Acquisto primo camper: come orientarsi?

13»

Commenti

  • Goose80 ha detto:
    immagino che 15-20 (max 25) siano solo per il camper.

    Sì, stiamo valutando se investire 20k sul camper e altri 15 sull'auto nuova (permutando la nostra, l'auto nuova verrebbe 30 circa) o solo 30 tutti sul camper. 

    Ho visto un altro candidato che mi sembra molto valido, il Giottiline Graal z650 del 2007 a 29.000 
    https://www.subito.it/caravan-e...

    O, stesso prezzo ma da concessionaria, Giottiline Therry T20 del 2008 a 29.900

    Il Graal mi sembra davvero un buon mezzo, dite che il prezzo è consono? Perchè, come dicevo, avevo intenzione di spendere sui 20 ma a quel prezzo ho trovato solo Rimor Superbrig 678 del 2003 e Roller Team Autoroller 7 del 2006 o qualche Mc Louis, da privati, da verificarne lo stato... che ne dite, vale la pena spendere 10k in più per un Giottiline secondo voi?
  • Non conosco i Terry ma ai tempi ero stato tentato da un Graal sempre su Iveco.
    Motore uno dei migliori di sempre, enormi dubbi sul fatto che stia dentro i 35 quintali.
    Mi era sembrato un buon mezzo ma, parlo proprio di quell'anno, il concessionario cercava di toglierselo dai piedi e lo scontava tantissimo.


    Raffaele
  • mtravel ha detto:
    Non conosco i Terry ma ai tempi ero stato tentato da un Graal sempre su Iveco.
    Motore uno dei migliori di sempre, enormi dubbi sul fatto che stia dentro i 35 quintali.
    Mi era sembrato un buon mezzo ma, parlo proprio di quell'anno, il concessionario cercava di toglierselo dai piedi e lo scontava tantissimo.

    Mi viene il dubbio che non sia richiesta la patente C... devo chiederlo al venditore!

    Invece per quanto riguarda il dubbio enorme sul budget 20 o 30 che ne pensi?
  • beh il budget dipende da te... mica possiamo fare i conti al posto tuo  ;)

    ciò detto: è chiaro che con 30k riesci a prendere un camper più recente, dipende tutto da cosa si trova, e purtroppo in questo momento si trova di tutto un po' a prezzi alti.


    Rapidò 890F - La vita inizia dove finisce la tua comfort zone....
    Le mie foto di viaggio - I Miei Video di Viaggio - I Miei video di chitarra
  • LiliStrange ha detto:
    Mi viene il dubbio che non sia richiesta la patente C... devo chiederlo al venditore!

    Invece per quanto riguarda il dubbio enorme sul budget 20 o 30 che ne pensi?
    Da venti a trenta è il 50% in più, il budget lo devi decidere tu. Coi prezzi di oggi a 29.000 il Graal non sembra male.
    Per la patente, ricorda che esiste la C1, molto più semplice da ottenere della C "pura" da camionisti.
    Ricorda anche che se pensate di doverlo guidare in due, di patenti ne servono 2.
    E, C1 o C che sia il rinnovo è biennale e non quinquennale e con tanto di commissione medica.


    Raffaele
  • mtravel ha detto:
    LiliStrange ha detto:
    Mi viene il dubbio che non sia richiesta la patente C... devo chiederlo al venditore!

    Invece per quanto riguarda il dubbio enorme sul budget 20 o 30 che ne pensi?
    Da venti a trenta è il 50% in più, il budget lo devi decidere tu. Coi prezzi di oggi a 29.000 il Graal non sembra male.
    Per la patente, ricorda che esiste la C1, molto più semplice da ottenere della C "pura" da camionisti.
    Ricorda anche che se pensate di doverlo guidare in due, di patenti ne servono 2.
    E, C1 o C che sia il rinnovo è biennale e non quinquennale e con tanto di commissione medica.

    Sono piuttosto sicuro che il rinnovo della C1 sia quinquennale, altrimenti la mia sarebbe scaduta da qualche mese...


    (Raffaele Il rinnovo diventa biennale dopo i 65 anni di età)

  • modificato novembre 2022
    Tomtom1990 ha detto:
    mtravel ha detto:
    LiliStrange ha detto:
    Mi viene il dubbio che non sia richiesta la patente C... devo chiederlo al venditore!

