo visto quello che penso possa essere il modello adatto per noi , un semintegrale , anche questo bellissimo ma nuovo e quindi anch'esso inarrivabile per noi .
ad entrambi i concessionari abbiamo lasciato il nostro recapito specificando che il nostro era solo un giro esplorativo in quanto , mancandomi 2 anni alla pensione , abbiamo tutto il tempo per farci un'idea chiara di ciò che alla fine compreremo e che non abbiamo nessuna fretta , che saremmo andati in altri posti a prendere visione di ciò che il mercato offre e che , se nel frattempo fosse capitato un vero affare , di chiamarci e farci una proposta .

ovviamente prima di procedere con l'acquisto faremo qualche prova con un mezzo preso a noleggio .

so di essere stato lungo con i preliminari e mi scuso .

sono qui per chiedere dei consigli a persone che sicuramente sono più esperte di me .

1 ) il semintegrale è il tipo di camper adatto per 2 persone che vogliono stare in giro per un paio di anni almeno ?
2 ) il nostro budget è di circa 20000€ al momento ma , potremmo anche arrivare a 30000 tra un paio di anni , possiamo con questa disponibilità trovare un mezzo affidabile ?
3 ) nel caso di ripensamenti , è possibile rivendere il camper senza doverci rimettere l'intero capitale impiegato ?
4 ) a quali tipi di problemi si va incontro se si lascia la casa in affitto e quindi si resta senza residenza ? ( medico curante , documenti , e tutto ciò a cui si rinuncia ? )
grazie anticipate a quanti riterranno di potermi consigliare . 

vaga_futura
«1

Commenti

  • Ciao, per due persone un van o un semintegrale sono la cosa migliore (te lo dice uno che ha un motorhome da 40 quintali) ma con il tuo budget punterei ad un semintegrale visto che i van costano in proporzione molto di più. Intanto non ti aspettare che un concessionario qualsiasi, senza alcuna referenza, ti chiami non appena arrivi un vero affare, gli affari li fanno loro e hanno una cosa infinita di clienti nelle tue stesse condizioni, quindi mettiti alla ricerca impostando un paio di filtri su subito.it e chiedi pure quando avrai trovato qualcosa di interessante. In caso di ripensamenti, a meno di non prendere un bidone colossale, si recupera più o meno tutta la cifra spesa abbastanza facilmente, per quanto riguarda il punto 4 non ti so aiutare ma ci sono di YouTube video di fulltimers che hanno ottenuto la residenza in camper, pratica non semplice, la mia paura è che tu debba diventare apolide, con tutte le conseguenze del caso. Neanche a me piace molto il pianeta in cui viviamo ma questo ci hanno dato e me lo faccio piacere il più possibile, per cui residenza stabile, assicurazione sulla vita e mutuo trentennale, un saluto! 
  • prova a valutare di prendere la patente c1 ti permette di acquistare dei mezzi di fascia alta a prezzi concorrenziali. Lo spazio non basta mai sopratutto nella brutta stagione anche se il camper ti permette di spostarti verso climi gradevoli.
    Per la residenza guarda qui https://livesingshoot.com/2021/03/10/residenza-fittizia-in-camper-facciamo-chiarezza/#:~:text=POSSO AVERE LA RESIDENZA IN,fissa dimora di quel comune.
    La mia casa continuerà  a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere. 

    CHE GUEVARA
  • Ciao e ben arrivato! Il mio consiglio è di non aspettare la pensione ma di prendere un camper ora, usarlo per vacanze o piccoli viaggi, in modo che in due anni ti fai un'idea se il progetto che hai è fattibile o meno. Vivere in due in uno spazio così ristretto senza averlo sperimentato prima e con la casa affittata (quindi senza possibilità di tornare indietro) può essere un azzardo. Provandolo hai anche la possibilità di vedere la tipologia più adatta a voi ma credo che questo sia un aspetto secondario rispetto alla scelta principale (camper o appartamento al mare).
    Sun Living A 70 dk
  • al mio rimessaggio c'è una coppia di camperisti pensionati e senza nipoti, che stanno via sei mesi l'anno.
    ora sono a Tarifa, proprio ora.
    ritengono il mansardato la soluzione ottimale per la coppia, hanno un Arca M750Glt su Iveco, fino a due anni fa avevano un knaus su Mercedes, entrambi a trazione posteriore.
    non vogliono sentir arlare di van, semintegrali o motor home.
    Dicono che per loro il mansardato è il massimo della comodità, perchè usano la mansarda a volte per dormire ed a volte come ripostiglio.
    Anni fa a Francoforte conobbi anche una coppia tedesca, pensionati senza nipoti, tornavano dal Canada, erano via da due anni, con un pullman trasformato in camper, ricordo che avevano su anche la lavatrice e le tende parasole erano come quelle che io ho sul balcone di casa mia, altro che tendalino Fiamma o Thule.
    Insomma questo per dire che il pensiero su quale possa essere il tuo camper lo puoi decidere solo tu.
    Oggi con 30.000 si comprano mezzi di almeno 10/15 anni, con 20.000 molto di più.
    Ho smesso di pensare che sia meglio un mezzo vecchio di qualità rispetto a uno nuovo.
    Quello vecchio è vecchio e basta anche se tenuto bene e di qualità.
    In caso di ripensamenti ci rimetti comunque, nel senso che comprandolo oggi il prezzo è già gonfiato.
    Non vale così per chi lo ha comprato anni fa, io oggi potrei prendere 5000€ in iù di quanto lo pagai nel 2016, offerte alla mano.
    Ma ci rimetterei comunque perchè dal 2016 tra rimessaggio, assicurazioni, manutenzioni, optional aggiunti ho speso ben di più.
    Per la parte burocratica non ti so rispondere.
    Per il medico curante non ci perdi poi molto, nel mio caso devo andare io da lui a dirgli i sintomi e quello che penso che vogliano dire e pure i possibili farmaci.




