Pompa acqua

2»

Commenti

  • Mtravel , io tutelo imprenditoria in quanto dovrebbe dare da lavorare a questi ragazzi che hanno 40 anni e sono disoccupati a carico dei genitori e dei nonni. Che orrore poveri giovani.
     In casa mia non c'è nessun imprenditore, per cui non conosco questa realtà bene come Camperlento.   Io vorrei tutelare la classe operaia e  classe imprenditoriale. Tanti devono offrire e potere dare lavoro. dovrebbe esserci richiesta e offerta. Non chiaramente tornare a salari da 4 euro all'ora. Che adesso devi accettare perchè c'è uno più disperato di te che accetta al volo.

    Ci tengo a precisare che qualsiasi opinione discordante dalla vostra io la esprimo nel pieno rispetto e ci mancherebbe amici sempre come prima anche  se ognuno di noi tre politicamente  la pensa in modo differente.
    Spero sia così per tutti noi. 

    Il dialogo è sempre costruttivo.
    Ciao, buona giornata.

  • ma in tutto questo.... la pompa dell'acqua????
    La vita inizia dove finisce la tua comfort zone....

    https://www.flickr.com/photos/goose80/
  • la pompa dell'acqua si cambia questa marmaglia che comanda no draghetto compreso
  • @Goose80:
    Non credo che il titolare del topic (ALbert1960) abbia qualcosa da ridire visto che sta partecipando attivamente.

    @Albert1960:
    Forse sono stato crudo parlando di gorilla e di scimmia ma è quello che penso. Populismo urlato alla pancia della gente.
    Mai vista una proposta che è una, salvo ovviamente chiedere diminuzioni delle tasse a chi già ne paga poche se non zero.
    Per il resto sono solo parzialmente d'accordo con te.

    Ora va di moda parlare dei giovani senza lavoro o con lavoro precario ma nessuno si ricorda che la crisi (non il covid) ha colpito molto prima.
    Forse merito della zona in cui vivo, fortunatamente non conosco trentenni/quarantenni disoccupati.
    In compenso conosco cinquantenni e sessantenni rimasti col cerino in mano e che nonostante i tentativi non hanno più trovato lavoro.
    Ho passato gli ultimi sei anni della mia carriera cercando una "allocazione" per padri di famiglia.
    Estenuante, ogni giorno dell'anno e ti garantisco che tra CIG e CIGS e gioco delle tre tavolette dove le pedine erano esseri umani ne ho viste di belle.
    E visto gente girare su superSUV e poi sparire nel nulla lasciando a piedi centinaia di famiglie.

    Forse era meglio che tra i giovani qualcuno studiasse qualcosa che gli garantisse un futuro invece di passare qualche anno in qualche diplomificio.
    Non mi risultano ingegneri disoccupati, al contrario gli studi legali sono pieni di praticanti sottopagati e usati per battere a macchina verbali di assemblee societarie su carta bollata.
    Si lamentano ?
    Non so che farci.

    Ultimamente sono inc...to come una iena per il corporativismo che ancora impera.
    Dalle casse integrazioni di Alitalia di cui ricordo l'arroganza dei dipendenti superpagati ai tempi d'oro.
    Al comportamento di certe categorie, solo come esempio penso alla situazione di Roma "capitale".

    Nel lontanissimo 1977, da dipendente statale quale ero ho deciso di passare "nell'industria" privata.
    Ho firmato un contratto che prevedeva che la mia sede di lavoro potesse essere spostata in una loro qualunque in Italia.
    Oggi resto allibito nel vedere gli insegnanti delle nipoti che cambiano ogni anno perchè qualcuno ha ottenuto il cosiddetto "avvicinamento".
    Sostituito da gente che certo ha vinto un concorso ma giuro, ha una conoscenza alquanto limitata (se non nulla) della lingua di Dante.
    Mi domando a cosa servano questi concorsi.
    In ogni caso, hai ottenuto una cattedra lontano da casa ?
    Te la tieni e ci resti fino alla pensione.
    Se non ti va, dai le dimissioni e liberi il posto per qualcun'altro.