    Invece per quanto riguarda il dubbio enorme sul budget 20 o 30 che ne pensi?
    Da venti a trenta è il 50% in più, il budget lo devi decidere tu. Coi prezzi di oggi a 29.000 il Graal non sembra male.
    Per la patente, ricorda che esiste la C1, molto più semplice da ottenere della C "pura" da camionisti.
    Ricorda anche che se pensate di doverlo guidare in due, di patenti ne servono 2.
    E, C1 o C che sia il rinnovo è biennale e non quinquennale e con tanto di commissione medica.

    Sono piuttosto sicuro che il rinnovo della C1 sia quinquennale, altrimenti la mia sarebbe scaduta da qualche mese...


    (Raffaele Il rinnovo diventa biennale dopo i 65 anni di età)


    confermo, ogni 5 anni, io la ho. Sempre se che tu non sia anziano
  • Oops, ammetto la mia ignoranza, scusate per l'imprecisione e grazie per la correzione.

    Raffaele
  • Aveva lo stesso mezzo uno del paese: quoto i dubbi di MTravel, il suo era vicino ai 40 e non in "assetto da vacanza mensile" tanto per intenderci.
  • Buonasera a tutti, io sto per acquistare uno Sharky L2 del 2010, motorizzato Ducato 2.3 Multijet, con 175.000 km ed un pò di timori li ho, anche se, a pensarci bene, a meno che non sia un motore fuso completamente (io compro da un rivenditore con garanzia di 1 anno), con una media di 10.000 km anno ( a voler essere larghi) penso che prima di portarlo alla fine ce ne voglia. L'unica perplessità è il prezzo €28.000, ma vedendo le quotazioni del mercato non riesco a trovare altro che possa essere meglio come dotazioni/motore/prezzo e commerciabilità del mezzo.
    Chiedo a voi un parere sul mezzo, anche se ormai lo ho acquistato e me lo consegnano a gennaio, in quanto verrà completamente revisionato per la parte sigillature e tagliandato per la parte motore.
    Inoltre la tranquillità dell'operazione che stò per fare mi proviene dal fatto che sto a 2 km dal rivenditore, specializzato in compravendita di camper usati con , appunto , come dicevo una specializzazione in revisione di sigillature che lo rende abbastanza famoso in zona a Pistoia (ci vengono persone un pò da tutta Italia).
    Ciò che mi preoccupa, in quanto alla mia prima esperienza purtroppo è capitato, è di rimanere in panne, con un mezzo di tanti km. A settembre scorso, infatti, con la mia famiglia avevamo deciso di andare a Lourdes , facendo un giro in Camargue, affittando un camper da un noleggiatore di Lucca. Il problema è che mi ha noleggiato un camper di 280.000 km, senza neanche dirmelo. Quando ho girato la chiave e sono partito, cogliombero IO, ho realizzato il quanto ma ormai, nell'entusiasmo del momento, non me la sentivo di rovinare le vacanze alla famigliola (io , la moglie, 2 ragazzi 17/19 ed il mio Yorkie)...Magari lo avessi fatto!
    Di ritorno da Lourdes, vicino Tolosa, in autostrada, PUF! Si rompe la turbina, fumo nero dallo scarico, camper che non andava più e rimaniamo in panne nel mezzo del niente della Francia del sud ad oltre 1000 KM da casa...Il resto ve lo faccio immaginare...odissea in treno 14 ore di viaggio non stop, tra caldo, disagio, smarrimento e paura....