  • Premesso che il mio limite di sopportazione camperistica a fatica arriva alle quattro settimane e mai mi verrebbe in mente di viverci:

    Col tuo budget odierno e il mercato impazzito compri un mezzo di almeno quindici anni se non di più.
    Ammesso che lo faccia, attendi che si sgonfi, qualche minima avvisaglia c'è.
    I camper iniziano ad arrivare ai concessionari, molti che colpiti dalla fregola l'hanno comprato magari si sono pentiti e chissà mai che...

    Vengo alle tue domande.
    1 ) il semintegrale è il tipo di camper adatto per 2 persone che vogliono stare in giro per un paio di anni almeno ?
    R1) Come ti hanno già detto, per durate del genere orientati su un mansardato, possibilmente con garage.
    Abbonda con la massa in ordine di marcia, sicuramente sopra i 35qli. Tra un 42,50 e un 50 meglio l'ultimo.
    Fosse solo perché ti dovrai portare abbigliamento e scarpe per tutte le stagioni e anche un ombrello pesa.
    Anche se ti erode un 5% del budget, la patente C1 è diventata abbordabile e avresti margine di carico.
    Okkio però ai rinnovi dopo i 65 anni da fare ogni due anni presso commissione medica. E se sei all'estero...
    Alternativa è attaccarci un rimorchio con massa complessiva sotto i 750Kg. Lo fanno tanti stranieri e basta la patente B, al massimo la B96 o la BE.
    Altre cose da verificare sono le dotazioni (indipendenza energetica, riscaldamento, 220V a bordo) ma rimandiamo alla prossima puntata.

    2 ) il nostro budget è di circa 20000€ al momento ma , potremmo anche arrivare a 30000 tra un paio di anni , possiamo con questa disponibilità trovare un mezzo affidabile ?
    R2) Ti ho già risposto poco sopra. Dimenticando le sempre più restrittive normative ambientali, l'affidabilità della meccanica non dovrebbe essere un grosso problema, quello della parte abitativa e relativa accessoristica invece si.
    Ad esempio iniziano a non trovarsi più ricambi della mitica stufa Combi 6000 che quasi tutti i mezzi di quegli anni avevano.

    3 ) nel caso di ripensamenti , è possibile rivendere il camper senza doverci rimettere l'intero capitale impiegato ?
    R3) Chi può dirlo ?
    Se il mercato dovesse sgonfiarsi, quello che oggi compri a 30000 euro potrebbe tornare a valere il suo prezzo giusto.
    Diciamo 20000 o forse anche qualcosa meno.
    Anche perché nel frattempo sarà diventato più anziano, i chilometri aumentati e sulla carta di circolazione c'è un proprietario in più.

    4 ) a quali tipi di problemi si va incontro se si lascia la casa in affitto e quindi si resta senza residenza ? ( medico curante , documenti , e tutto ciò a cui si rinuncia ? )
    R4) Sugli aspetti burocratico/residenziali non ti so aiutare.
    Per quanto riguarda l'assistenza sanitaria tutto dipende da dove andrai e le condizioni al contorno.
    Nei paesi della comunità, per averla devi chiedere la residenza, in alcuni bastano sei mesi di permanenza con casa di proprietà o in affitto, non saprei se il camper venga accettato.
    Altri potrebbero essere meno o più permissivi.
    Una volta avuta, opportuno iscrivervi all'AIRE.
    Per quanto ne so, la nostra tessera sanitaria è riconosciuta in tutta la comunità più alcuni paesi terzi (ad esempio la Norvegia).
    Ma in molti casi garantisce solo le urgenze.
    Da leggere come: ti rompi una gamba, ti ingessano gratis. O meglio, nella stragrande maggioranza dei casi paghi e poi chiedi rimborso alla tua ATS.
    Ma l'eventuale riabilitazione o lungodegenza è a tuo carico. Una buona assicurazione sanitaria è fortemente consigliabile.
    Contatta la tua ATS e i consolati che ti interessano e chiedi informazioni precise.

    Okkio anche a disposizioni particolari, ad esempio in Spagna entro un anno devi immatricolare il camper da loro, cosa che leggo essere piuttosto farraginosa.
    Vero che anche da noi è così ma chi controlla ?
    All'estero meglio non sgarrare, basta un semplice controllo e...




    Raffaele
  • grazie a tutti per i preziosi consigli .

    ho apprezzato sopratutto il link di brianza relativo alla residenza fittizia.
    la nostra non dovrebbe essere una fuga definitiva .
    vero che ho detto di avere voglia di cambiare pianeta , ma sono battute che si fanno e che non corrispondono ad una reale intenzione ,
    ma diciamo che sono più vicino alla verità se dico che vorremmo prenderci 1/2 anni sabbatici e stare alla larga da tutte le ipocrisie 
    e falsità del nostro mondo , mondo che tutti quanti abbiamo contribuito a rendere tale e quindi ne sono responsabile 
    al pari degli altri .
    anche federica mi ha dato un ottimo consiglio circa il fatto di fare subito l'acquisto e usare il camper per piccoli viaggetti , 
    ci avevo pensato ed era tra le opzioni prese in considerazione con mia moglie .
    probabilmente faremo così : prenderemo in affitto un camper 2/3 volte e faremo un assaggio di ciò che ci aspetta , se avremo capito
    che la cosa ci interessa , procederemo all'acquisto di un mezzo che meglio si attaglia alle nostre esigenze avvalendoci della  
    consulenza di un esperto che possa valutare meglio e metterci al riparo da eventuali fregature .
    siccome abbiamo tutto il tempo che serve cercheremo di fare le cose con calma ma , se all'improvviso dovesse capitare l'occasione
    da non rifiutare , procederemo a fare il passo , anche perché come ha detto tomtom non c'è il rischio di perdere tutto il capitale investito .

    il mansardato è vero che offre più comodità ma , se abbiamo deciso di fare gli errabondi per un pò , abbiamo messo in preventivo di fare a meno di esse e di vivere una vita semplice e senza nulla di superfluo , in fondo il superfluo è quasi la totalità di cui ci circondiamo e di cui crediamo di non poter fare a meno .