    Raffaele
  • mtravel ha detto:
    @Goose80:
    Non credo che il titolare del topic (ALbert1960) abbia qualcosa da ridire visto che sta partecipando attivamente.


    no no certo... è che della politica mi interessa tanto quanto del calcio (ovvero meno di zero)... volevo sapere com'era andata a finire con la pompa dell'acqua.... 
    La vita inizia dove finisce la tua comfort zone....

    https://www.flickr.com/photos/goose80/
  • Goose80 ha detto:
    ... volevo sapere com'era andata a finire con la pompa dell'acqua.... 
    Leggi più sopra


    Raffaele
  • mtravel ha detto:
    Goose80 ha detto:
    ... volevo sapere com'era andata a finire con la pompa dell'acqua.... 
    Leggi più sopra

    nel marasma politico mi ero perso il filo del discorso  =)
    La vita inizia dove finisce la tua comfort zone....

    https://www.flickr.com/photos/goose80/
  • GOOSE80, fortunatamente sei intervenuto per spezzare questo discorso che da parte mia considero concluso. 

    Comunque ribadisco massimo rispetto per le vostre persone e per i vostri concetti e per le vostre opinioni. 

    ciao e buona serata.

  • albert1960 ha detto:
    Mtravel , io tutelo imprenditoria in quanto dovrebbe dare da lavorare a questi ragazzi che hanno 40 anni e sono disoccupati a carico dei genitori e dei nonni. Che orrore poveri giovani.
     In casa mia non c'è nessun imprenditore, per cui non conosco questa realtà bene come Camperlento.   Io vorrei tutelare la classe operaia e  classe imprenditoriale. Tanti devono offrire e potere dare lavoro. dovrebbe esserci richiesta e offerta. Non chiaramente tornare a salari da 4 euro all'ora. Che adesso devi accettare perchè c'è uno più disperato di te che accetta al volo.

    Ci tengo a precisare che qualsiasi opinione discordante dalla vostra io la esprimo nel pieno rispetto e ci mancherebbe amici sempre come prima anche  se ognuno di noi tre politicamente  la pensa in modo differente.
    Spero sia così per tutti noi. 

    Il dialogo è sempre costruttivo.
    Ciao, buona giornata.