  • modificato dicembre 2022
    quintomoro1972 ha detto:
    Buonasera a tutti, io sto per acquistare uno Sharky L2 del 2010, motorizzato Ducato 2.3 Multijet, con 175.000 km ed un pò di timori li ho, anche se, a pensarci bene, a meno che non sia un motore fuso completamente (io compro da un rivenditore con garanzia di 1 anno), con una media di 10.000 km anno ( a voler essere larghi) penso che prima di portarlo alla fine ce ne voglia. L'unica perplessità è il prezzo €28.000, ma vedendo le quotazioni del mercato non riesco a trovare altro che possa essere meglio come dotazioni/motore/prezzo e commerciabilità del mezzo.
    Chiedo a voi un parere sul mezzo, anche se ormai lo ho acquistato e me lo consegnano a gennaio, in quanto verrà completamente revisionato per la parte sigillature e tagliandato per la parte motore.
    Inoltre la tranquillità dell'operazione che stò per fare mi proviene dal fatto che sto a 2 km dal rivenditore, specializzato in compravendita di camper usati con , appunto , come dicevo una specializzazione in revisione di sigillature che lo rende abbastanza famoso in zona a Pistoia (ci vengono persone un pò da tutta Italia).
    Ciò che mi preoccupa, in quanto alla mia prima esperienza purtroppo è capitato, è di rimanere in panne, con un mezzo di tanti km. A settembre scorso, infatti, con la mia famiglia avevamo deciso di andare a Lourdes , facendo un giro in Camargue, affittando un camper da un noleggiatore di Lucca. Il problema è che mi ha noleggiato un camper di 280.000 km, senza neanche dirmelo. Quando ho girato la chiave e sono partito, cogliombero IO, ho realizzato il quanto ma ormai, nell'entusiasmo del momento, non me la sentivo di rovinare le vacanze alla famigliola (io , la moglie, 2 ragazzi 17/19 ed il mio Yorkie)...Magari lo avessi fatto!
    Di ritorno da Lourdes, vicino Tolosa, in autostrada, PUF! Si rompe la turbina, fumo nero dallo scarico, camper che non andava più e rimaniamo in panne nel mezzo del niente della Francia del sud ad oltre 1000 KM da casa...Il resto ve lo faccio immaginare...odissea in treno 14 ore di viaggio non stop, tra caldo, disagio, smarrimento e paura....
    Nonostante tutto ciò è stata un'esperienza, nei 4 giorni in cui è durata, magica, bellissima ed irripetibile, peccato per l'incompetente che mi ha rovinato il viaggio di nozze (eh sì quest'anno ci siamo sposati dopo 20 anni di convivenza) che ha rischiato di farmi separare dalla moglie come nei peggiori incubi....
    Domandona: LO POSSONO FARE? Noleggiare un camper con 280.000?
  • Ciao e ben arrivato! È molto strano che un  concessionario noleggi camper così datati. Di solito sono nuovi e dopo un paio d'anni di noleggio li vendono. Sicuro che fosse un professionista e non un noleggio tramite piattaforme? 
    Quanto all'acquisto ti posso solo dire in bocca al lupo, è difficile valutare da lontano, il prezzo è buono per il periodo, spero che tu possa fare tanti buoni km! 
    Sun Living A 70 dk