    non abbiamo intenzione di recarci all'estero tranne che per qualche tour di breve durata , il meglio credo lo offra il nostro paese , a parte alcune componenti ( così non si violano i regolamenti ) , e vorremmo girarlo in ogni suo angolo .

    cercherò di raccogliere più informazioni possibili e nel caso chiederò informazioni qui su ciò che non devesse essermi chiaro .

    grazie ancora per i consigli .

    vaga_futura


     
  • eh io che pensavo volessi andare chissà dove...mi sa che il tutto si ridurrà a tre week end ad Alassio, Viserbella e Marina di Grosseto.
    stavo già sognando i vostri diari di bordo...
    mai na gioia.
  • modificato maggio 2023
    vaga_futura ha detto:
    ... vorremmo prenderci 1/2 anni sabbatici ...

    ... probabilmente faremo così : prenderemo in affitto un camper 2/3 volte e faremo un assaggio di ciò che ci aspetta ...

    ... fare a meno di esse e di vivere una vita semplice e senza nulla di superfluo ...

    ... non abbiamo intenzione di recarci all'estero tranne che per qualche tour di breve durata , il meglio credo lo offra il nostro paese ...
     
    1. Un conto è utilizzare il camper per vacanze di un mese o due, un altro passarci sopra un anno o due. Lo spazio diventa uno dei requisiti fondamentali, d'inverno soprattutto quando ci si rintana all'interno verso le tre del pomeriggio.
    Pestarsi continuamente i piedi o doversi spostare per far passare l'altro alla lunga può diventare insostenibile.
    Un mansardato con due dinette è forse l'ideale, su una lei si dedica agli hobby o chatta con le amiche, sull'altra lui legge il giornale o naviga su camperlife.

    2. Vedi anche punto 1. Per capire se il camper fa per voi non basta noleggiarlo per un weekend lungo o una settimana.
    Serve almeno un mese e se ne è già andato il 10% del budget. Come minimo.

    3. Minimalismo ok ma intendevo dire che due giacche a vento, due felpe leggere, due pesanti e qualche pantalone dovrete pure averli.
    Le infradito vanno bene d'estate ma d'inverno servono scarponcini e scarpe normali.
    Il tutto occupa spazio e gli armadi dei camper, anche quei pochi che l'hanno doppio, non sono enormi.

    3. Estero, Italia. Questione di scelte ma spesso all'estero trovi aree sosta con 220V (abbastanza rare da noi) e campeggi aperti 365.
    Non tantissimi ma sicuramente più che da noi dove finita la stagione quasi tutti sbaraccano.


    Raffaele
  • Misterpixel ha detto:
    eh io che pensavo volessi andare chissà dove...mi sa che il tutto si ridurrà a tre week end ad Alassio, Viserbella e Marina di Grosseto.
    stavo già sognando i vostri diari di bordo...
    mai na gioia.
     =) no, non è così , quando arriverà il momento si va via e si esplora il nostro bellissimo paese , sai quanto c'è da vedere in italia ?
    mtravel ha detto:
    vaga_futura ha detto:
    ... vorremmo prenderci 1/2 anni sabbatici ...

    ... probabilmente faremo così : prenderemo in affitto un camper 2/3 volte e faremo un assaggio di ciò che ci aspetta ...

    ... fare a meno di esse e di vivere una vita semplice e senza nulla di superfluo ...

    ... non abbiamo intenzione di recarci all'estero tranne che per qualche tour di breve durata , il meglio credo lo offra il nostro paese ...
     
    1. Un conto è utilizzare il camper per vacanze di un mese o due, un altro passarci sopra un anno o due. Lo spazio diventa uno dei requisiti fondamentali, d'inverno soprattutto quando ci si rintana all'interno verso le tre del pomeriggio.
    Pestarsi continuamente i piedi o doversi spostare per far passare l'altro alla lunga può diventare insostenibile.
    Un mansardato con due dinette è forse l'ideale, su una lei si dedica agli hobby o chatta con le amiche, sull'altra lui legge il giornale o naviga su camperlife.

    2. Vedi anche punto 1. Per capire se il camper fa per voi non basta noleggiarlo per un weekend lungo o una settimana.
    Serve almeno un mese e se ne è già andato il 10% del budget. Come minimo.

    3. Minimalismo ok ma intendevo dire che due giacche a vento, due felpe leggere, due pesanti e qualche pantalone dovrete pure averli.
    Le infradito vanno bene d'estate ma d'inverno servono scarponcini e scarpe normali.
    Il tutto occupa spazio e gli armadi dei camper, anche quei pochi che l'hanno doppio, non sono enormi.

    3. Estero, Italia. Questione di scelte ma spesso all'estero trovi aree sosta con 220V (abbastanza rare da noi) e campeggi aperti 365.
    Non tantissimi ma sicuramente più che da noi dove finita la stagione quasi tutti sbaraccano.


    lo sappiamo , potrebbe anche capitare di farci una minivacanza mentre siamo in giro , che so , 2 notti in albergo :) , è una battuta ma neanche troppo .
    ho detto che prima di procedere faremo delle prove e per l'abbigliamento di 2 persone non credo ci siano problemi di spazio .
    per quanto concerne i problemi dati dalla vita itinerante ( non so se si può dire così ) stiamo visionando diversi video e abbiamo visto che esistono varie soluzioni a tanti di questi , mi rifersco a docce con ricircolo e depurazione della stessa acqua già usata , per l'energia elettrica bluetti oppure ecoflow  con pannelli solari.