    c'è da dire una cosa, il paese italia non è un paese con risorse proprie più o meno in qualsiasi settore, per cui siamo solo un paese di trasformazione e di terziario avanzato ultraspecializzato, e qui si sul dire casca l'asino, perchè sinceramente cominciando dal settore pubblico e militare, e si militare e io non sono certo un guerrafondaio, ma il settore militare con gli arsenali militari con i loro centri studi sperimentali con le loro industrie farmaceutiche e chimiche militari possono investire senza per forza dover avere un ritorno economico immediato ma solo un ritorno strategico, ma qui noi italiani abbiamo buttato tutto alle ortiche e pensare che avevamo fior fior di tutto, ma si sa siamo italiani per cui questo è la regola, ora sperare di competere nel mondo con lavori i cui lavoratori possono essere pagati 4 euro all'ora sinceramente non abbiamo speranza, noi possiamo solo contare su lavori specializzati dove chi lavora viene ben pagato per le capacità e competenze i lavori di bassa specializzazione da 4€ l'ora dobbiamo lasciarli a quei paesi emergenti dove alla fine sarebbero poi anche ben pagati per le condizioni locali, ma si sa anche in questo siamo italiani, io sinceramente non capisco se chi comanda ha una chiara visone del sistema italia delle sue capacita tecniche reali oppure, e sarebbe pure peggio, semplicemente hanno altri interessi e mille immischiature, brutta parola ma rende l'idea senza dover scrivere cose che non sono così belle, per cui la realtà e di portarci sotto il livello di sottosviluppo e gli stipendi da 4€ all'ora diventeranno uno stipendio normale o forse anche ben pagato, a questo punto io non so cosa pensare se non pensare male e peggio, ora che in italia ci sia evasione è una verità ma non pensate che all'estero sia assente, da noi sta diventando, se non lo è già, endemica e radicata e autogiustificata ma bisogna anche spezzare una lancia in favore di chi si trova costretto ad evadere, la pressione fiscale è a livelli stratosferici gli adempimenti burocratici sono molti e più di più, gli adempimenti amministrativi senza avere regole chiare e durevoli nel tempo sono qualcosa che nessuno riesce manco ad immaginare poi la magistratura sembra essere pronta per crocifiggere il datore di lavoro e qui nasece anche la poca voglia di fare imprenditoria e investimenti, perchè sia chiaro chi fa l'imprenditore vuole un ritorno economico e non fa certo il missionario qualcuno può permettersi di fare un pò di filantropia ma anche qui è difficile farlo in italia, non parliamo poi di dare premi in denaro per raggiungimento di obbiettivi, stile Volkswagen per non dire Porsche, si lo ha fatto la ferrari ma alla fine è stato più un gesto pubblicitario che una realtà per gli operai, qui tutto è riempito di tasse per cui se ad dipendente dai 1000€ a lui in tasca realmente se va bene netti gli finiscono 465€ alla fine l'unico che ci guadagna è il fisco, certo anche i 465 sono buoni ma non sono i 1000, poi non parliamo di come si scatena la guardia di finanza o l'ufficio delle entrate, badate scritto in minuscolo per assoluto disprezzo in quanto vedono sempre l'imprenditore come un potenziale delinquente propenso a fregare e rubare e falsificare, ora dite voi chi sarà mai quel pazzo masochista che rischia dei suoi capitali per fare imprenditoria? ma no si fugge si mollano gli ormeggi e chi si è visto si è visto, oppure sei un imprenditore che deve rendere rendere favori alla politica ma qui siamo su altri livelli qui non interessa il tornaconto della redditività dell'azienda ma solo fare impresa di sussistenza e convivenza con la politica
    scusate per la filippica ma certi argomenti o li svisceri un pochino oppure meglio neanche parlarne
  • stavo cercando di capirci qualcosa sul funzionamento della pompa che anche la mia va a singhiozzo, e mi son ritrovato a Porta a Porta. 
    Va bon riprendo a lavorare. :-D
  • hai ragione la discussione alle volte devia, ma se si fosse creato un post specifico ci saremmo trovati immediatamente a litigare invece quando si va solo fuori dal seminato prima o poi si ritorna sulla via dell'argomento
  • Ciao a tutti, visto che non voglio arrendermi e darmi per vinta, pensavo d fare questo tentativo: usare dell'alveolare poliuretano espanso che è studiato per aumentare  l' insonorizzazione ( Ballabio Alberto il tappezziere ). ( spero si possa dire lo ho letto stamane su goog )
    Magari cerco di insonorizzare in qualche modo pompa e vano pompa. Il tutto giusto come ultimo tentativo per cavarmela da sola.
    Non vorrei d'altra parte, se il risultato non avesse buon esito, compromettere una eventuale garanzia che ancora ho su eventuale sostituzione o aggiunta vaso di espansione se possibile. Tutto per farmi questa settimana di relax in Toscana senza incavolarmi ogni volta che mi lavo mani. L'acqua del camper la usiamo poco, ma quando mi fisso su qualche cosa il tutto risulta amplificato come penso capiti a ognuno di noi. Cosa dite faccio questo tentativo o lascio perdere?
    Grazie nonna Tutta



  • Misterpixel ha detto:
    stavo cercando di capirci qualcosa sul funzionamento della pompa che anche la mia va a singhiozzo, e mi son ritrovato a Porta a Porta. 
    Va bon riprendo a lavorare. :-D
    Misterpixel, bellissima questa .....!!!!!!
  • albert1960 ha detto:
    Ciao a tutti, visto che non voglio arrendermi e darmi per vinta, pensavo d fare questo tentativo: usare dell'alveolare poliuretano espanso che è studiato per aumentare  l' insonorizzazione ( Ballabio Alberto il tappezziere ). ( spero si possa dire lo ho letto stamane su goog )
    Magari cerco di insonorizzare in qualche modo pompa e vano pompa. Il tutto giusto come ultimo tentativo per cavarmela da sola.
    Non vorrei d'altra parte, se il risultato non avesse buon esito, compromettere una eventuale garanzia che ancora ho su eventuale sostituzione o aggiunta vaso di espansione se possibile. Tutto per farmi questa settimana di relax in Toscana senza incavolarmi ogni volta che mi lavo mani. L'acqua del camper la usiamo poco, ma quando mi fisso su qualche cosa il tutto risulta amplificato come penso capiti a ognuno di noi. Cosa dite faccio questo tentativo o lascio perdere?
    Grazie nonna Tutta