  • Federica72 ha detto:
    Ciao e ben arrivato! È molto strano che un  concessionario noleggi camper così datati. Di solito sono nuovi e dopo un paio d'anni di noleggio li vendono. Sicuro che fosse un professionista e non un noleggio tramite piattaforme? 
    Quanto all'acquisto ti posso solo dire in bocca al lupo, è difficile valutare da lontano, il prezzo è buono per il periodo, spero che tu possa fare tanti buoni km! 
    Grazie mille per la risposta, spero tantissimo di potervi raccontare al più presto le mie esperienze con il prossimo futuro acquisto. Per quanto riguarda il “simpatico” noleggiatore ti posso dire per certo che non è una piattaforma ( tipo Goboony, credo si chiami così) ma un noleggio con tanto di flotta ( 10 mezzi suoi credo) . La sfiga è stato aver noleggiato un mezzo con così tanti km… mi ha veramente fatto passare un bruttissimo quarto d’ora, durato 2 giorni però 🤢🤢🤢
    La cosa triste è che, di ritorno dalla Francia, ci ha detto che dopo 2 ore un’altra suo camper era passato da li, al che gli ho chiesto se aveva tutti quei km sul groppone, e lui beatamente mi ha detto che era nuovo di 15 gg. Lo potrei citare per danni morali?
  • Ciao
    Per prima cosa direi che (penso) hai firmato un contratto e guarderei cosa è scritto.
    Non sono avvocato ma non vedo il nesso con i danni morali.
    Era specificato il tipo di mezzo?
  • Cavallino74 ha detto:
    Ciao
    Per prima cosa direi che (penso) hai firmato un contratto e guarderei cosa è scritto.
    Non sono avvocato ma non vedo il nesso con i danni morali.
    Era specificato il tipo di mezzo?
    Si quello si, però tutti coloro ai quali ho detto 280.000Km si sono fatti rizzare i capelli, oltre che "infamarmi" (me e no lui , forse è anche giusto, l'incosciente sono stato io).
  • Guarda.. non sono meccanico, ma comunque posso dirti che le motorizzazioni camper, che poi sono quelle dei furgoni da lavoro, sono progettate per fare molti più km di quelli da te citati. Il problema se caso è come sono stati fatti e che manutenzione ha avuto il mezzo.
  • Aggiungo... non fa testo, certo. Ma ho visto più di un ducato Bartolini con 600.000......che consegnava ancora allegramente 
  • peraltro problemi alla turbina li hanno avuti anche la Golf, la Passat e l'Audi A4 aziendali di mio fratello, ma con non più di 100.000km. 
  • il problema dei camper non sono le meccaniche, che altro non sono che meccaniche fatte per lavorare per gente che usa i mezzi seriamente e non per trovare problemi dove non ci sono e gironzolare per piacere, ma sono i cosidetti camperisti in cui la stragrande maggioranza in vita sua o ha usato i mezzi pubblici per andare al lavoro e nei festivi usa la macchina creando problemi anche sono per svoltare in una rotonda, ora al di là del sarcasmo ma preoccuparsi della meccanica in un camper è altamente riduttivo i veri guai quasi sempre sono nascosti nell'allestimento e qui hai voglia  a trovare pecche enon solo nei mezzi entry level ma anche nei blasonati i cosidetti top di gamma, che poi cosa abbiamo per essere il top visto che montano gli stessi identici accessori e elementi di tutti senza nessuna qualità o ricercatezza ulteriore
  • camperlento_1 ha detto:
    il problema dei camper non sono le meccaniche, che altro non sono che meccaniche fatte per lavorare per gente che usa i mezzi seriamente e non per trovare problemi dove non ci sono e gironzolare per piacere, ma sono i cosidetti camperisti in cui la stragrande maggioranza in vita sua o ha usato i mezzi pubblici per andare al lavoro e nei festivi usa la macchina creando problemi anche sono per svoltare in una rotonda, ora al di là del sarcasmo ma preoccuparsi della meccanica in un camper è altamente riduttivo i veri guai quasi sempre sono nascosti nell'allestimento e qui hai voglia  a trovare pecche enon solo nei mezzi entry level ma anche nei blasonati i cosidetti top di gamma, che poi cosa abbiamo per essere il top visto che montano gli stessi identici accessori e elementi di tutti senza nessuna qualità o ricercatezza ulteriore
    Scusa Camperlento, ma mi sembrano i discorsi che sentivo da mio padre, che definiva "automobilisti della domenica" tutti quelli che a suo dire guidavano male nel fine settimana, vantando invece di essere lui un guidatore esperto che macinava km tutti i giorni della settimana. Oggi usare i mezzi pubblici e meno un mezzo privato dovrebbe essere motivo di vanto, un gesto responsabile, verso cui anche la nostra famiglia si sta orientando. Ma siamo off topic. Ciao!
    Sun Living A 70 dk
  • come sempre tu leggi e capisci cosa vuoi tu e commenti anche senza capire il senso dello scritto, io ho commentato sul mezzo e non sul modo di guidare da cui mi astengo perchè altrimenti sarei molto cattivo
  • camperlento_1 ha detto:
    come sempre tu leggi e capisci cosa vuoi tu e commenti anche senza capire il senso dello scritto, io ho commentato sul mezzo e non sul modo di guidare da cui mi astengo perchè altrimenti sarei molto cattivo
    Ho reagito soltanto al sarcasmo con cui hai citato i mezzi pubblici
    Sun Living A 70 dk
  • diciamo che se fossimo davvero ambientalisti, il camper sarebbe già stato rottamato da mo.
    comunque io sto programmando la mia prossima vacanza di 13 giorni.
    altro che camper...andiamo in bicicletta!