    ovvio , il capitale da impiegare sarebbe superiore ma se ci mettiamo di impegno in un paio di anni ce la facciamo .
    l'idea è quella di prendere l'usato a 15000/20000 ma anche meno se capita , e poi pian piano fare le modifiche necessarie per rendere il camper indipendente da tutti i punti di vista .
    ho detto che ho passato tutta la vita in un negozio ma non ho ancora smesso e continuo ad avere relazioni con centinaia di persone tra le quali ci sono elettricisti , idraulici , imbianchini , meccanici , elettrauti, sarti , calzolai , tappezzieri ( di questi ho avuto bisogno proprio 6 mesi fa ) , ferramentisti e chi più ne ha più ne metta , insomma ho relazioni con i rappresentanti di tutti i mestieri possibili compresi medici , avvocati , commercialisti ecc.
    ho già cominciato a rompre le scatole a tutti , va a finire che resto senza clienti , e cerco di mettere insieme tutte le informazioni che mi danno .
    mi sono iscritto nel forum per raccogliere informazioni da gente che conosce bene il tipo di vita e ha vissuto prima l'esperienza e quindi in grado di dare i migliori consigli .
    tra quelli che onosco ci sono anche 3 o 4 caperisti ma appartengono alla categoria dei week endisti e ognuno dice cose diverse dall'altro , insomma non hanno esperienza che vada oltre i 15 giorni di vacanza .
    quindi grazie per i consigli .

    vaga futura




     
  • Qui nel forum c'è qualcuno che fa mesi in camper, mi pare sia Walter.
    Attenzione a quello che propinano i vari video e tutorial. A volte sembrano video amatoriali (a volte lo sono anche) ma in fondo nascondono fini commerciali e pubblicitari solo per invogliare la gente a fare spese che alla fine magari non servono neanche.
    Per esempio: il bluetti e roba simile; a cosa ti serve? pensi di usare una lavastoviglie o lavatrice in camper? credi di poter mettere un forno elettrico di casa?
    Secondo me con un buon dimensionamento di pannelli/batterie, spendi 1/4 e sei a posto.
    Ho conosciuto gente che alle prime armi ha acquistato tutto quello che proponevano gli "influenzer" del plainair e tutti contenti lo mostravano agli altri ma quando gli ho detto che faccio libera da sempre con un pannello da 100W e non ho mai avuto bisogno di accrocchi da 2000€ per vedere la tv la sera o per usare la macchinetta del caffè rispondevano  "ma si, ormai ce l'ho, non si sa mai". E' vero, io giro molto e non sto mai farmo per più di 2 notti in un posto ma se stessi fermo non cambierebbe la cosa (basterebbe montare un altro pannello) o al limite mi attacco alle colonnine.
    Va be, se i soldi li hanno fanno bene a spendere e a far girare l'economia ma a me non sembrano cose necessarie.

    Tornando al tuo budget. Ora con 15.000€ credo che tu non riesca a prendere qualcosa di veramente affidabile da farti stare tranquillo in giro per mesi a meno di non mettere mani al portafoglio spesso. Guarda i vecchi post dei mesi scorsi, non sto a ripetere tutto ma il succo è che se un camper vecchio ti sembra buono visto dal concessionario, magari durante i tuoi viaggi ti potrà capitare (non è una probabilità, di sicuro capita) che dovrai fare riparazioni spesso. Se sei un trafficone e lo fai tu sei a posto, spendi solo per i ricambi o roba adattabile presa ai brico ma se non sei un mago del fai-da-te allora devi aumentare il plafond della tua carta di credito.
    Fattelo dire da uno che ha un camper di 23 anni (che 8 mesi fa hanno valutato 23.000€).

  • Casadipi ha detto:
    Qui nel forum c'è qualcuno che fa mesi in camper, mi pare sia Walter.
    Attenzione a quello che propinano i vari video e tutorial. A volte sembrano video amatoriali (a volte lo sono anche) ma in fondo nascondono fini commerciali e pubblicitari solo per invogliare la gente a fare spese che alla fine magari non servono neanche.
    Per esempio: il bluetti e roba simile; a cosa ti serve? pensi di usare una lavastoviglie o lavatrice in camper? credi di poter mettere un forno elettrico di casa?
    Secondo me con un buon dimensionamento di pannelli/batterie, spendi 1/4 e sei a posto.
    Ho conosciuto gente che alle prime armi ha acquistato tutto quello che proponevano gli "influenzer" del plainair e tutti contenti lo mostravano agli altri ma quando gli ho detto che faccio libera da sempre con un pannello da 100W e non ho mai avuto bisogno di accrocchi da 2000€ per vedere la tv la sera o per usare la macchinetta del caffè rispondevano  "ma si, ormai ce l'ho, non si sa mai". E' vero, io giro molto e non sto mai farmo per più di 2 notti in un posto ma se stessi fermo non cambierebbe la cosa (basterebbe montare un altro pannello) o al limite mi attacco alle colonnine.
    Va be, se i soldi li hanno fanno bene a spendere e a far girare l'economia ma a me non sembrano cose necessarie.

    Tornando al tuo budget. Ora con 15.000€ credo che tu non riesca a prendere qualcosa di veramente affidabile da farti stare tranquillo in giro per mesi a meno di non mettere mani al portafoglio spesso. Guarda i vecchi post dei mesi scorsi, non sto a ripetere tutto ma il succo è che se un camper vecchio ti sembra buono visto dal concessionario, magari durante i tuoi viaggi ti potrà capitare (non è una probabilità, di sicuro capita) che dovrai fare riparazioni spesso. Se sei un trafficone e lo fai tu sei a posto, spendi solo per i ricambi o roba adattabile presa ai brico ma se non sei un mago del fai-da-te allora devi aumentare il plafond della tua carta di credito.
    Fattelo dire da uno che ha un camper di 23 anni (che 8 mesi fa hanno valutato 23.000€).


    sì , hai ragione casadipi , ma avrai capito che non mi mancano le persone competenti a cui appoggiarmi per pareri tecnico professionali , bluetti o ecoflow li ho citati perché sono vere e proprie riserve di energia , in quanto vorrei il piano cottura a induzione , il fornetto a microonde e il frigo a 220 essendo contrari all ' uso del gas , ma comunque prima di cacciare la grana tranquillo che mi faccio seguire da qualcuno che ne capisce .