    Scusa ma il problema te lo devono risolvere loro.
    L'insonorizzante è un palliativo e non la soluzione.
    Scrivi a Carthago, in fiera c'erano commerciali tedeschi che parlavano un italiano pressoché perfetto.
    Io ho provato a scrivere a Malibu che è della famiglia (fortunaamente non per problemi ma per suggerimenti) e mi hanno risposto nel giro di un paio di giorni.

    Raffaele
  • albert1960 ha detto:
    Ciao a tutti, visto che non voglio arrendermi e darmi per vinta, pensavo d fare questo tentativo: usare dell'alveolare poliuretano espanso che è studiato per aumentare  l' insonorizzazione ( Ballabio Alberto il tappezziere ). ( spero si possa dire lo ho letto stamane su goog )
    Magari cerco di insonorizzare in qualche modo pompa e vano pompa. Il tutto giusto come ultimo tentativo per cavarmela da sola.
    Non vorrei d'altra parte, se il risultato non avesse buon esito, compromettere una eventuale garanzia che ancora ho su eventuale sostituzione o aggiunta vaso di espansione se possibile. Tutto per farmi questa settimana di relax in Toscana senza incavolarmi ogni volta che mi lavo mani. L'acqua del camper la usiamo poco, ma quando mi fisso su qualche cosa il tutto risulta amplificato come penso capiti a ognuno di noi. Cosa dite faccio questo tentativo o lascio perdere?
    Grazie nonna Tutta



    allora ti parlo non da utilizzatore ma da installatore di queste pompe su una marea di applicazioni, se devi insonorizzare questa pompa mi dispiace ma sarà battaglia persa perchè queste pompe non fanno rumore almeno come dici tu, per cui per prima cosa come è fissata questa pompa? se per caso è fissata al serbatoio non hai storie fà un casino infernale e allora diventa semplice la rimuovi da li e la fissi su un pezzo di compensato e sotto ci metti una spugna e sicuro che avrai risolto, se invece la poma e messa fissata da qualche parte avrà sicuramente gli smorzatori, che sono quegli affarini di gomma dove ci passano le viti di fissaggio e queste possono essere il problema, alcuni allestitori mettono delle rondelle sotto la testa della vite e chiudono con i cacciavite elettrico e qui sorge il problema, per cui tu smolli le viti le lasci quasi lente sulla gomma e vedrei che il tuo rumore sparisce, se proprio vuoi vai in ferramenta e prendi quattro tappi per i piedi delle sedie i buchi a meta tagli buona parte della parte cava quella che si infila nella gamba della sedia prendi delle viti più lunghe e la fissi senza stringere troppo le viti la gomma si deve appena appena deformare, se nessuna di queste soluzioni funziona cambia pompa perchè è sicuramente difettosa, se anche con queste soluzioni e cambiando pompa sei sempre allo stesso rumore i casi sono 2 o tu hai un orecchio particolarmente sensibile, allora c'è poco da fare, oppure puoi solo tentare con le preghiere e i ceri in un santuario
  • ciao si come ti ha detto camperlento non serve la coibentazione ma la giusta installazione e risolvi, ma a mio parere il problema te lo deve risolvere il concessionario e non tu.
    La mia casa continuerà  a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere. 