  • Misterpixel ha detto:
    diciamo che se fossimo davvero ambientalisti, il camper sarebbe già stato rottamato da mo.
    comunque io sto programmando la mia prossima vacanza di 13 giorni.
    altro che camper...andiamo in bicicletta!


    Anche io ho provato a convincerla a fare una vacanza in bici, partenza da Firenze e arrivo sull’isola del Giglio, il ritorno in treno per un totale di 5 giorni; purtroppo non ho trovato appoggio ma spero che lavorando Pian piano ai fianchi possa arrivare al risultato... beato te, che itinerario farai? 

    Il mio capo ha fatto Milano-Gallipoli in 10 giorni circa ma con una Graziella tutta scassata 😂😂😂
  • per ora mi hanno consigliato questo, altri cicloturisti.
    in flixbus fino a Ferrara, poi in bici verso delta del po, ravenna, vari lidi e giù fino a che siamo stanchi, oppure quando mancano 5/6 giorni, torniamo su nell'entroterra romagnolo emiliano e lombardo.
    non sono interessato a sentieri o cosidette strade bianche, pertanto la famosa francigena o la ciclovia del danubio la lascio ad altri anche se interessanti, magari successivamente.
    essendo la prima volta non ci inerpicheremo nemmeno in luoghi sperduti in mezzo al niente anche se l'italia ne è piena.
    ma una cosa per volta.
    le bici le abbiamo, la forma fisica anche, ma sono bici con ruote stradali ed essendo la prima volta non voglio investire più di tanto per qualcosa che potrebbe poi non piacermi.
    mi sto attrezzando però con valige, abbigliamento, portapacchi, borracce, ricerca B&B convenienti e con spazio per bici.
    la vacanza in bici tenda e pentolini la lascio ai coraggiosi, io dormo a letto e mangio a tavola, la mia vacanza non presuppone rinunce a comodità di base, piuttosto sto a casa.
    forse un modo per convincerla è non specificare l'arrivo, cosa di cui a me personalmente interessa poco.
    potresti dirle partenza da Firenze ed andiamo avanti finche ci va, cosa che facciamo noi ma da Ferrara.
    oppure andate a Roma in treno e poi girate l'entroterra laziale che un ex utente di questo forum mi raccontò essere splendido.




  • modificato dicembre 2022
    certo il camper non è così ecologico ma la stessa cosa vale per i B&B per l'albergo tutto poco ecologico unica vacanza che ha un qualcosa di ecologico è la tenda ma anche quì la tenda deve essere rigorosamente in cotone e poi anche qui la paleria di legno il B&B non deve avere l'aria condizionata e magari l'abitazione fatto tutto in canne di bambù, parlare di modo ecologico è facile ma nella realtà non solo è difficile ma quasi impossibile per cui se il camper lo si usa in un modo con cognizione non riesce certo ad essere ecologico ma rende la vacanza più ecologica e per noi a cui piace sicuramente divertente
  • camperlento_1 ha detto:
    certo il camper non è così ecologico ma la stessa cosa vale per i B&B per l'albergo tutto poco ecologico unica vacanza che ha un qualcosa di ecologico è la tenda ma anche quì la tenda deve essere rigorosamente in cotone e poi anche qui la paleria di legno il B&B non deve avere l'aria condizionata e magari l'abitazione fatto tutto in canne di bambù, parlare di modo ecologico è facile ma nella realtà non solo è difficile ma quasi impossibile per cui se il camper lo si usa in un modo con cognizione non riesce certo ad essere ecologico ma rende la vacanza più ecologica e per noi a cui piace sicuramente divertente
    resta il fatto che quando pedalo non produco particolato, ossido di carbonio e anidride carbonica, a parte qualche scoreggia.
    ora, la mia non è una battaglia verde, poichè a me piace il motore che fa fumo e rumore, tuttavia si dovrebbe ammettere che viaggiare con motori termici inquina di più che con altri mezzi.
    e qualcuno mi dirà che anche produrre energia elettrica inquina.
    condivido ma con una differenza:
    inquina quando la si produce, ma non quando la si utilizza.
    il petrolio invece impatta negativamente sull'ambiente quando:
    lo estrai
    lo trasporti in raffineria
    lo raffini
    lo trasporti alla deposito
    lo trasporti dal deposito alla pompa
    lo trasferisci dalla pompa al serbatoio
    lo usi
    che poi si inquini anche producendo carne, batterie, litio, carbonio, acqua desalinizzata ecc ecc ci sta, ma non per questo ci si deve dimenticare di quello che si col petrolio.

Lascia un Commento

GrassettoCorsivoCancellatoElenco ordinatoElenco non ordinato
Emoji
Immagine
Allineamento a sinistraAllineamento al centroAllineamento a destraPassa alla visualizzazione HTMLPassa alla visualizzazione pagina interaAccendere/spegnere le luci
Spostare immagine/file