    per quanto riguarda il camper ho già in mente i requisiti che deve avere , km max 100000 , controlli preventivi fatti da un meccanico di mia fiducia , no infiltrazioni sempre con la certificazione fatta da una persona di mia fiducia .
    il prezzo lo decido io , non sono uno sciacallo , ma se uno mi chiede 25000€ per un mezzo 23 anni , semplicemente non lo vende a me , io ho un vantaggio enorme ,ho tempo e non ho la fregola di comprare subito .
    guarda , al limite , male che vada , dò 20000 in acconto e lo prendo nuovo con pagamento in 5 anni , mi sa che alla fine , calcolando le riparazioni varie risparmiate , non spendo troppo di più rispetto ad un usato farlocco .

    sono stato da 2 concessionari ma chissà perché non mi hanno fatto vedere usati ( forse perché sono stato molto chiaro nel dire ciò che cerco ? ) , mi hanno fatto vedere solo mezzi nuovi , si parte dai 70000 e sono fuori portata a meno che non si parli di fare finanziamenti , senza contare che con i requisiti che vorremmo noi i 70000 forse non bastano , ma ripeto , ho tempo , sono un tipo tenace e non mi scoraggio , se capita l'occasione giusta bene altrimenti amen , valuterò il da farsi .
    al momento sto mettendo insieme le informazioni e i pareri che sento , ho 2 anni per prendere una decisione .
    ma se dovesse capitare la giusta occasione non me la faccio scappare , ho sempre i 2 anni disponibili per fare i lavori necessari sia per la qualità della vita che per l'affidabilità del mezzo .





     
  • modificato giugno 2023
    vaga_futura, scusa per la franchezza ma a dire la verità assomigli molto a un troll.
    Se lo sei non preoccuparti, ce ne sono stati e ce ne saranno.
    Ri-scusa ma parli a vanvera.
    Dici di conoscere tutti i professionisti della terra (commercialisti e avvocati inlcusi) e poi vieni qui a chiedere lumi sulla residenza variabile.
    Per la cronaca, il Brianza che ti ha risposto qui è il boss e probabilmente ti ha dato una buona dritta.

    Meccanico di fiducia ?
    Certificazioni di fiducia ?
    Il prezzo lo decidi tu e non il mercato ?
    Auguri.

    Vero, il 99.9% dei camperisti sono weekendisti come li chiami tu.
    Io, camperista dal 1987 ne ho viste di cotte e di crude.
    Non mi sento offeso anche se al massimo in camper ci faccio "solo" cinque settimane. E poi scoppio.
    Tre Scozie, tre Norvegie, due Irlande, una ventina di France in tutte le stagioni, nove Germanie di cui cinque invernali e altrettante Spagne.
    Poi non ricordo cos'altro, di sicuro da Cabo da Roca al Mar Nero.
    Ah, si, cento e cento Italie ma quelle non contano, sono un weekendista e solo l'Italia merita.
    E vieni a chiedere qui ?
    Fallo su you-tube e chiedi onestamente dove scaricano il cesso e quante volte gli capita di andare a c...re nei cespugli.

    Bluetti ? Ecoflow ? Microonde ? Induzione ? Frigo a compressore (non si dice a 220V perché va a 12V) ? No gas ?
    Se ti va bene, in Sicilia a metà stagione con 500W di pannelli ripristini l'energia necessaria a un paio di pastaciutte o una lasagna.
    Sulle Alpi al mese di Dicembre forse quella del frigo e della Truma.
    Di serie il Bluetti che pannello ti dà ? Buono per caricare la batteria di un monopattino ?
    Chiarisciti le idee, a parte i costi, non lasciarti abbindolare dagli youtubers che vivono di like e propongono soluzioni che però nessuna persona di buon senso mai comprerebbe.
    C'è chi vive davvero in camper da anni ma quando lo fa lo fa in modo serio ha budget fuori portata.
    Chiedi a stepsover quanto costa il loro allestimento. Anche se li hanno fatti vedere su Kilimangiaro ma anche la buona Camila vende cosa le danno.
    Più spartano ma come fa Hunter85 che vive da anni alle Canarie. Chiedigli se usa il gas o no ? Se ha il Bluetti o no ? E il microonde ?


    Raffaele
  • mtravel ha detto:
    vaga_futura, scusa per la franchezza ma a dire la verità assomigli molto a un troll.
    Se lo sei non preoccuparti, ce ne sono stati e ce ne saranno.
    Ri-scusa ma parli a vanvera.
    Dici di conoscere tutti i professionisti della terra (commercialisti e avvocati inlcusi) e poi vieni qui a chiedere lumi sulla residenza variabile.
    Per la cronaca, il Brianza che ti ha risposto qui è il boss e probabilmente ti ha dato una buona dritta.

    Meccanico di fiducia ?
    Certificazioni di fiducia ?
    Il prezzo lo decidi tu e non il mercato ?
    Auguri.

    Vero, il 99.9% dei camperisti sono weekendisti come li chiami tu.
    Io, camperista dal 1987 ne ho viste di cotte e di crude.
    Non mi sento offeso anche se al massimo in camper ci faccio "solo" cinque settimane. E poi scoppio.
    Tre Scozie, tre Norvegie, due Irlande, una ventina di France in tutte le stagioni, nove Germanie di cui cinque invernali e altrettante Spagne.
    Poi non ricordo cos'altro, di sicuro da Cabo da Roca al Mar Nero.
    Ah, si, cento e cento Italie ma quelle non contano, sono un weekendista e solo l'Italia merita.
    E vieni a chiedere qui ?
    Fallo su you-tube e chiedi onestamente dove scaricano il cesso e quante volte gli capita di andare a c...re nei cespugli.