    CHE GUEVARA
  • Brianza ha detto:
    ciao si come ti ha detto camperlento non serve la coibentazione ma la giusta installazione e risolvi, ma a mio parere il problema te lo deve risolvere il concessionario e non tu.
    se è in garanzia sicurissimo
  • Ok, anche mio marito mi ha intimato di non fare nulla. Farò tesoro dei vostri consigli e terrò a freno la mia caparbietà.
  • tuo marito ha ragione, perchè i soldi li hanno presi buoni per cui ora che si diano da fare
  • Buongiorno, porto il mio contributo.. Rapido 8096df del 2019, MH comprato nuovo con esborso non indifferente.. pompa Shurflo rumorosa come sopra..
    Montato vaso d'espansione, interviene piu' di rado ma stesso rumore.
    Isolato la pompa dal pianale con altra gommapiuma, fasciato tutti i tubi nei punti che potevano portare vibrazioni, ispezionato tutto l'impianto idraulico alla ricerca di tubi "vibranti", fatto prove su prove..
    Risultato.. nulla di fatto.. stesso rumore.
    Sul precedente camper Sunlight della metà del valore di questo la pompa era impercettibile.. ma ho poi scoperto che era ad immersione.
    Mi son messo l'anima in pace, quando sono in sosta io sento la pompa deglie altri e allora vorrà dire che loro sentiranno la mia.. amen!!
  • LorePaola ha detto:
    Buongiorno, porto il mio contributo.. Rapido 8096df del 2019, MH comprato nuovo con esborso non indifferente.. pompa Shurflo rumorosa come sopra..
    Montato vaso d'espansione, interviene piu' di rado ma stesso rumore.
    Isolato la pompa dal pianale con altra gommapiuma, fasciato tutti i tubi nei punti che potevano portare vibrazioni, ispezionato tutto l'impianto idraulico alla ricerca di tubi "vibranti", fatto prove su prove..
    Risultato.. nulla di fatto.. stesso rumore.
    Sul precedente camper Sunlight della metà del valore di questo la pompa era impercettibile.. ma ho poi scoperto che era ad immersione.
    Mi son messo l'anima in pace, quando sono in sosta io sento la pompa deglie altri e allora vorrà dire che loro sentiranno la mia.. amen!!
    No, qui non centra la marca della pompa ne del camper ma c'è qualcosa che non va, queste pompe fanno si rumore anzi direi che si sentono ma non proprio rumore, poi bisogna capire quanto baccano perchè se vi aspettate che non si sentano per nulla allora non ci siamo si sentono ma non fanno rumore, ora dopo questo giro di parole vediamo un attimo di capire come è installata la pompa, perchè se la pompa è installata sul serbatoio avete ben da metterci gommapiuma, che poi la gommapiuma come isolante del rumore vale nulla, ma non farà rumore ma baccano, se invece è fissata in modo stabile da qualche parte allora bisogna rivederne il fissaggio, io ho risolto parecchi problemi su diversi camper montando la pompa su del compensato spesso 12/13 mm e di 20x25 cm di lato, ho fissato la pompa in modo leggero senza stringere troppo le viti e appoggiando il pezzo di compensato senza fissarlo in alcun modo, si appoggiato sopra il groviglio di tubi, certo la pompa si sente ma appunto si sente ma non fà rumore, le pompe ad immersione sono totalmente diverse e molto molto economiche, queste a pompanti sono infinitamente migliori e non c'è storia con un mare di problemi in meno, ora dite pure che con quella ad immersione non avete mai avuto problemi, si vi è solo andata bene perchè 4 su 3 danno rogne e pompano proprio ben poco, poi viste le scarse pressioni e portata in gioco i tubi non possono mai vibrare per cui isolare i tubi serve come un unguento di acqua fresca per un unghia incarnita
  • Come pensavo. Devo prima andare in concessionario ( senza appuntamento ). Poi sta a loro il verdetto.
    Rumorosa o no.  Non metto neanche in conto di dover ritornare. Anzi non vado neanche a farmi prendere per i fondelli.
    Secondo voi cosa mi diranno? Che ho orecchie di Spider man , o meglio di Wonder woman, elefante, pipistrello orecchione, ma che la pompa fa il rumore giusto e che sono io ultrasensibile al rumore.
    Dipende quindi dal loro giudizio che sarà insindacabile. E quindi cosa decreteranno secondo voi?
    Buona giornata a tutti.
    Nonna Titta