    Bluetti ? Ecoflow ? Microonde ? Induzione ? Frigo a compressore (non si dice a 220V perché va a 12V) ? No gas ?
    Se ti va bene, in Sicilia a metà stagione con 500W di pannelli ripristini l'energia necessaria a un paio di pastaciutte o una lasagna.
    Sulle Alpi al mese di Dicembre forse quella del frigo e della Truma.
    Di serie il Bluetti che pannello ti dà ? Buono per caricare la batteria di un monopattino ?
    Chiarisciti le idee, a parte i costi, non lasciarti abbindolare dagli youtubers che vivono di like e propongono soluzioni che però nessuna persona di buon senso mai comprerebbe.
    C'è chi vive davvero in camper da anni ma quando lo fa lo fa in modo serio ha budget fuori portata.
    Chiedi a stepsover quanto costa il loro allestimento. Anche se li hanno fatti vedere su Kilimangiaro ma anche la buona Camila vende cosa le danno.
    Più spartano ma come fa Hunter85 che vive da anni alle Canarie. Chiedigli se usa il gas o no ? Se ha il Bluetti o no ? E il microonde ?

    franchezza per franchezza . mi sembra che il troll sei tu .
    se non capisci l'italiano non è colpa mia , è tutto scritto e basta un minimo di intelligenza per capire ciò che sta scritto .
    io non conosco tutti i professionisti della terra , ho detto che ho un negozio e che i miei clienti sono tutti degli onesti lavoratori che svolgono le più svariate attività e che nel caso saprei a chi rivolgermi .
    non capisco perché ti sia sentito in dovere di offendere .
    ho solo chiesto dei consigli che mi sono stati gentilmente dati , grazie di tutto .
    ho citato alcuni prodotti che se non sbaglio sono in vendita , ho detto che non capisco una mazza di camper , ho detto quale è il budget che se non lo capisci te lo spiego , budget dicasi quantità di soldi che intendo investire in una data cosa/prodotto e non tutti i miei soldi , il prezzo lo decido io perchè sono io che decido se acettare o meno una proposta , dove vivi ? su marte ? non ho le tue manie di grandezza e non mi interessa esibire le mie avventure . pensavo che la comunità dei camperisti fosse una categoria di persone collaborative , spero non siano tutti come te . 
    sei la conferma delle motivazioni che mi spingono ad allontanarmi dal genere umano per un pò .
    ho 3 figli , uno è ingegnere , uno è perito meccanico e lavora in leonardo , e l'ultima è logopedista , sono orgoglioso di ciò che ho fatto nella vita e ho sempre evitato con cura le persone boriose come te .
    già dal mio nikname una persona con un minimo di sale in zucca avrebbe capito cosa cercavo ma evidentemente ciò che dici di fare nei cespugli deve esserti rimasto in testa .
    mi scuso con gli altri utenti per ciò che ho scritto e ringrazio coloro che hanno risposto alle mie domande .

    saluti



  • Guarda, stavo per rispondere, visto che gli ultimi 6 mesi li ho trascorsi praticamente tutti in camper, forse potevo esserti utile, ma visto l'atteggiamento con cui ti poni, menomale che non ho fatto in tempo a farlo. Che vieni a chiedere qui, se sai tutto te? 
  • Oooooooohhhhh !!!! Tranquilli!!!! 
    Non è ancora scoppiato il caldo e qui si scaldano gli animi. 
    Qui nel forum uno chiede e chi ha voglia risponde, punto. 
    Non scanniamoci tra di noi, va bene dare pareri e opinioni ma non giudizi crudeli e offese
  • groningen ha detto:
    Guarda, stavo per rispondere, visto che gli ultimi 6 mesi li ho trascorsi praticamente tutti in camper, forse potevo esserti utile, ma visto l'atteggiamento con cui ti poni, menomale che non ho fatto in tempo a farlo. Che vieni a chiedere qui, se sai tutto te? 
    sono senza parole , a quale atteggiamento ti riferisci ? hai letto oppure hai letto solo la mia ultima risposta ? ho dei seri dubbi .

    ah...mi ero dimenticato di dire che uno dei miei clienti ha dei capannoni che usa per affittare posti per il rimessaggio ai camperisti , lo ho visto proprio stasera e non sa ancora che sono in cerca di una camper .

  • modificato giugno 2023
    Non meriteresti una risposta ma sono troppo educato per ignorarti.
    Comprendo bene l'italiano e come i tuoi figli ti rendano felice.
    La mia e' laureata con lode al Politecnico di Milano. E allora ?
    Di camper, bluetti e microonde ci capisce poco.
    Io che non vivo su Marte,  qualche esperienziella camperistica invece l'ho messa insieme.
    E non mi sembra di aver dato consigli sbagliati, solo espresso un dubbio considerate le ipotesi fatte sulle tecnologie applicabili in un mondo normale.
    In cambio ho ricevuto solo offese.

    Vivi tranquilla come del resto continuerò a fare io.
    Anzi, ti dirò di più: spero di non incontrarti mai perché youtuber, vanlifer, fulltimer o comunque si vogliano autodefinire iniziano a screditare chi vuole viaggiare, vedere e conoscere senza millantate scuse esistenziali.
    Perché, mi dispiace per te, sono loro che si vantano di farla dietro i cespugli.

    Raffaele
  • modificato giugno 2023
    Doppione per sbaglio, tolto, sorry

    Raffaele
  • mtravel ha detto:
    Non meriteresti una risposta ma sono troppo educato per ignorarti.
    Comprendo bene l'italiano e come i tuoi figli ti rendano felice.
    La mia e' laureata con lode al Politecnico di Milano. E allora ?
    Di camper, bluetti e microonde ci capisce poco.
    Io che non vivo su Marte,  qualche esperienziella camperistica invece l'ho messa insieme.
    E non mi sembra di aver dato consigli sbagliati, solo espresso un dubbio considerate le ipotesi fatte sulle tecnologie applicabili in un mondo normale.
    In cambio ho ricevuto solo offese.

    Vivi tranquilla come del resto continuerò a fare io.
    Anzi, ti dirò di più: spero di non incontrarti mai perché youtuber, vanlifer, fulltimer o comunque si vogliano autodefinire iniziano a screditare chi vuole viaggiare, vedere e conoscere senza millantate scuse esistenziali.
    Perché, mi dispiace per te, sono loro che si vantano di farla dietro i cespugli.
    probabilmente non ti sei nemmeno degnato di leggere il mio primo post , e nemmeno i seguenti   , perché come ho detto , non sono mai salito su un camper e quindi è logico che dico delle stupidate , oltre ad avere premesso che sono nuovo dell'ambiente ho anche precisato più volte di essere maschio e non femmina , infatti ho parlato di MIA MOGLIE . ho tirato fuori i miei figli , per farti capire che nella mia vita ho avuto altro a cui pensare e tu dovresti saperlo , forse leggermente più importante del camper . ho detto che avrei avuto bisogno di consigli , e ho elencato le persone a cui mi sarei potuto rivolgere , ma tu hai pensato che volessi millantare le mie conoscenze , le ho eccome , ma non è che uno va dai clienti a chiedere consigli di questo tipo , lo ho fatto solo con alcuni che ritengo persone fidate , probabilmente sbagliando , ma che vuoi farci sono fatto così , con tutti i tradimenti che ho ricevuto nella vita mi fido ancora di alcune persone .

    forse ho detto una cavolata col frigo , ma siccome ho imparato a leggere , so che il frigo normale può essere installato anche sui camper , per quanto riguarda i pannelli ce ne sono anche da 500 w e più , inoltre si può anche avere un generatore che ricarica le batterie al litio , so anche che esistono generatori a gas silenziosissimi ma che sono molto cari .
    mi pare ovvio che sia io a decidere il prezzo , non è che vado a comprare un nuovo e lì ci sono i listini , ci sono anche per gli usati , ma qui sono tutti fuori di testa e quindi , ripeto , se uno mi fa una richiesta assurda lo vende a qualcun altro , che ci trovi di sbagliato ?

    stasera un mio cliente che è amico del proprietario di nordaffari , mi ha dato il suo numero personale , il proprietario di nordaffari di brusnengo si chiama Marco , non dico altro , e stamattina un altro mio cliente , tra l'altro anche amico mio , proprietario della concessionaria BORGO AGNELLO di PARUZZARO , mi ha detto che parecchi suoi amici e colleghi si occupano di camper e che a breve mi farà sapere qualcosa , conoscendolo nel giro di qualche giorno mi farà sapere , questo mio amico la cui figlia ha fatto tutte le scuole , a parte l'università , con mia figlia , si chiama ROBERTO SAVOINI ( se vuoi comprare qualcosa da lui posso darti il suo numero personale ) ed è il più grande concessionario del piemonte di autocarri , furgoni e camion IVECO , sua sorella è proprietaria , conosco anche lei , della concessionaria ASTRA  di ARONA , hanno parecchie sedi in piemonte e liguria , visto che hai girato l'italia sarai anche venuto dalle mie parti e saprai di cosa parlo . 
    siccome ARONA è tutto sommato un piccolo paesino dove abitano i più stimati professionisti anche di alto livello , non solo locali , qui vicino ci sono le ville di personaggi famosi tra cui gli ex presidenti del consiglio MONTI e BERLUSCONI (questi non li conosco ) e io ho la fortuna di essere alquanto apprezzato nel mio lavoro , ecco spiegato il perché conosco tutta questa gente .

    mi sono iscritto al forum per avere informazioni e aiuto da persone che hanno alle spalle anni di esperienza ,forse ho fatto male .
    capisco anche che non parlandosi in presenza a volte si fraintende ed è facile interpretare male l'interlocutore ma il modo in cui mi hai risposto mi ha fatto perdere la calma , chiedo scusa a tutti .
    non mi cancello dal forum perché sarebbe un comportamento infantile , mi limiterò a leggere le discussioni senza disturbare più .
    per quanto mi riguarda non ho altro da aggiungere .
  • vaga_futura ha detto:
    mtravel ha detto:
    Non meriteresti una risposta ma sono troppo educato per ignorarti.
    Comprendo bene l'italiano e come i tuoi figli ti rendano felice.
    La mia e' laureata con lode al Politecnico di Milano. E allora ?
    Di camper, bluetti e microonde ci capisce poco.
    Io che non vivo su Marte,  qualche esperienziella camperistica invece l'ho messa insieme.
    E non mi sembra di aver dato consigli sbagliati, solo espresso un dubbio considerate le ipotesi fatte sulle tecnologie applicabili in un mondo normale.
    In cambio ho ricevuto solo offese.

    Vivi tranquilla come del resto continuerò a fare io.
    Anzi, ti dirò di più: spero di non incontrarti mai perché youtuber, vanlifer, fulltimer o comunque si vogliano autodefinire iniziano a screditare chi vuole viaggiare, vedere e conoscere senza millantate scuse esistenziali.
    Perché, mi dispiace per te, sono loro che si vantano di farla dietro i cespugli.
    probabilmente non ti sei nemmeno degnato di leggere il mio primo post , e nemmeno i seguenti   , perché come ho detto , non sono mai salito su un camper e quindi è logico che dico delle stupidate , oltre ad avere premesso che sono nuovo dell'ambiente ho anche precisato più volte di essere maschio e non femmina , infatti ho parlato di MIA MOGLIE . ho tirato fuori i miei figli , per farti capire che nella mia vita ho avuto altro a cui pensare e tu dovresti saperlo , forse leggermente più importante del camper . ho detto che avrei avuto bisogno di consigli , e ho elencato le persone a cui mi sarei potuto rivolgere , ma tu hai pensato che volessi millantare le mie conoscenze , le ho eccome , ma non è che uno va dai clienti a chiedere consigli di questo tipo , lo ho fatto solo con alcuni che ritengo persone fidate , probabilmente sbagliando , ma che vuoi farci sono fatto così , con tutti i tradimenti che ho ricevuto nella vita mi fido ancora di alcune persone .