  • non capisco un emerito nulla di questa tua cosa verso il concessionario, io non ho detto che hai orecchie ed udito ultrasensibile ti ho solo detto che la pompa di sicuro fa un minimo di rumore ma di sicuro non deve essere baccano, poi ognuno ha la sua sensibilità, diciamo che la pompa in genere fa un rumore tipo stampante a getto d'inchiostro e su questo rumore hai poco da fare, quelle ad immersione fanno meno rumore finchè sono completamente immerse appena il livello si abbassa fanno rumore pure loro
  • Camperlento, intendevo LORO mi diranno che ho le orecchie da Spider man, non tu. Che peraltro dimostri di capire dell'argomento.
    Con il concessionario mi è venuta la delusione di essere trattata da portafoglio e basta. Niente correttezza nisba di nisba. Ora un poco di ferie e poi vedrò. Grazie dei consigli e perché ti prodighi per il mio problema.
  • vedi ora sembra che il mondo camper tiri i concessionari sembra si possano permettere di fare come gli pare, poi sinceramente nel settore camper roulotte ho visto ben poca competenza professionalità rara, io non dico che bisogna essere riverenti e essere servili, tanto il cliente rompi esisterà sempre e forse manco è rompi semplicemente non è esperto, ma devono rendersi conto che il bene più prezioso della loro attività è il cliente, il cliente è la loro attività e prima o poi il momento di furore passa e solo fidelizzando potrai sopravvivere altrimenti sei solo un rivenditore mordi e fuggi, per cui devono stare anche attenti perchè come in ogni settore la gente parla la gente commenta e li il tuo prezioso bene potrebbe anche trarne conclusioni di andare altrove, comunque ti faccio un in bocca al lupo e speriamo tu risolva
  • albert1960 ha detto:
    Camperlento, intendevo LORO mi diranno che ho le orecchie da Spider man, non tu. Che peraltro dimostri di capire dell'argomento.
    Con il concessionario mi è venuta la delusione di essere trattata da portafoglio e basta. Niente correttezza nisba di nisba. Ora un poco di ferie e poi vedrò. Grazie dei consigli e perché ti prodighi per il mio problema.
    Albert presentati da Camperlento con un salame e una bottiglietta e vedrai che oltre a farti una cultura camperistica ti risolve il problema.
    La mia casa continuerà  a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere. 

    CHE GUEVARA
  • Ciao, dalle risposte di Camperlento ho capito che se ne intende, a dir la verità quando ho consolidato l'idea ci ho pensato, ma sai sono titubante a chiedere, ho sempre paura di eccedere nelle richieste, chiaramente preferisco andare da lui che si è prodigato che dal mio concessionario. Non so come posso avere e se posso avere la mail o il telefono di Camperlento, se eventualmente la distanza non è improponibile, io posso lasciare tutti i miei recapiti, non ho problemi. Sarebbe bello intanto conoscere una parte di persone del forum, e poi avere un parere da intenditore. 
    Camperlento, si può fare?
  • se clicchi sul suo nome gli mandi un messaggio privato, probabilmente è in giro sto week end
    La mia casa continuerà  a viaggiare su due gambe e i miei sogni non avranno frontiere. 

    CHE GUEVARA
  • camperlento_1 ha detto:
    vedi ora sembra che il mondo camper tiri i concessionari sembra si possano permettere di fare come gli pare, poi sinceramente nel settore camper roulotte ho visto ben poca competenza professionalità rara, io non dico che bisogna essere riverenti e essere servili, tanto il cliente rompi esisterà sempre e forse manco è rompi semplicemente non è esperto, ma devono rendersi conto che il bene più prezioso della loro attività è il cliente, il cliente è la loro attività e prima o poi il momento di furore passa e solo fidelizzando potrai sopravvivere altrimenti sei solo un rivenditore mordi e fuggi, per cui devono stare anche attenti perchè come in ogni settore la gente parla la gente commenta e li il tuo prezioso bene potrebbe anche trarne conclusioni di andare altrove, comunque ti faccio un in bocca al lupo e speriamo tu risolva



    Buongiorno Camperlento, ti ho inviato un messaggio. 


  • visto che nelle cose informatiche sono imbranato ora vado a provare a leggere

Lascia un Commento

GrassettoCorsivoCancellatoElenco ordinatoElenco non ordinato
Emoji
Immagine
Allineamento a sinistraAllineamento al centroAllineamento a destraPassa alla visualizzazione HTMLPassa alla visualizzazione pagina interaAccendere/spegnere le luci
Spostare immagine/file