    forse ho detto una cavolata col frigo , ma siccome ho imparato a leggere , so che il frigo normale può essere installato anche sui camper , per quanto riguarda i pannelli ce ne sono anche da 500 w e più , inoltre si può anche avere un generatore che ricarica le batterie al litio , so anche che esistono generatori a gas silenziosissimi ma che sono molto cari .
    mi pare ovvio che sia io a decidere il prezzo , non è che vado a comprare un nuovo e lì ci sono i listini , ci sono anche per gli usati , ma qui sono tutti fuori di testa e quindi , ripeto , se uno mi fa una richiesta assurda lo vende a qualcun altro , che ci trovi di sbagliato ?

    stasera un mio cliente che è amico del proprietario di nordaffari , mi ha dato il suo numero personale , il proprietario di nordaffari di brusnengo si chiama Marco , non dico altro , e stamattina un altro mio cliente , tra l'altro anche amico mio , proprietario della concessionaria BORGO AGNELLO di PARUZZARO , mi ha detto che parecchi suoi amici e colleghi si occupano di camper e che a breve mi farà sapere qualcosa , conoscendolo nel giro di qualche giorno mi farà sapere , questo mio amico la cui figlia ha fatto tutte le scuole , a parte l'università , con mia figlia , si chiama ROBERTO SAVOINI ( se vuoi comprare qualcosa da lui posso darti il suo numero personale ) ed è il più grande concessionario del piemonte di autocarri , furgoni e camion IVECO , sua sorella è proprietaria , conosco anche lei , della concessionaria ASTRA  di ARONA , hanno parecchie sedi in piemonte e liguria , visto che hai girato l'italia sarai anche venuto dalle mie parti e saprai di cosa parlo . 
    siccome ARONA è tutto sommato un piccolo paesino dove abitano i più stimati professionisti anche di alto livello , non solo locali , qui vicino ci sono le ville di personaggi famosi tra cui gli ex presidenti del consiglio MONTI e BERLUSCONI (questi non li conosco ) e io ho la fortuna di essere alquanto apprezzato nel mio lavoro , ecco spiegato il perché conosco tutta questa gente .

    mi sono iscritto al forum per avere informazioni e aiuto da persone che hanno alle spalle anni di esperienza ,forse ho fatto male .
    capisco anche che non parlandosi in presenza a volte si fraintende ed è facile interpretare male l'interlocutore ma il modo in cui mi hai risposto mi ha fatto perdere la calma , chiedo scusa a tutti .
    non mi cancello dal forum perché sarebbe un comportamento infantile , mi limiterò a leggere le discussioni senza disturbare più .
    per quanto mi riguarda non ho altro da aggiungere .
    Facciamo così: ripartiamo con un post nuovo con animi più tranquilli, non farne un caso personale qui a volte arrivano personaggi improbabili che rasentano l'assurdo, ma se continuerai a seguirci lo vedrai da solo. 
    Domani sono dalle tue parti vado a maggiora a picchettare il percorso gara per il prossimo week end. 
    La mia casa continuerà  a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere. 

    CHE GUEVARA
  • Ciao Vaga, il mondo dei camper è un mondo piccolo, ci si conosce tutti in fretta senza scomodare personaggi famosi o amici degli amici. Manca poco al Salone del camper a Parma, vieni a farci un giro, ti sarà utile per le tue scelte
    Sun Living A 70 dk
  • quindi com'è finita? :-)
  • boh

    La mia casa continuerà  a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere. 

    CHE GUEVARA
  • divorzio a prima vista
  • no io ci sono ancora , mi limito a leggere come avevo detto . ricevute un paio di telefonate ma per mezzi che non mi interessavano .  il 10 settembre sarò in fiera . non ho fretta , ho 2 anni per raggiungere l'obiettivo . mi sono dato da fare a raccogliere informazioni sulle dotazioni che vorrei avere . fine messaggio . un saluto a tutti gli utenti
  • gradualmente ti renderai conto che quello che hai letto qua in forma più o meno educata corrisponde al vero.

  • vaga_futura ha detto:
    no io ci sono ancora , mi limito a leggere come avevo detto . ricevute un paio di telefonate ma per mezzi che non mi interessavano .  il 10 settembre sarò in fiera . non ho fretta , ho 2 anni per raggiungere l'obiettivo . mi sono dato da fare a raccogliere informazioni sulle dotazioni che vorrei avere . fine messaggio . un saluto a tutti gli utenti

    tornando a quello che ti hanno detto sul mezzo da scegliere, io non so se sceglierei ancora un mansardato se fosimo solo in due, anche se facessi mesi fuori casa. Secondo me è più pratico un semintegrale. Se la mansarda si pensa di usarla solo come ripostiglio allora è meglio avere un bel garage. Tanto in 2 persone in un semintegrale da 7 metri si ha spazio da vendere
  • comunque quoto Misterpixel. quando entrerai nel mondo camper ti renderai conto che alcune cose che ora ti sembrano adatte alla vita "en plen air" poi non lo saranno più ma per ragioni pratiche e di cosumi elettrici. Si può fare benissimo a meno di usare la 220V.
  • effettivamente la mia ultima preoccupazione è la corrente.
    preferisco avere una maggiore riserva d'acqua.
    pannello da 100 e due batterie mi sono sempre stati sufficienti, in inverno ed estate.
    mal che vada accendo il motore 15 minuti per sopperire all'elevato assorbimento al momento di accensione del webasto.
    ma da aprile a ottobre potrei stare sempre in libera.
    invece sto in ufficio.

Lascia un Commento

GrassettoCorsivoCancellatoElenco ordinatoElenco non ordinato
Emoji
Immagine
Allineamento a sinistraAllineamento al centroAllineamento a destraPassa alla visualizzazione HTMLPassa alla visualizzazione pagina interaAccendere/spegnere le luci
Spostare immagine/file